“Giornate Tondelli” 2014
pubbl.: 10 Dicembre 2014 - Ufficio Stampa

È stato presentato in conferenza stampa, mercoledì 10 dicembre, a Palazzo Magnani, nella sala riunioni del’assessorato provinciale alla cultura, il programma delle “Giornate Tondelli 2014”, promosso dal Comune di Correggio e che, dal 13 al 20 dicembre, vede a Correggio studiosi e artisti vari per omaggiare la figura del grande scrittore scomparso nel 1991.
A presentare le iniziative sono stati Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, Alessandro Pelli, direttore del Teatro Asioli e della biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, Emanuele Aldrovandi, drammaturgo, autore di “Homicide House”, testo vincitore “Premio Tondelli-Riccione 2013”, Marco Maccieri, regista e interprete dello spettacolo “Homicide House”, Frankie Magellano, autore e cantante, in uscita con un album di canzoni di Tondelli, e Michele Merola, coreografo e direttore MM Contemporary Dance Company, autore “Da qui a là… omaggio a P.V.T.”.
“In questi anni”, ha introdotto Ilenia Malavasi, “grazie ad un lavoro approfondito e svolto sempre con la collaborazione e il sostegno della famiglia e del curatore testamentario, Fulvio Panzeri, il Centro di Documentazione Pier Vittorio Tondelli si è affermato come soggetto autorevole e interlocutore fondamentale per tutti coloro che, da semplici appassionati o in modo professionale, si accostano all’opera di Viki. Quest’anno le Giornate Tondelli propongono un calendario quanto mai vario di iniziative, il cui dato fondamentale è rappresentato dall’investimento e dalla valorizzazione offerta ai vari talenti di cui il nostro territorio si può fregiare, con particolare attenzione ai giovani. Come amministrazione crediamo molto nella promozione delle nostre qualità umane, artistiche e culturali e nello sviluppo di un’idea di città che sia bella perché capace di attrarre e produrre eccellenze”.
“Pier Vittorio Tondelli”, ha poi illustrato Alessandro Pelli, “si è sempre lasciato influenza da tutte le realtà artistiche con cui entrava in contatto. Per questo siamo felici di constatare che ora molte di quelle arti di cui lui ha parlato e scritto trovano a loro volta ispirazione dalla sua opera”.
Il programma delle Giornate Tondelli si apre sabato 13 dicembre, alle ore 9,30, a Palazzo Principi, con il seminario di presentazione dei più recenti studi su Pier Vittorio Tondelli, cui faranno seguito due lectio magistralis: la prima, alle ore 12,30, “L’estraneità e la differenza”, con Enrico Palandri, la seconda, alle ore 15, con Fabrizio Frasnedi per “Camere separate: il tarlo della metafisica nella palude dell’insignificanza”. Sempre sabato 13 dicembre, alle ore 16, presentazione di “MadrEmilia (sulla via di Tondelli)”, un documentario molto bello di Christian Tasso prodotto da UniMoRe. Alle ore 17, presentazione degli spettacoli che accompagneranno la settimana correggese, alla presenza dei vari autori e interpreti: martedì 16 dicembre, alle ore 21, al Teatro Asioli, va infatti in scena “Homicide House”, per la regia di Marco Maccieri e la produzione di MaMiMo, con il testo di Emanuele Aldrovandi grazie al quale il giovane autore reggiano si è aggiudicato il “Premio Riccione – Pier Vittorio Tondelli”; doppio appuntamento, poi, giovedì 18 dicembre: alla ore 18, la biblioteca comunale “Giulio Einaudi” ospita, nell’ambito della rassegna “Autori in prestito”, Romeo Castellucci, regista e fondatore della Societas Raffaello Sanzio, mentre alle ore 21, Frankie Magellano sale sul palco dell’Asioli per un evento speciale prodotto da Muki Edizioni, in collaborazione con ARSVentuno e Comune di Correggio: musica, reading e teatro per “Frankie Magellano Canta Tondelli”, anticipazione del prossimo cd dell’artista correggese in uscita all’inizio del nuovo anno – “Ho poco, ma c’ho”, album interamente basato sui testi di Tondelli – con la partecipazione speciale di Fulvio Panzeri, curatore dei testi di Tondelli, e dell’attore Andrea Libero Gherpelli, che recentemente abbiamo visto in tv nei panni del maresciallo Silvio Novembre nella fiction su Giorgio Ambrosoli andata in onda su Rai1.
Sabato 20 dicembre, inoltre, sempre il palco del Teatro Asioli vedrà l’Agora Coaching Project per il “Made in Italy 13.0 – Da qui a là… Omaggio a Pier Vittorio Tondelli”, spettacolo di danza con le coreografie di Michele Merola.
Da 13 al 21 dicembre, infine, nella Sala Putti di Palazzo Principi è allestita la mostra fotografica “Con lui… intorno. Visioni verosimili dei luoghi tondelliani a Correggio”, opera del fotografo correggese Roberto Dittamo: orari, sabato 15,30 – 18,30, domenica 10 – 12,30 e 15,30 – 18,30.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

