Libri usati ma in ottimo stato in vendita alla biblioteca ragazzi “Piccolo Principe”
pubbl.: 27 Luglio 2017 - Ufficio Stampa

Libri in vendita a “Piccolo Principe”: usati ma in ottimo stato, da 0,50 a 2 euro.

In seguito all’annuale procedura di valutazione dello stato di conservazione del materiale librario meno utilizzato o che risulta datato rispetto alle novità editoriali, la ludoteca “Piccolo Principe” di Correggio ha individuato circa 700 volumi che, con procedura autorizzata dalla Soprintendenza, possono essere scartati dall’archivio della biblioteca stessa.
La ricognizione dei libri avviene ogni anno per liberare posto sugli scaffali espositivi per le novità acquistate più di recente, per eliminare tutti i materiali che rientrano danneggiati e per riordinare e rinnovare le raccolte a disposizione degli utenti. Di questi volumi, un terzo circa è destinato al macero perché rovinati, un terzo verrà donato alle scuole di Correggio, dai nidi alle secondarie di primo grado, per implementare le varie biblioteche scolastiche, e il restante verrà messo in vendita da “Piccolo Principe” al prezzo di 50 centesimi, 1 o 2 euro. Si tratta di albi illustrati, libri di divulgazione per bambini a tema natura e animali, romanzi e racconti per ragazzi, tutti usati, ma in ottimo stato.
“Si tratta di una bella iniziativa che proponiamo non solo per ragioni legate all’inventario, ma anche come incentivo alla lettura per i più piccoli”, commenta il sindaco, Ilenia Malavasi. “I numeri legati all’utenza di Piccolo Principe sono in continuo aumento – nel 2016 gli accessi alla biblioteca ragazzi sono stati 25.505 a fronte dei 24.458 dell’anno precedente – testimonianza del buon lavoro svolto da un servizio che a Correggio è un punto di riferimento per bimbi e famiglie”.

Chi fosse interessato ad acquistare i libri li trova a disposizione alla biblioteca ragazzi-ludoteca “Piccolo Principe” negli orari di apertura – fino al 16 settembre: martedì, giovedì e sabato, dalle 9 alle 12,30; lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 16 alle 19 – chiedendo al personale di visionare anche i materiali che, per ragioni di spazio, non trovano in quel momento posto sulla bancarella.

TWEET

Libri usati ma in ottimo stato in vendita alla biblioteca ragazzi “Piccolo Principe”
pubbl.: 27 Luglio 2017 - Ufficio Stampa

Libri in vendita a “Piccolo Principe”: usati ma in ottimo stato, da 0,50 a 2 euro.

In seguito all’annuale procedura di valutazione dello stato di conservazione del materiale librario meno utilizzato o che risulta datato rispetto alle novità editoriali, la ludoteca “Piccolo Principe” di Correggio ha individuato circa 700 volumi che, con procedura autorizzata dalla Soprintendenza, possono essere scartati dall’archivio della biblioteca stessa.
La ricognizione dei libri avviene ogni anno per liberare posto sugli scaffali espositivi per le novità acquistate più di recente, per eliminare tutti i materiali che rientrano danneggiati e per riordinare e rinnovare le raccolte a disposizione degli utenti. Di questi volumi, un terzo circa è destinato al macero perché rovinati, un terzo verrà donato alle scuole di Correggio, dai nidi alle secondarie di primo grado, per implementare le varie biblioteche scolastiche, e il restante verrà messo in vendita da “Piccolo Principe” al prezzo di 50 centesimi, 1 o 2 euro. Si tratta di albi illustrati, libri di divulgazione per bambini a tema natura e animali, romanzi e racconti per ragazzi, tutti usati, ma in ottimo stato.
“Si tratta di una bella iniziativa che proponiamo non solo per ragioni legate all’inventario, ma anche come incentivo alla lettura per i più piccoli”, commenta il sindaco, Ilenia Malavasi. “I numeri legati all’utenza di Piccolo Principe sono in continuo aumento – nel 2016 gli accessi alla biblioteca ragazzi sono stati 25.505 a fronte dei 24.458 dell’anno precedente – testimonianza del buon lavoro svolto da un servizio che a Correggio è un punto di riferimento per bimbi e famiglie”.

Chi fosse interessato ad acquistare i libri li trova a disposizione alla biblioteca ragazzi-ludoteca “Piccolo Principe” negli orari di apertura – fino al 16 settembre: martedì, giovedì e sabato, dalle 9 alle 12,30; lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 16 alle 19 – chiedendo al personale di visionare anche i materiali che, per ragioni di spazio, non trovano in quel momento posto sulla bancarella.

TWEET