Commercio abusivo di oggetti, generi alimentari e bevande alcoliche: operazione congiunta di Polizia Municipale e Guardia di Finanza
pubbl.: 23 febbraio 2018 modif.: 20 marzo 2018 - Ufficio Stampa

Commercio abusivo oggetti, generi alimentari e bevande alcoliche: operazione congiunta di Polizia Municipale e Guardia di Finanza.

Nei giorni scorsi una pattuglia della Polizia Municipale dell’Unione Comuni Pianura Reggiana è intervenuta per eseguire un controllo in un parcheggio nelle vicinanze del centro di Correggio dove erano stati esposti per la vendita un cospicuo numero di oggetti e di generi alimentari di dubbia provenienza. Dal controllo è emerso che un cittadino di nazionalità ucraina, di anni 22, trasportava merce per conto terzi dall’Ucraina all’Italia senza la necessaria lettera di vettura internazionale. Per la violazione constatata gli è stata comminata una sanzione amministrativa pecuniaria di 4.130 euro. Tra i prodotti posti in vendita vi erano anche 32 bottiglie di superalcolici prive della regolare etichettatura dei Monopoli di Stato e pertanto è stata richiesta la collaborazione della Guardia di Finanza. I finanzieri intervenuti nell’attività in corso hanno proseguito gli accertamenti per gli aspetti di loro competenza, rilevando il reato di cui all’art.4, comma 1, del D.lgs. 504/1995, conseguente all’illecita introduzione nel territorio italiano di bevande alcoliche non assoggettate ad accise. Il cittadino ucraino è stato pertanto denunciato alla competente A.G. e nei suoi confronti è stato eseguito il sequestro delle bevande alcoliche e, per la successiva confisca, di un furgone Mercedes Vito, utilizzato per il trasporto illecito.

TWEET

Commercio abusivo di oggetti, generi alimentari e bevande alcoliche: operazione congiunta di Polizia Municipale e Guardia di Finanza
pubbl.: 23 febbraio 2018 modif.: 20 marzo 2018 - Ufficio Stampa

Commercio abusivo oggetti, generi alimentari e bevande alcoliche: operazione congiunta di Polizia Municipale e Guardia di Finanza.

Nei giorni scorsi una pattuglia della Polizia Municipale dell’Unione Comuni Pianura Reggiana è intervenuta per eseguire un controllo in un parcheggio nelle vicinanze del centro di Correggio dove erano stati esposti per la vendita un cospicuo numero di oggetti e di generi alimentari di dubbia provenienza. Dal controllo è emerso che un cittadino di nazionalità ucraina, di anni 22, trasportava merce per conto terzi dall’Ucraina all’Italia senza la necessaria lettera di vettura internazionale. Per la violazione constatata gli è stata comminata una sanzione amministrativa pecuniaria di 4.130 euro. Tra i prodotti posti in vendita vi erano anche 32 bottiglie di superalcolici prive della regolare etichettatura dei Monopoli di Stato e pertanto è stata richiesta la collaborazione della Guardia di Finanza. I finanzieri intervenuti nell’attività in corso hanno proseguito gli accertamenti per gli aspetti di loro competenza, rilevando il reato di cui all’art.4, comma 1, del D.lgs. 504/1995, conseguente all’illecita introduzione nel territorio italiano di bevande alcoliche non assoggettate ad accise. Il cittadino ucraino è stato pertanto denunciato alla competente A.G. e nei suoi confronti è stato eseguito il sequestro delle bevande alcoliche e, per la successiva confisca, di un furgone Mercedes Vito, utilizzato per il trasporto illecito.

TWEET