“Giornate Tondelli” 2014
pubbl.: 10 Dicembre 2014 - Ufficio Stampa

È stato presentato in conferenza stampa, mercoledì 10 dicembre, a Palazzo Magnani, nella sala riunioni del’assessorato provinciale alla cultura, il programma delle “Giornate Tondelli 2014”, promosso dal Comune di Correggio e che, dal 13 al 20 dicembre, vede a Correggio studiosi e artisti vari per omaggiare la figura del grande scrittore scomparso nel 1991.
A presentare le iniziative sono stati Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, Alessandro Pelli, direttore del Teatro Asioli e della biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, Emanuele Aldrovandi, drammaturgo, autore di “Homicide House”, testo vincitore “Premio Tondelli-Riccione 2013”, Marco Maccieri, regista e interprete dello spettacolo “Homicide House”, Frankie Magellano, autore e cantante, in uscita con un album di canzoni di Tondelli, e Michele Merola, coreografo e direttore MM Contemporary Dance Company, autore “Da qui a là… omaggio a P.V.T.”.
“In questi anni”, ha introdotto Ilenia Malavasi, “grazie ad un lavoro approfondito e svolto sempre con la collaborazione e il sostegno della famiglia e del curatore testamentario, Fulvio Panzeri, il Centro di Documentazione Pier Vittorio Tondelli si è affermato come soggetto autorevole e interlocutore fondamentale per tutti coloro che, da semplici appassionati o in modo professionale, si accostano all’opera di Viki. Quest’anno le Giornate Tondelli propongono un calendario quanto mai vario di iniziative, il cui dato fondamentale è rappresentato dall’investimento e dalla valorizzazione offerta ai vari talenti di cui il nostro territorio si può fregiare, con particolare attenzione ai giovani. Come amministrazione crediamo molto nella promozione delle nostre qualità umane, artistiche e culturali e nello sviluppo di un’idea di città che sia bella perché capace di attrarre e produrre eccellenze”.
“Pier Vittorio Tondelli”, ha poi illustrato Alessandro Pelli, “si è sempre lasciato influenza da tutte le realtà artistiche con cui entrava in contatto. Per questo siamo felici di constatare che ora molte di quelle arti di cui lui ha parlato e scritto trovano a loro volta ispirazione dalla sua opera”.
Il programma delle Giornate Tondelli si apre sabato 13 dicembre, alle ore 9,30, a Palazzo Principi, con il seminario di presentazione dei più recenti studi su Pier Vittorio Tondelli, cui faranno seguito due lectio magistralis: la prima, alle ore 12,30, “L’estraneità e la differenza”, con Enrico Palandri, la seconda, alle ore 15, con Fabrizio Frasnedi per “Camere separate: il tarlo della metafisica nella palude dell’insignificanza”. Sempre sabato 13 dicembre, alle ore 16, presentazione di “MadrEmilia (sulla via di Tondelli)”, un documentario molto bello di Christian Tasso prodotto da UniMoRe. Alle ore 17, presentazione degli spettacoli che accompagneranno la settimana correggese, alla presenza dei vari autori e interpreti: martedì 16 dicembre, alle ore 21, al Teatro Asioli, va infatti in scena “Homicide House”, per la regia di Marco Maccieri e la produzione di MaMiMo, con il testo di Emanuele Aldrovandi grazie al quale il giovane autore reggiano si è aggiudicato il “Premio Riccione – Pier Vittorio Tondelli”; doppio appuntamento, poi, giovedì 18 dicembre: alla ore 18, la biblioteca comunale “Giulio Einaudi” ospita, nell’ambito della rassegna “Autori in prestito”, Romeo Castellucci, regista e fondatore della Societas Raffaello Sanzio, mentre alle ore 21, Frankie Magellano sale sul palco dell’Asioli per un evento speciale prodotto da Muki Edizioni, in collaborazione con ARSVentuno e Comune di Correggio: musica, reading e teatro per “Frankie Magellano Canta Tondelli”, anticipazione del prossimo cd dell’artista correggese in uscita all’inizio del nuovo anno – “Ho poco, ma c’ho”, album interamente basato sui testi di Tondelli – con la partecipazione speciale di Fulvio Panzeri, curatore dei testi di Tondelli, e dell’attore Andrea Libero Gherpelli, che recentemente abbiamo visto in tv nei panni del maresciallo Silvio Novembre nella fiction su Giorgio Ambrosoli andata in onda su Rai1.
Sabato 20 dicembre, inoltre, sempre il palco del Teatro Asioli vedrà l’Agora Coaching Project per il “Made in Italy 13.0 – Da qui a là… Omaggio a Pier Vittorio Tondelli”, spettacolo di danza con le coreografie di Michele Merola.
Da 13 al 21 dicembre, infine, nella Sala Putti di Palazzo Principi è allestita la mostra fotografica “Con lui… intorno. Visioni verosimili dei luoghi tondelliani a Correggio”, opera del fotografo correggese Roberto Dittamo: orari, sabato 15,30 – 18,30, domenica 10 – 12,30 e 15,30 – 18,30.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET