Il Pavarotti d’Oro 2012 a Zucchero Fornaciari
pubbl.: 17 Maggio 2012 - Ufficio Stampa

Sarà Zucchero Fornaciari a ricevere a Correggio, il prossimo 28 maggio, il Premio Pavarotti d’Oro 2012. L’iniziativa è stata ufficialmente presentata in conferenza stampa dal sindaco di Correggio, Marzio Iotti, dal presidente della Pro Loco correggese, Aimone Spaggiari, e da Franco “Panocia” Casarini, grande amico del tenore modenese e vero e proprio “motore” dell’evento.
Dopo il grande successo degli scorsi anni, giunge alla quinta edizione il Premio organizzato dal Comune di Correggio, in collaborazione con Pro Loco di Correggio, per rendere omaggio al Maestro Luciano Pavarotti, con la consegna del riconoscimento e il concerto benefico, al Teatro Asioli, alle 20,30. Il riconoscimento e l’istituzione del Premio, che avvengono su specifica autorizzazione della famiglia Pavarotti, discendono proprio dal legame tra Luciano Pavarotti e la città di Correggio, dovuto alla profonda amicizia con Casarini: un affetto reciproco che, nel dicembre del 2002 portò il tenore modenese ad esibirsi all’Asioli in occasione della riapertura del Teatro.
Zucchero, del quale non è prevista esibizione, riceverà il Premio nel corso di una serata che vedrà comunque salire sul palco dell’Asioli la grande tradizione della romanza italiana grazie alle esibizioni dei tenori Alessandro Scotto Di Luzio e Pablo Karaman, del baritono Luigi Cirillo, della soprano Chiara Fioroni, della mezzosoprano Valeria Sepe. Al pianoforte il maestro Paolo Andreoli.
A presentare la serata sarà Francesca Manzini.
“Dopo i grandi interpreti lirici dee scorse edizioni, in questa occasione il Pavarotti d’Oro viene assegnato giustamente a un artista che è riuscito, grazie allo speciale rapporto di amicizia con Pavarotti, a unire due mondi musicali solitamente divisi”, sostiene il sindaco di Correggio, Marzio Iotti. “Con questa ennesime iniziativa di elevata qualità crediamo di rendere il giusto omaggio al Maestro Pavarotti, nel modo che probabilmente sarebbe maggiormente piaciuto a lui, regalando alla città di Correggio e a tutti gli amanti del bel canto un’opportunità eccezionale”.
“Il Pavarotti d’Oro”, commenta Aimone Spaggiari, presidente della Pro Loco correggese, “vuole essere non solo un Premio, ma soprattutto un tangibile ricordo per tutti coloro che avranno il piacere e l’onore di riceverlo. Voglio perciò davvero ringraziare i nostri numerosi partner e sponsor – Warrant Group, Angelo Marani, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Cantine Riunite, Il Resto del Carlino, Modateca Deanna, Albergo dei Medaglioni, Lini910 e Carlo Riccò – per il sostegno prezioso senza il quale questa iniziativa, che ha scopi benefici, non sarebbe possibile: finora siamo riusciti a devolvere circa 30mila euro a varie associazioni di volta in volta scelte direttamente dagli artisti premiati”.
“Questi due grandi artisti” – ha ricordato Panocia Casarini – si conoscono fin dagli anni Novanta e la loro emilianità ne ha consolidato la stima e l’affetto. Lo dimostra il fatto che Sugar ha partecipato a molti Pavarotti&Friends ed è stato ospite al memorial di Luciano che si è tenuto a Petra, insieme a tanti big. Anche recentemente, nella sua ultima tournée internazionale, ha sempre voluto ricordare Luciano e noi, come organizzatori del Pavarotti d’Oro siamo veramente fieri di poter ospitare questo grande artista di fama mondiale”.
La prevendita dei biglietti si aprirà domenica 27 maggio, al Teatro Asioli, dalle ore 10 alle 13 (il lunedì del concerto dalle ore 19,30).
Ingressi: 50 euro per la platea, 40 euro per i palchi di primo e secondo ordine, 30 euro il terzo ordine e 20 euro il loggione.
Info: Teatro Asioli, tel. 0522.637813 – info@teatroasioli.itwww.pavarottidoro.it

