“Per un pugno di libri”: la VA del Liceo Classico di Correggio vince la puntata nella trasmissione condotta da Geppi Cucciari
pubbl.: 29 Gennaio 2019 - Ufficio Stampa

“Per un pugno di libri”: la VA del Liceo Classico di Correggio vince la puntata della fortunata trasmissione condotta da Geppi Cucciari, andata in onda su Rai 3 sabato 26 gennaio.

La classe VA del Liceo Classico “Rinaldo Corso” di Correggio ha partecipato alla puntata di “Per un pugno di libri” – la fortunata trasmissione dedicata ai libri, in onda al sabato pomeriggio su Rai 3, condotta da Geppi Cucciari e dal prof. Piero Dorfles – andata in onda sabato 26 gennaio.
I 27 ragazzi correggesi, accompagnati dai professori Elisabetta Grisendi e Matteo Panari, hanno sfidato una classe del Liceo Classico “Pilo Albertelli” di Roma, confrontandosi su “Lessico famigliare”, capolavoro di Natalia Ginzburg, libro scelto dagli autori Rai in occasione della “Giornata della memoria”: pubblicato nel 1963, vincitore del Premio Strega, “Lessico famigliare” ha infatti come tema principale la memoria, non solo i ricordi come patrimonio di legami e passioni condivise, ma anche la storia drammatica degli anni della sua infanzia, il fascismo, la persecuzione razziale, la guerra, il dopoguerra.
In palio, come sempre, non c’erano soldi, ma tanti libri, oltre alla possibilità di accedere alla finale tra le due classi che meglio si classificheranno durante la stagione del programma. E il Liceo Corso ha vinto la sfida, totalizzando 47 punti nelle cinque prove previste.
“È stato curioso ed emozionante seguire i nostri ragazzi del Liceo, impegnati in una sfida culturale che li ha motivati e coinvolti, regalando loro anche la possibilità di approfondire la conoscenza di un libro e di un’autrice tra le più significative del nostro patrimonio letterario, nell’ambito di un programma televisivo bello e ricco di spunti”, commenta il sindaco di Correggio e assessore provinciale alla scuola, Ilenia Malavasi. “La scenografia dello studio era incentrata su Correggio – un’ottima promozione-omaggio per la nostra città – e noi, da casa, abbiamo fatto davvero il tifo per gli studenti correggesi, che hanno fatto un’ottima figura, riuscendo anche a vincere la puntata. Complimenti, dunque, a loro, alla scuola, e agli insegnanti che hanno preparato e realizzato l’iniziativa”.
“Complimenti alle ragazze e ai ragazzi di VA Classico per questa bella “impresa” di cultura, gare per le quali vale davvero la pena impegnarsi, affrontata con straordinaria capacità organizzativa e con il piacere nel lavorare in gruppo”, sottolinea la Preside del Liceo, prof.ssa Viviana Cattaneo. “L’impegno era di tutta la classe e per tutta la classe. Brava tutta la squadra, allora, e un grazie speciale ai docenti che hanno accompagnato i ragazzi in questa avventura impegnativa e divertente”.

TWEET

“Per un pugno di libri”: la VA del Liceo Classico di Correggio vince la puntata nella trasmissione condotta da Geppi Cucciari
pubbl.: 29 Gennaio 2019 - Ufficio Stampa

“Per un pugno di libri”: la VA del Liceo Classico di Correggio vince la puntata della fortunata trasmissione condotta da Geppi Cucciari, andata in onda su Rai 3 sabato 26 gennaio.

La classe VA del Liceo Classico “Rinaldo Corso” di Correggio ha partecipato alla puntata di “Per un pugno di libri” – la fortunata trasmissione dedicata ai libri, in onda al sabato pomeriggio su Rai 3, condotta da Geppi Cucciari e dal prof. Piero Dorfles – andata in onda sabato 26 gennaio.
I 27 ragazzi correggesi, accompagnati dai professori Elisabetta Grisendi e Matteo Panari, hanno sfidato una classe del Liceo Classico “Pilo Albertelli” di Roma, confrontandosi su “Lessico famigliare”, capolavoro di Natalia Ginzburg, libro scelto dagli autori Rai in occasione della “Giornata della memoria”: pubblicato nel 1963, vincitore del Premio Strega, “Lessico famigliare” ha infatti come tema principale la memoria, non solo i ricordi come patrimonio di legami e passioni condivise, ma anche la storia drammatica degli anni della sua infanzia, il fascismo, la persecuzione razziale, la guerra, il dopoguerra.
In palio, come sempre, non c’erano soldi, ma tanti libri, oltre alla possibilità di accedere alla finale tra le due classi che meglio si classificheranno durante la stagione del programma. E il Liceo Corso ha vinto la sfida, totalizzando 47 punti nelle cinque prove previste.
“È stato curioso ed emozionante seguire i nostri ragazzi del Liceo, impegnati in una sfida culturale che li ha motivati e coinvolti, regalando loro anche la possibilità di approfondire la conoscenza di un libro e di un’autrice tra le più significative del nostro patrimonio letterario, nell’ambito di un programma televisivo bello e ricco di spunti”, commenta il sindaco di Correggio e assessore provinciale alla scuola, Ilenia Malavasi. “La scenografia dello studio era incentrata su Correggio – un’ottima promozione-omaggio per la nostra città – e noi, da casa, abbiamo fatto davvero il tifo per gli studenti correggesi, che hanno fatto un’ottima figura, riuscendo anche a vincere la puntata. Complimenti, dunque, a loro, alla scuola, e agli insegnanti che hanno preparato e realizzato l’iniziativa”.
“Complimenti alle ragazze e ai ragazzi di VA Classico per questa bella “impresa” di cultura, gare per le quali vale davvero la pena impegnarsi, affrontata con straordinaria capacità organizzativa e con il piacere nel lavorare in gruppo”, sottolinea la Preside del Liceo, prof.ssa Viviana Cattaneo. “L’impegno era di tutta la classe e per tutta la classe. Brava tutta la squadra, allora, e un grazie speciale ai docenti che hanno accompagnato i ragazzi in questa avventura impegnativa e divertente”.

TWEET