Buonanotte Correggio
pubbl.: 16 Giugno 2011 - Ufficio Stampa

Sabato 25 giugno, ritorna “Buonanotte Correggio”, la settima edizione della notte bianca correggese. Dopo il grande successo delle passate edizioni il centro correggese torna dunque ad animarsi con musica, iniziative culturali, gastronomia e spettacoli dal pomeriggio fino a tarda notte, per un programma molto vario e un’offerta per tutti i gusti.
Quest’anno Correggio, vera e propria “patria” di musicisti, intende celebrare adeguatamente il decennale di uno dei luoghi simbolo di questa tradizione, il “Muzik Station”, negozio, sala prove, semplice punto di ritrovo per tanti appassionati, che compie dieci anni di attività: cuore di “Buonanotte Correggio” sarà dunque il concerto gratuito organizzato dal Comune di Correggio, nella splendida cornice di piazza Garibaldi, che vedrà salire sul palco Little Taver & His crazy Alligators, Johnny La Rosa e The Youngs, per uno spettacolo che si annuncia pirotecnico.
In programma, inoltre, numerosi appuntamenti rivolti a bambini, ragazzi e famiglie. Si segnala, in particolare, l’iniziativa promossa dalla biblioteca ragazzi e ludoteca “Il Piccolo Principe”, alle ore 21,30 in via Azzo Da Correggio (area verde a lato della chiesa di San Francesco: “I Bestiolini: la danza sgangherata dei molesti ma tenerissimi abitanti dei prati”, spettacolo di teatro disegnato, proiettato con lavagna luminosa, di e con Gek Tessaro.
Inoltre, come sempre, spettacoli, musica, animazioni, gastronomia e negozi aperti fino a tarda ora.
“Essere riusciti anche quest’anno”, commenta Rita Carrozza, assessore alla cultura del Comune di Correggio, “in un momento di riduzione delle risorse a disposizione dell’amministrazione comunale, a confermare un impegno importante nella promozione del territorio e nell’organizzazione di manifestazioni fieristiche ed eventi come Buonanotte Correggio, è il frutto della precisa scelta di continuare ad investire in un centro animato ed attrattivo, in una città vivace ed accogliente, dove i cittadini possano trovare occasioni di incontro e stimoli culturali e gli operatori economici nuove opportunità di crescita. Tutto questo è possibile solo grazie al lavoro di rete che in questi anni si è pian piano sviluppato con il mondo del commercio, con i produttori agricoli, con le associazioni di categoria, con l’associazionismo, con i privati, che stanno lavorando a fianco dell’amministrazione comunale in un progetto di gestione coordinata e condivisa del centro”.


Naturalmente la viabilità subirà alcune modifiche, dato che praticamente tutto il centro storico correggese sarà per una notte isola pedonale, con appositi cartelli a indicare i divieti d’accesso e i parcheggi. Il sindaco di Correggio ha inoltre emanato apposita ordinanza che vieta la vendita di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro all’esterno delle varie attività commerciali a partire dalle ore 18
Per informazioni e programma dettagliato: Informa Turismo del Comune di Correggio, tel. 0522.631770, www.comune.correggio.re.it


 


Little Taver
Chi è Little Taver?  “Un pazzo scatenato. Se vuoi identificarlo è quello che in “Radiofreccia” si veste da Elvis e fa lo spettacolo durante il matrimonio: è una forza della natura, in realtà è lui la vera rockstar di Correggio. Se va bene, io arrivo secondo. I suoi non sono semplici spettacoli musicali, fa sempre ingressi trionfali: una volta si è fatto depositare sulla scena da una gru, un’altra volta è arrivato su un trattore, un’altro ancora su un cavallo”. Così Luciano Ligabue parla di Little Taver, uomo dalle mille risorse, con oltre venti anni di carriera, leader dei Crazy Alligators, fondati all’inizio degli anni Novanta e che lo accompagnano in lungo ed in largo per lo “Stivale”, calcando i palchi dei principali festival con il proprio esilarante ed irresistibile “Live Show”: tonnellate di ironia e quintali di travolgente 50s rock‘n’roll vengono sapientemente dosati al fine di ottenere una ricetta esplosiva, in grado di accontentare davvero ogni palato.