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

Il Pavarotti d’Oro 2012 a Zucchero Fornaciari
pubbl.: 17 Maggio 2012 - Ufficio Stampa

Sarà Zucchero Fornaciari a ricevere a Correggio, il prossimo 28 maggio, il Premio Pavarotti d’Oro 2012. L’iniziativa è stata ufficialmente presentata in conferenza stampa dal sindaco di Correggio, Marzio Iotti, dal presidente della Pro Loco correggese, Aimone Spaggiari, e da Franco “Panocia” Casarini, grande amico del tenore modenese e vero e proprio “motore” dell’evento.
Dopo il grande successo degli scorsi anni, giunge alla quinta edizione il Premio organizzato dal Comune di Correggio, in collaborazione con Pro Loco di Correggio, per rendere omaggio al Maestro Luciano Pavarotti, con la consegna del riconoscimento e il concerto benefico, al Teatro Asioli, alle 20,30. Il riconoscimento e l’istituzione del Premio, che avvengono su specifica autorizzazione della famiglia Pavarotti, discendono proprio dal legame tra Luciano Pavarotti e la città di Correggio, dovuto alla profonda amicizia con Casarini: un affetto reciproco che, nel dicembre del 2002 portò il tenore modenese ad esibirsi all’Asioli in occasione della riapertura del Teatro.
Zucchero, del quale non è prevista esibizione, riceverà il Premio nel corso di una serata che vedrà comunque salire sul palco dell’Asioli la grande tradizione della romanza italiana grazie alle esibizioni dei tenori Alessandro Scotto Di Luzio e Pablo Karaman, del baritono Luigi Cirillo, della soprano Chiara Fioroni, della mezzosoprano Valeria Sepe. Al pianoforte il maestro Paolo Andreoli.
A presentare la serata sarà Francesca Manzini.
“Dopo i grandi interpreti lirici dee scorse edizioni, in questa occasione il Pavarotti d’Oro viene assegnato giustamente a un artista che è riuscito, grazie allo speciale rapporto di amicizia con Pavarotti, a unire due mondi musicali solitamente divisi”, sostiene il sindaco di Correggio, Marzio Iotti. “Con questa ennesime iniziativa di elevata qualità crediamo di rendere il giusto omaggio al Maestro Pavarotti, nel modo che probabilmente sarebbe maggiormente piaciuto a lui, regalando alla città di Correggio e a tutti gli amanti del bel canto un’opportunità eccezionale”.
“Il Pavarotti d’Oro”, commenta Aimone Spaggiari, presidente della Pro Loco correggese, “vuole essere non solo un Premio, ma soprattutto un tangibile ricordo per tutti coloro che avranno il piacere e l’onore di riceverlo. Voglio perciò davvero ringraziare i nostri numerosi partner e sponsor – Warrant Group, Angelo Marani, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Cantine Riunite, Il Resto del Carlino, Modateca Deanna, Albergo dei Medaglioni, Lini910 e Carlo Riccò – per il sostegno prezioso senza il quale questa iniziativa, che ha scopi benefici, non sarebbe possibile: finora siamo riusciti a devolvere circa 30mila euro a varie associazioni di volta in volta scelte direttamente dagli artisti premiati”.
“Questi due grandi artisti” – ha ricordato Panocia Casarini – si conoscono fin dagli anni Novanta e la loro emilianità ne ha consolidato la stima e l’affetto. Lo dimostra il fatto che Sugar ha partecipato a molti Pavarotti&Friends ed è stato ospite al memorial di Luciano che si è tenuto a Petra, insieme a tanti big. Anche recentemente, nella sua ultima tournée internazionale, ha sempre voluto ricordare Luciano e noi, come organizzatori del Pavarotti d’Oro siamo veramente fieri di poter ospitare questo grande artista di fama mondiale”.
La prevendita dei biglietti si aprirà domenica 27 maggio, al Teatro Asioli, dalle ore 10 alle 13 (il lunedì del concerto dalle ore 19,30).
Ingressi: 50 euro per la platea, 40 euro per i palchi di primo e secondo ordine, 30 euro il terzo ordine e 20 euro il loggione.
Info: Teatro Asioli, tel. 0522.637813 – info@teatroasioli.itwww.pavarottidoro.it

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET