Cosa resta da scoprire
pubbl.: 31 Gennaio 2013 - Ufficio Stampa

Quali sono oggi le principali sfide della ricerca scientifica e quali sorprese attendersi nel prossimo futuro sono i temi al centro delle riflessioni dell’ottava edizione del “Darwin Day”, in programma a Correggio, sabato 9 febbraio, alle ore 17, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo Principi.
Protagonista e relatore di questa edizione 2013 è il prof. Giovanni Bignami, astrofisico, autore dei fortunati libri “Cosa resta da scoprire” e “Il futuro spiegato ai ragazzi”. Partendo dalle fondamentali e recenti scoperte, Bignami prende in rassegna le principali incognite cui gli scienziati si trovano di fronte, dalle più razionali alle più fantasiose: la vita nell’universo, il controllo del clima, l’immortalità, la macchina della verità, il laptop quantistico, i costruttori molecolari, il superamento della moneta, la “carni coltura” e via dicendo. Una grande occasione per riflettere sul ruolo della ricerca, della scienza e della tecnica e, soprattutto, preparare mente e spirito alle sorprese e ai grandi cambiamenti che certamente il futuro riserva a tutti.


Il Prof. Bignami, inoltre, incontra gli studenti (ma l’appuntamento è aperto al pubblico) alle ore 10 (sempre sabato 9 febbraio), alla sala polivalente del nuovo Centro Sociale XXV Aprile (adiacente il Palazzetto dello Sport).
Il programma del “Darwin Day”, inoltre, prosegue alle ore 20 con la tradizionale cena, anche quest’anno al “Ristorantino del Borgo” a Mandrio di Correggio: “L’appetito vien scoprendo…”, una gustosa rassegna di esplorazioni gastronomiche.
Prenotazione obbligatoria (20 euro a persona) e info: associazione “Al Simposio”, www.alsimposio.it, simposio@alsimposio.it; Biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, tel. 0522.693296 -biblioteca@comune.correggio.re.it
L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Al Simposio”, in collaborazione con biblioteca comunale “Giulio Einaudi” e Auser.


 


Giovanni Bignami, astrofisico, è tra gli scienziati più autorevoli nella ricerca spaziale. Accademico linceo e membro dell’Accademia di Francia, ha ricevuto riconoscimenti e premi in tutto il mondo. Insegna allo IUSS di Pavia, un’università senza barriere tra le discipline. Ha diretto programmi internazionali in Europa e in istituti di ricerca in Francia, paese che gli ha conferito la Legion d’Onore. È il primo italiano eletto alla presidenza del COSPAR, il comitato mondiale della ricerca spaziale. È stato presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Ha pubblicato, fra gli altri, “La storia nello spazio” (Mursia, 2001), “L’esplorazione dello spazio” (Il Mulino, 2006), “I marziani siamo noi” (Zanichelli, 2010), “Cosa resta da scoprire” (Mondadori, 2011), “Il futuro spiegato ai ragazzi” (con Chiara Bellon, Mondadori, 2012). Su questi temi ha curato alcune serie di puntate sul canale Sky di National Geographic.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

Cosa resta da scoprire
pubbl.: 31 Gennaio 2013 - Ufficio Stampa

Quali sono oggi le principali sfide della ricerca scientifica e quali sorprese attendersi nel prossimo futuro sono i temi al centro delle riflessioni dell’ottava edizione del “Darwin Day”, in programma a Correggio, sabato 9 febbraio, alle ore 17, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo Principi.
Protagonista e relatore di questa edizione 2013 è il prof. Giovanni Bignami, astrofisico, autore dei fortunati libri “Cosa resta da scoprire” e “Il futuro spiegato ai ragazzi”. Partendo dalle fondamentali e recenti scoperte, Bignami prende in rassegna le principali incognite cui gli scienziati si trovano di fronte, dalle più razionali alle più fantasiose: la vita nell’universo, il controllo del clima, l’immortalità, la macchina della verità, il laptop quantistico, i costruttori molecolari, il superamento della moneta, la “carni coltura” e via dicendo. Una grande occasione per riflettere sul ruolo della ricerca, della scienza e della tecnica e, soprattutto, preparare mente e spirito alle sorprese e ai grandi cambiamenti che certamente il futuro riserva a tutti.


Il Prof. Bignami, inoltre, incontra gli studenti (ma l’appuntamento è aperto al pubblico) alle ore 10 (sempre sabato 9 febbraio), alla sala polivalente del nuovo Centro Sociale XXV Aprile (adiacente il Palazzetto dello Sport).
Il programma del “Darwin Day”, inoltre, prosegue alle ore 20 con la tradizionale cena, anche quest’anno al “Ristorantino del Borgo” a Mandrio di Correggio: “L’appetito vien scoprendo…”, una gustosa rassegna di esplorazioni gastronomiche.
Prenotazione obbligatoria (20 euro a persona) e info: associazione “Al Simposio”, www.alsimposio.it, simposio@alsimposio.it; Biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, tel. 0522.693296 -biblioteca@comune.correggio.re.it
L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Al Simposio”, in collaborazione con biblioteca comunale “Giulio Einaudi” e Auser.


 


Giovanni Bignami, astrofisico, è tra gli scienziati più autorevoli nella ricerca spaziale. Accademico linceo e membro dell’Accademia di Francia, ha ricevuto riconoscimenti e premi in tutto il mondo. Insegna allo IUSS di Pavia, un’università senza barriere tra le discipline. Ha diretto programmi internazionali in Europa e in istituti di ricerca in Francia, paese che gli ha conferito la Legion d’Onore. È il primo italiano eletto alla presidenza del COSPAR, il comitato mondiale della ricerca spaziale. È stato presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Ha pubblicato, fra gli altri, “La storia nello spazio” (Mursia, 2001), “L’esplorazione dello spazio” (Il Mulino, 2006), “I marziani siamo noi” (Zanichelli, 2010), “Cosa resta da scoprire” (Mondadori, 2011), “Il futuro spiegato ai ragazzi” (con Chiara Bellon, Mondadori, 2012). Su questi temi ha curato alcune serie di puntate sul canale Sky di National Geographic.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET