Procedura Abilitativa Semplificata

Quando si presenta

Per l’attività di costruzione ed esercizio degli impianti alimentati da fonti rinnovabili di cui all’Art.6 del D.Lgs. n.28/2011, si applica la Procedura Abilitativa Semplificata. Il proprietario dell’immobile o chi abbia la disponibilità sugli immobili interessati dall’impianto e dalle opere connesse presenta al Comune, mediante mezzo cartaceo o in via telematica, almeno trenta giorni prima dell’effettivo inizio dei lavori, una dichiarazione (Mod. PAS) accompagnata dagli opportuni allegati richiesti ed elaborati progettuali, che attesti la compatibilità del progetto con gli strumenti urbanistici approvati e i regolamenti edilizi vigenti e la non contrarietà agli strumenti urbanistici adottati, nonché’ il rispetto delle norme di sicurezza e di quelle igienico-sanitarie.
Alla dichiarazione sono allegati gli elaborati tecnici per la connessione redatti dal gestore della rete. Nel caso in cui siano richiesti atti di assenso nelle materie di cui al comma 4 dell’articolo 20 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e tali atti non siano allegati alla dichiarazione, devono essere allegati gli elaborati tecnici richiesti dalle norme di settore.

Dove si deposita
La P.A.S. deve essere depositata in unica copia, all’ U.R.P. del Comune di Correggio oppure trasmessa per via telematica all’indirizzo PEC correggio@cert.provincia.re.it.

Pagamenti da effettuare
Sono dovuti diritti di istruttoria pari a € 165,00 da pagare presso la Tesoreria comunale secondo le modalità indicate nella modulistica di seguito scaricabile.. La ricevuta del versamento deve essere allegata alla pratica da depositare. La Procedura Abilitativa Semplificata deve essere presentata in bollo.

Moduli
Modello di domanda di PAS
Mod. Com_Iniz_Lavori: modello Comunicazione Inizio Lavori PAS
Modello fine lavori PAS 

modif.: 30 Luglio 2019 - Netribe Redazione

TWEET