 


Johnny La Rosa
Dotato di una voce calda e possente, è un artista autentico fantasioso e versatile, conosciuto per i suoi concerti entusiasmanti, per i suoi brani coinvolgenti, per la passione con cui li suona, in un modo unico e spontaneo che ha perfezionato negli anni con lunghe tournee. Dopo varie esperienze, l’incontro con i musicisti Oscar Abelli, Martin Jotti, Paolo Campioli e Max Marmiroli lo portano a decidere di scrivere un album di canzoni proprie e originali, dove tutte le sue capacità espressive e compositive si sviluppano completamente.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

Buonanotte Correggio
pubbl.: 16 Giugno 2011 - Ufficio Stampa

Sabato 25 giugno, ritorna “Buonanotte Correggio”, la settima edizione della notte bianca correggese. Dopo il grande successo delle passate edizioni il centro correggese torna dunque ad animarsi con musica, iniziative culturali, gastronomia e spettacoli dal pomeriggio fino a tarda notte, per un programma molto vario e un’offerta per tutti i gusti.
Quest’anno Correggio, vera e propria “patria” di musicisti, intende celebrare adeguatamente il decennale di uno dei luoghi simbolo di questa tradizione, il “Muzik Station”, negozio, sala prove, semplice punto di ritrovo per tanti appassionati, che compie dieci anni di attività: cuore di “Buonanotte Correggio” sarà dunque il concerto gratuito organizzato dal Comune di Correggio, nella splendida cornice di piazza Garibaldi, che vedrà salire sul palco Little Taver & His crazy Alligators, Johnny La Rosa e The Youngs, per uno spettacolo che si annuncia pirotecnico.
In programma, inoltre, numerosi appuntamenti rivolti a bambini, ragazzi e famiglie. Si segnala, in particolare, l’iniziativa promossa dalla biblioteca ragazzi e ludoteca “Il Piccolo Principe”, alle ore 21,30 in via Azzo Da Correggio (area verde a lato della chiesa di San Francesco: “I Bestiolini: la danza sgangherata dei molesti ma tenerissimi abitanti dei prati”, spettacolo di teatro disegnato, proiettato con lavagna luminosa, di e con Gek Tessaro.
Inoltre, come sempre, spettacoli, musica, animazioni, gastronomia e negozi aperti fino a tarda ora.
“Essere riusciti anche quest’anno”, commenta Rita Carrozza, assessore alla cultura del Comune di Correggio, “in un momento di riduzione delle risorse a disposizione dell’amministrazione comunale, a confermare un impegno importante nella promozione del territorio e nell’organizzazione di manifestazioni fieristiche ed eventi come Buonanotte Correggio, è il frutto della precisa scelta di continuare ad investire in un centro animato ed attrattivo, in una città vivace ed accogliente, dove i cittadini possano trovare occasioni di incontro e stimoli culturali e gli operatori economici nuove opportunità di crescita. Tutto questo è possibile solo grazie al lavoro di rete che in questi anni si è pian piano sviluppato con il mondo del commercio, con i produttori agricoli, con le associazioni di categoria, con l’associazionismo, con i privati, che stanno lavorando a fianco dell’amministrazione comunale in un progetto di gestione coordinata e condivisa del centro”.


Naturalmente la viabilità subirà alcune modifiche, dato che praticamente tutto il centro storico correggese sarà per una notte isola pedonale, con appositi cartelli a indicare i divieti d’accesso e i parcheggi. Il sindaco di Correggio ha inoltre emanato apposita ordinanza che vieta la vendita di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro all’esterno delle varie attività commerciali a partire dalle ore 18
Per informazioni e programma dettagliato: Informa Turismo del Comune di Correggio, tel. 0522.631770, www.comune.correggio.re.it


 


Little Taver
Chi è Little Taver?  “Un pazzo scatenato. Se vuoi identificarlo è quello che in “Radiofreccia” si veste da Elvis e fa lo spettacolo durante il matrimonio: è una forza della natura, in realtà è lui la vera rockstar di Correggio. Se va bene, io arrivo secondo. I suoi non sono semplici spettacoli musicali, fa sempre ingressi trionfali: una volta si è fatto depositare sulla scena da una gru, un’altra volta è arrivato su un trattore, un’altro ancora su un cavallo”. Così Luciano Ligabue parla di Little Taver, uomo dalle mille risorse, con oltre venti anni di carriera, leader dei Crazy Alligators, fondati all’inizio degli anni Novanta e che lo accompagnano in lungo ed in largo per lo “Stivale”, calcando i palchi dei principali festival con il proprio esilarante ed irresistibile “Live Show”: tonnellate di ironia e quintali di travolgente 50s rock‘n’roll vengono sapientemente dosati al fine di ottenere una ricetta esplosiva, in grado di accontentare davvero ogni palato.


 


Johnny La Rosa
Dotato di una voce calda e possente, è un artista autentico fantasioso e versatile, conosciuto per i suoi concerti entusiasmanti, per i suoi brani coinvolgenti, per la passione con cui li suona, in un modo unico e spontaneo che ha perfezionato negli anni con lunghe tournee. Dopo varie esperienze, l’incontro con i musicisti Oscar Abelli, Martin Jotti, Paolo Campioli e Max Marmiroli lo portano a decidere di scrivere un album di canzoni proprie e originali, dove tutte le sue capacità espressive e compositive si sviluppano completamente.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET