Alla scoperta del Piccolo Borgo
pubbl.: 21 Gennaio 2010 - Ufficio Stampa

Coloro che fanno distinzione tra intrattenimento e educazione forse non sanno che l’educazione deve essere divertente e il divertimento deve essere educativo.
Marshall McLuhan, “Understanding media: the extensions of man”.


 


ISECS e Comune presentano le proposte di turismo scolastico per il 2010. Sono percorsi pensati soprattutto per i bambini, ma rivolti anche a insegnanti ed educatori che, in questi anni, hanno dormito in tenda, pedalato sotto la pioggia, sgambettato sotto i portici e su e giù per il parco, accompagnando i bimbi a visitare ogni angolo di Correggio.
Queste nuove proposte intendono offrire occasioni di apprendimento attraverso il gioco, la narrazione, il metodo sperimentale e il laboratorio, e la possibilità di crescere come persone e cittadini.
A fianco dei percorsi che negli scorsi anni hanno sempre riscosso molto successo, ci sono numerose novità. Per esempio: si può parlare di “esigenze abitative dei bambini”? Certo, con una visita al quartiere “Le Coriandoline”, dove le case sono state “progettate” dai bambini, per poi proseguire con una passeggiata per le vie della città, con gli occhi ben aperti, per scoprire tutti i suoi segreti.
Infine, consigliati, come sempre, i pernottamenti in tenda come momento per eccellenza, per imparare divertendosi, preceduti da piacevoli incontri e avventure in biblioteca o da una lezione di giocoleria.
Per informazioni e per conoscere l’offerta completa
Informaturismo, tel. 0522.631770 (dal martedì al sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19), turismo_scolastico@comune.correggio.re.it

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

Alla scoperta del Piccolo Borgo
pubbl.: 21 Gennaio 2010 - Ufficio Stampa

Coloro che fanno distinzione tra intrattenimento e educazione forse non sanno che l’educazione deve essere divertente e il divertimento deve essere educativo.
Marshall McLuhan, “Understanding media: the extensions of man”.


 


ISECS e Comune presentano le proposte di turismo scolastico per il 2010. Sono percorsi pensati soprattutto per i bambini, ma rivolti anche a insegnanti ed educatori che, in questi anni, hanno dormito in tenda, pedalato sotto la pioggia, sgambettato sotto i portici e su e giù per il parco, accompagnando i bimbi a visitare ogni angolo di Correggio.
Queste nuove proposte intendono offrire occasioni di apprendimento attraverso il gioco, la narrazione, il metodo sperimentale e il laboratorio, e la possibilità di crescere come persone e cittadini.
A fianco dei percorsi che negli scorsi anni hanno sempre riscosso molto successo, ci sono numerose novità. Per esempio: si può parlare di “esigenze abitative dei bambini”? Certo, con una visita al quartiere “Le Coriandoline”, dove le case sono state “progettate” dai bambini, per poi proseguire con una passeggiata per le vie della città, con gli occhi ben aperti, per scoprire tutti i suoi segreti.
Infine, consigliati, come sempre, i pernottamenti in tenda come momento per eccellenza, per imparare divertendosi, preceduti da piacevoli incontri e avventure in biblioteca o da una lezione di giocoleria.
Per informazioni e per conoscere l’offerta completa
Informaturismo, tel. 0522.631770 (dal martedì al sabato, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19), turismo_scolastico@comune.correggio.re.it

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET