Darwin Day 2011: alla ricerca della realtà
pubbl.: 3 Febbraio 2011 - Ufficio Stampa

Secoli di cammino della scienza – da Galileo ai moderni studi condotti al CERN di Ginevra – sono al centro delle riflessioni della sesta edizione del “Darwin Day”, in programma a Correggio, sabato 12 febbraio, alle ore 17, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo Principi.
Protagonista e relatore di questa edizione 2011 è il prof. Giulio Peruzzi, docente di Storia della fisica all’Università di Padova: proprio a Galileo, alla sua opera e alla vasta influenza di questa nei secoli, è dedicato l’intervento di Peruzzi.
L’icona di Galileo rappresenta certamente la nascita della scienza moderna, la saldatura tra tecnica e scienza, la consapevolezza del metodo scientifico: da qui, dalla scoperta dell’uso corretto del cannocchiale, si proseguirà poi parlando di scienza dei materiali, di vuoto e di teorie della luce e del microscopio, arrivando fino ai moderni acceleratori di particelle, i più potenti microscopi mai costruiti.
Il programma del “Darwin Day”, inoltre, la tradizionale cena, quest’anno all’agriturismo “Il colombo”, in via Carletti, dal titolo “Eppur si muove”, con menu a prezzo “entropico” di 25 euro.
Prenotazione obbligatoria
: associazione “Al Simposio”, www.alsimposio.it, simposio@alsimposio.it; Biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, tel. 0522.693296 -biblioteca@comune.correggio.re.it
L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Al Simposio”, in collaborazione con biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, Auser, Centro Culturale “Lucio Lombardo Radice”, Distretto sociale Coop consumatori Nordest.


 


Giulio Peruzzi è docente di Storia della Fisica all’Università di Padova. È membro della Società Italiana di Logica e Filosofia della Scienza (SILFS) e socio fondatore della Società Italiana di Fondamenti della Fisica (SIFF). Insieme a Carlo Bernardini, Rino Falcone e Francesca Lenci ha dato vita all’Osservatorio sulla ricerca.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

Darwin Day 2011: alla ricerca della realtà
pubbl.: 3 Febbraio 2011 - Ufficio Stampa

Secoli di cammino della scienza – da Galileo ai moderni studi condotti al CERN di Ginevra – sono al centro delle riflessioni della sesta edizione del “Darwin Day”, in programma a Correggio, sabato 12 febbraio, alle ore 17, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo Principi.
Protagonista e relatore di questa edizione 2011 è il prof. Giulio Peruzzi, docente di Storia della fisica all’Università di Padova: proprio a Galileo, alla sua opera e alla vasta influenza di questa nei secoli, è dedicato l’intervento di Peruzzi.
L’icona di Galileo rappresenta certamente la nascita della scienza moderna, la saldatura tra tecnica e scienza, la consapevolezza del metodo scientifico: da qui, dalla scoperta dell’uso corretto del cannocchiale, si proseguirà poi parlando di scienza dei materiali, di vuoto e di teorie della luce e del microscopio, arrivando fino ai moderni acceleratori di particelle, i più potenti microscopi mai costruiti.
Il programma del “Darwin Day”, inoltre, la tradizionale cena, quest’anno all’agriturismo “Il colombo”, in via Carletti, dal titolo “Eppur si muove”, con menu a prezzo “entropico” di 25 euro.
Prenotazione obbligatoria
: associazione “Al Simposio”, www.alsimposio.it, simposio@alsimposio.it; Biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, tel. 0522.693296 -biblioteca@comune.correggio.re.it
L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Al Simposio”, in collaborazione con biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, Auser, Centro Culturale “Lucio Lombardo Radice”, Distretto sociale Coop consumatori Nordest.


 


Giulio Peruzzi è docente di Storia della Fisica all’Università di Padova. È membro della Società Italiana di Logica e Filosofia della Scienza (SILFS) e socio fondatore della Società Italiana di Fondamenti della Fisica (SIFF). Insieme a Carlo Bernardini, Rino Falcone e Francesca Lenci ha dato vita all’Osservatorio sulla ricerca.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET