Modifiche per soste e tariffe parcheggi in centro
pubbl.: 19 Settembre 2013 - Ufficio Stampa

Novità per quanto riguarda la sosta a ridosso del centro urbano di Correggio. A partire da venerdì 20 settembre, infatti, entra in vigore la revisione degli stalli a pagamento, che aumenteranno dagli attuali 221 a 291, e la riduzione della franchigia per la sosta gratuita, che diminuirà da un’ora a 30 minuti.
Le novità erano già state anticipate nel mese luglio ai commercianti e alle loro associazioni di categoria, in un incontro convocato dall’assessore alla mobilità del Comune di Correggio, Marcello Bulgarelli.
Tre le zone destinate a passare da zona disco orario 60 minuti a zona blu a pagamento ci sono il parcheggio sotterraneo di Porta Reggio – ma ovviamente gli abbonamenti “silverpark” attualmente in corso rimarranno validi fino alla loro scadenza – la zona di via Carlo V da piazzale Carducci a piazzale Conciapelli, compreso il tratto di via Borgovecchio esterno alla ZTL, e un breve tratto di viale Vittorio Veneto tra piazzale Carducci e piazzale Tondelli (solo sul lato ovest).
Percorso inverso compiono invece gli stalli di via Del Principato, attualmente a pagamento, che saranno riportati a zona disco orario 60 minuti.
“La riduzione della franchigia”, commenta Bulgarelli, “si è resa necessaria per evitare un utilizzo anomalo che, di fatto, blocca circa un 20% degli stalli a pagamento a tutto vantaggio di chi, lavorando in centro, rinnova ogni ora e gratuitamente il proprio biglietto, occupando un posto destinato, invece, a chi si reca in centro per commissioni o acquisti. Giusto per avere un’idea, circa l’86% dei biglietti emessi dai parcometri corrisponde a soste gratuite di un’ora e solo il 14% a soste a pagamento”.
Non cambierà, invece, la tariffa oraria, che resta di un euro all’ora, con riduzione del 50% per le auto ibride, a gpl o a metano che espongano il tagliando rilasciato dalla Polizia Municipale. Sosta gratuita, invece, per le auto elettriche. Inoltre la franchigia rimane cumulabile con la sosta a pagamento: con un euro si può sostare negli stalli blu per 90 minuti.
“Dalle modifiche al piano della sosta”, conclude l’assessore, “l’amministrazione si attende un incremento delle entrate di circa 20mila euro all’anno che saranno interamente reinvestiti sul centro storico, in parte per sostenere le iniziative che animano il centro stesso, in parte per finanziare i crescenti costi di manutenzione delle strade e dei portici”.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

Modifiche per soste e tariffe parcheggi in centro
pubbl.: 19 Settembre 2013 - Ufficio Stampa

Novità per quanto riguarda la sosta a ridosso del centro urbano di Correggio. A partire da venerdì 20 settembre, infatti, entra in vigore la revisione degli stalli a pagamento, che aumenteranno dagli attuali 221 a 291, e la riduzione della franchigia per la sosta gratuita, che diminuirà da un’ora a 30 minuti.
Le novità erano già state anticipate nel mese luglio ai commercianti e alle loro associazioni di categoria, in un incontro convocato dall’assessore alla mobilità del Comune di Correggio, Marcello Bulgarelli.
Tre le zone destinate a passare da zona disco orario 60 minuti a zona blu a pagamento ci sono il parcheggio sotterraneo di Porta Reggio – ma ovviamente gli abbonamenti “silverpark” attualmente in corso rimarranno validi fino alla loro scadenza – la zona di via Carlo V da piazzale Carducci a piazzale Conciapelli, compreso il tratto di via Borgovecchio esterno alla ZTL, e un breve tratto di viale Vittorio Veneto tra piazzale Carducci e piazzale Tondelli (solo sul lato ovest).
Percorso inverso compiono invece gli stalli di via Del Principato, attualmente a pagamento, che saranno riportati a zona disco orario 60 minuti.
“La riduzione della franchigia”, commenta Bulgarelli, “si è resa necessaria per evitare un utilizzo anomalo che, di fatto, blocca circa un 20% degli stalli a pagamento a tutto vantaggio di chi, lavorando in centro, rinnova ogni ora e gratuitamente il proprio biglietto, occupando un posto destinato, invece, a chi si reca in centro per commissioni o acquisti. Giusto per avere un’idea, circa l’86% dei biglietti emessi dai parcometri corrisponde a soste gratuite di un’ora e solo il 14% a soste a pagamento”.
Non cambierà, invece, la tariffa oraria, che resta di un euro all’ora, con riduzione del 50% per le auto ibride, a gpl o a metano che espongano il tagliando rilasciato dalla Polizia Municipale. Sosta gratuita, invece, per le auto elettriche. Inoltre la franchigia rimane cumulabile con la sosta a pagamento: con un euro si può sostare negli stalli blu per 90 minuti.
“Dalle modifiche al piano della sosta”, conclude l’assessore, “l’amministrazione si attende un incremento delle entrate di circa 20mila euro all’anno che saranno interamente reinvestiti sul centro storico, in parte per sostenere le iniziative che animano il centro stesso, in parte per finanziare i crescenti costi di manutenzione delle strade e dei portici”.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET