Aldo Schiavone a Correggio
pubbl.: 20 Ottobre 2011 - Ufficio Stampa

Lo storico e saggista Aldo Schiavone sarà l’ospite d’onore, giovedì 27 ottobre, a Correggio, per una lectio magistralis inserita nel calendario correggese delle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia.


L’appuntamento è per le ore 21, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo Principi: la lezione di Schiavone avrà come titolo “Pensare l’Italia. Dove siamo oggi, in che modo e perché ci siamo arrivati?“.


 


AldoSchiavone


Dopo la laurea in Giurisprudenza nel 1966, nello stesso anno ottiene il posto di assistente alla cattedra di Istituzioni di diritto romano presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Napoli. Nel 1971 diventa professore incaricato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bari, prima di Storia antica, poi, dal 1975, di Istituzioni di diritto romano e infine dal 1980 professore straordinario di Istituzioni di diritto romano. Dal 1981 è professore straordinario di Istituzioni di diritto romano nell’Università di Firenze passando a ricoprire,dal 1983 al 2005, il ruolo di professore ordinario presso la medesima Facoltà, della quale è stato preside nel triennio 1999-2002. Dal 2005 è professore ordinario di Diritto Romano presso l’Istituto italiano di scienze umane, del quale è stato direttore fino al 2010. È stato Presidente della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino (1989-1994), Directeur de Recherche Invité presso l'”Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales” di Parigi nel 1985, 1993 e 1999.
Ha diretto la “Storia di Roma” Einaudi (7 volumi, 1988-1993). Dal 1985 collabora a “La Repubblica”. Dal 1980 al 1988 è stato direttore del'”Istituto Gramsci” di Roma.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

Aldo Schiavone a Correggio
pubbl.: 20 Ottobre 2011 - Ufficio Stampa

Lo storico e saggista Aldo Schiavone sarà l’ospite d’onore, giovedì 27 ottobre, a Correggio, per una lectio magistralis inserita nel calendario correggese delle celebrazioni per i 150 anni dell’unità d’Italia.


L’appuntamento è per le ore 21, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo Principi: la lezione di Schiavone avrà come titolo “Pensare l’Italia. Dove siamo oggi, in che modo e perché ci siamo arrivati?“.


 


AldoSchiavone


Dopo la laurea in Giurisprudenza nel 1966, nello stesso anno ottiene il posto di assistente alla cattedra di Istituzioni di diritto romano presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Napoli. Nel 1971 diventa professore incaricato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bari, prima di Storia antica, poi, dal 1975, di Istituzioni di diritto romano e infine dal 1980 professore straordinario di Istituzioni di diritto romano. Dal 1981 è professore straordinario di Istituzioni di diritto romano nell’Università di Firenze passando a ricoprire,dal 1983 al 2005, il ruolo di professore ordinario presso la medesima Facoltà, della quale è stato preside nel triennio 1999-2002. Dal 2005 è professore ordinario di Diritto Romano presso l’Istituto italiano di scienze umane, del quale è stato direttore fino al 2010. È stato Presidente della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino (1989-1994), Directeur de Recherche Invité presso l'”Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales” di Parigi nel 1985, 1993 e 1999.
Ha diretto la “Storia di Roma” Einaudi (7 volumi, 1988-1993). Dal 1985 collabora a “La Repubblica”. Dal 1980 al 1988 è stato direttore del'”Istituto Gramsci” di Roma.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET