Canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate

L’art.1, comma 837, della legge n. 160 del 27 dicembre 2019 ha disposto che il Comune deve istituire dall’1 gennaio 2021 il canone di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate e tale canone sostituisce il canone per l’occupazione di suolo pubblico e, limitatamente per le occupazioni temporanee, anche il prelievo su rifiuti.

Con deliberazione di C.C. n. 112 del 18 dicembre 2020 il Comune di Correggio ha approvato il Regolamento  per l’applicazione del canone di concessione per l’occupazione della aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate con decorrenza 1 gennaio 2021 successivamente modificato con deliberazione di C.C. n. 30 del 26 marzo 2021.

Il canone è dovuto per l’occupazione, anche abusiva, della aree appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune di Correggio destinati a mercati anche realizzati in strutture attrezzate.
Il canone è dovuto al Comune dal titolare dell’atto di concessione o autorizzazione in proporzione alla superficie, ivi indicata, espressa in metri quadrati, con arrotondamento delle frazioni al metro quadrato superiore, nonché in funzione della categoria della strada in cui avviene l’occupazione, nonché al coefficiente di valutazione economica.

Per le occupazioni permanenti  il pagamento del canone relativo al primo anno di autorizzazione deve essere effettuato, di norma, in un’unica soluzione, contestualmente al rilascio della concessione; per gli anni successivi il canone va corrisposto entro il 30 aprile di ogni anno. Per le occupazioni periodiche il pagamento del canone deve essere effettuato entro il 30 aprile di ogni anno.

Con deliberazione di C.C. n. 30 del 26 marzo 2021 il pagamento del canone per le occupazioni periodiche per l’anno 2021 è stato prorogato al 30 settembre 2021.
Con legge n. 69 del 21 maggio 2021 di conversione del D.L. 41/2021 (decreto sostegni) il canone per le occupazioni temporanee per l’esercizio dell’attività mercatale è stato esentato fino al 31 dicembre 2021.

MODULISTICA, RICHIESTE E ISTRUTTORIE
Il Servizio Commercio e Attività Produttive, competente per il rilascio delle autorizzazioni e concessioni, ha predisposto la modulistica da utilizzare.


NORMATIVA


DOVE RIVOLGERSI

Per ulteriori informazioni solo sulla quantificazione del canone rivolgersi a:
Adriana Vezzani – Servizio Tributi
Corso Mazzini, 33 (piano terra) – Correggio
Tel. 0522 630744 – 0522 630767
Giorni di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13 previo appuntamento.

modif.: 9 Giugno 2021 - Ufficio Stampa

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET