“La vita geniale delle piante” per il Darwin Day 2014
pubbl.: 13 Febbraio 2014 - Ufficio Stampa

La sensibilità e l’intelligenza della vita vegetale, la maggior forma di vita presente sulla terra, è il tema al centro delle riflessioni della nona edizione del “Darwin Day”, in programma a Correggio, sabato 15 febbraio, alle ore 17, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo Principi.
Protagonista e relatore di questa edizione 2014 è il prof. Stefano Mancuso, docente universitario, autore di numerosissimi articoli su riviste internazionali e del fortunato libro “Verde brillante. Sensibilità e intelligenza del mondo vegetale”.
Le nuove ricerche scientifiche svelano insospettate abilità e strategie di vita nel mondo vegetale. Le piante sono capaci di vedere, ascoltare, scegliere e ricordare. Dormono, riconoscono i “parenti”, comunicano tra loro e ciascuna ha il suo carattere. Le piante non sono solo intelligenti, ma addirittura brillanti, in contrasto con la convinzione che si tratti di esseri immobili e insensibili (l’espressione “essere un vegetale”, insomma, è priva di senso). Dopo le prime intuizioni di Carlo Linneo e Charles Darwin, la ricerca scientifica più recente ha dimostrato che le piante hanno capacità sorprendenti, un profilo sociale, cinque sensi come gli umani (più un’altra quindicina extra) e milioni di apici radicali che lavorano in rete come computer connessi a Internet.
Sempre sabato 15 febbraio, alle ore 11, il prof. Mancuso incontra gli studenti degli istituti superiori di Correggio per una lectio magistralis alla sala conferenze del centro sociale “25 Aprile”.
Il programma del “Darwin Day” prosegue poi alle ore 20 con la tradizionale cena, anche quest’anno al “Ristorantino del Borgo” a Mandrio di Correggio: “Onore alla frutta”, una gustosa rassegna alla scoperta della meravigliosa varietà di forme, aromi, sapori che le piante sanno creare.
Prenotazione obbligatoria (22 euro a persona) e info: associazione “Al Simposio”, www.alsimposio.it, simposio@alsimposio.it; Biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, tel. 0522.693296 – biblioteca@comune.correggio.re.it
L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Al Simposio” e biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, in collaborazione con il centro culturale “Lucio Lombardo Radice”, il distretto soci Coop “Media reggiana”e Auser.


Stefano Mancuso, professore associato presso la facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Firenze e accademico ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale (LINV) ed è membro fondatore dell’“International society for plant signaling and behavior”. Ha al suo attivo numerosi volumi e più di 250 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Nel 2012 il quotidiano “la Repubblica” ha inserito il suo nome nella lista dei venti italiani destinati a cambiarci la vita. È autore, insieme alla giornalista scientifica Alessandra Viola, del libro “Verde brillante. Sensibilità e intelligenza del mondo vegetale” (Giunti, 2013).

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

“La vita geniale delle piante” per il Darwin Day 2014
pubbl.: 13 Febbraio 2014 - Ufficio Stampa

La sensibilità e l’intelligenza della vita vegetale, la maggior forma di vita presente sulla terra, è il tema al centro delle riflessioni della nona edizione del “Darwin Day”, in programma a Correggio, sabato 15 febbraio, alle ore 17, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo Principi.
Protagonista e relatore di questa edizione 2014 è il prof. Stefano Mancuso, docente universitario, autore di numerosissimi articoli su riviste internazionali e del fortunato libro “Verde brillante. Sensibilità e intelligenza del mondo vegetale”.
Le nuove ricerche scientifiche svelano insospettate abilità e strategie di vita nel mondo vegetale. Le piante sono capaci di vedere, ascoltare, scegliere e ricordare. Dormono, riconoscono i “parenti”, comunicano tra loro e ciascuna ha il suo carattere. Le piante non sono solo intelligenti, ma addirittura brillanti, in contrasto con la convinzione che si tratti di esseri immobili e insensibili (l’espressione “essere un vegetale”, insomma, è priva di senso). Dopo le prime intuizioni di Carlo Linneo e Charles Darwin, la ricerca scientifica più recente ha dimostrato che le piante hanno capacità sorprendenti, un profilo sociale, cinque sensi come gli umani (più un’altra quindicina extra) e milioni di apici radicali che lavorano in rete come computer connessi a Internet.
Sempre sabato 15 febbraio, alle ore 11, il prof. Mancuso incontra gli studenti degli istituti superiori di Correggio per una lectio magistralis alla sala conferenze del centro sociale “25 Aprile”.
Il programma del “Darwin Day” prosegue poi alle ore 20 con la tradizionale cena, anche quest’anno al “Ristorantino del Borgo” a Mandrio di Correggio: “Onore alla frutta”, una gustosa rassegna alla scoperta della meravigliosa varietà di forme, aromi, sapori che le piante sanno creare.
Prenotazione obbligatoria (22 euro a persona) e info: associazione “Al Simposio”, www.alsimposio.it, simposio@alsimposio.it; Biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, tel. 0522.693296 – biblioteca@comune.correggio.re.it
L’evento è organizzato dall’associazione culturale “Al Simposio” e biblioteca comunale “Giulio Einaudi”, in collaborazione con il centro culturale “Lucio Lombardo Radice”, il distretto soci Coop “Media reggiana”e Auser.


Stefano Mancuso, professore associato presso la facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Firenze e accademico ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale (LINV) ed è membro fondatore dell’“International society for plant signaling and behavior”. Ha al suo attivo numerosi volumi e più di 250 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Nel 2012 il quotidiano “la Repubblica” ha inserito il suo nome nella lista dei venti italiani destinati a cambiarci la vita. È autore, insieme alla giornalista scientifica Alessandra Viola, del libro “Verde brillante. Sensibilità e intelligenza del mondo vegetale” (Giunti, 2013).

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET