“Mese Allegriano 2018”, un mese nel nome di Antonio Allegri.
pubbl.: 1 marzo 2018 modif.: 9 marzo 2018 - Ufficio Stampa

“Mese Allegriano”: a Correggio, un mese nel nome di Antonio Allegri.

Per il secondo anno consecutivo il mese di marzo a Correggio sarà dedicato ad Antonio Allegri, grazie al “Mese Allegriano” che vede quattro iniziative promosse dal Comune di Correggio tramite il centro di documentazione Antonio Allegri e in collaborazione con Museo Il Correggio, “Fondazione Il Correggio” e associazione “Amici del Correggio e del Museo Civico”.
Si tratta di tre speciali conversazioni d’arte, alla domenica, alle ore 16,30, tenute da esperti e studiosi di livello internazionale. Si comincia domenica 4 marzo, con Rodolfo Signorini, storico del’arte, con una conferenza dal titolo “La “Camera picta” di Andrea Mantegna”; a seguire, domenica 11 marzo, “Le “Camere” di Correggio e Parmigianino” sarà il tema affrontato da Maria Cristina Chiusa, storica dell’arte; domenica 18 marzo, infine, Elisabetta Pozzetti, storica dell’arte, presenta “Dalla Camera di San Paolo alla contemporaneità”.
Inoltre, sabato 24 marzo, visita guidata alla Camera di San Paolo e alle cupole correggesche, con la guida di Giuseppe Adani.
Domenica 25 marzo, poi, alle ore 16,30, presentazione del fumetto e inaugurazione della mostra “La Camera della Badessa”, a cura di Francesca Rustichelli, in arte Francine.

Infine, per i più piccoli è previsto un “concept-laboratorio sulla Camera di San Paolo“, ovvero un laboratorio di fotografia per da 7 a 11 anni, a cura di Elena Fantini: sabato 17 marzo e sabato 24 marzo. Ogni incontro avrà una durata di 2 ore circa. Il corso si attiverà con un minimo di 8 e un massimo di 16 iscritti.

Info (e prenotazioni per la visita guidata): Informaturismo, tel. 0522.631770 – turismo@comune.correggio.re.it

TWEET

“Mese Allegriano 2018”, un mese nel nome di Antonio Allegri.
pubbl.: 1 marzo 2018 modif.: 9 marzo 2018 - Ufficio Stampa

“Mese Allegriano”: a Correggio, un mese nel nome di Antonio Allegri.

Per il secondo anno consecutivo il mese di marzo a Correggio sarà dedicato ad Antonio Allegri, grazie al “Mese Allegriano” che vede quattro iniziative promosse dal Comune di Correggio tramite il centro di documentazione Antonio Allegri e in collaborazione con Museo Il Correggio, “Fondazione Il Correggio” e associazione “Amici del Correggio e del Museo Civico”.
Si tratta di tre speciali conversazioni d’arte, alla domenica, alle ore 16,30, tenute da esperti e studiosi di livello internazionale. Si comincia domenica 4 marzo, con Rodolfo Signorini, storico del’arte, con una conferenza dal titolo “La “Camera picta” di Andrea Mantegna”; a seguire, domenica 11 marzo, “Le “Camere” di Correggio e Parmigianino” sarà il tema affrontato da Maria Cristina Chiusa, storica dell’arte; domenica 18 marzo, infine, Elisabetta Pozzetti, storica dell’arte, presenta “Dalla Camera di San Paolo alla contemporaneità”.
Inoltre, sabato 24 marzo, visita guidata alla Camera di San Paolo e alle cupole correggesche, con la guida di Giuseppe Adani.
Domenica 25 marzo, poi, alle ore 16,30, presentazione del fumetto e inaugurazione della mostra “La Camera della Badessa”, a cura di Francesca Rustichelli, in arte Francine.

Infine, per i più piccoli è previsto un “concept-laboratorio sulla Camera di San Paolo“, ovvero un laboratorio di fotografia per da 7 a 11 anni, a cura di Elena Fantini: sabato 17 marzo e sabato 24 marzo. Ogni incontro avrà una durata di 2 ore circa. Il corso si attiverà con un minimo di 8 e un massimo di 16 iscritti.

Info (e prenotazioni per la visita guidata): Informaturismo, tel. 0522.631770 – turismo@comune.correggio.re.it

TWEET