“Raccontando Rodari”: nel centenario della nascita del grande scrittore, sabato 18 aprile un’edizione “speciale”
pubbl.: 14 Aprile 2020 modif.: 28 Aprile 2020 - Ufficio Stampa

“Raccontando Rodari”: sabato 18 aprile un’edizione “speciale” della notte dedicata a Gianni Rodari, nel centenario della nascita.

“Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici? Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già?”
(Richard Bach, “Nessun luogo è lontano”)

Pur con le limitazioni legate ai decreti per il contenimento sulla diffusione dei coronavirus, sabato 18 aprile ritorna “Raccontando Rodari“, iniziativa promossa dal Coordinamento Pedagogico del distretto di Correggio che, nel centenario della nascita dello scrittore, riporta al centro l’importanza di narrare storie nell’infanzia.
La proposta coinvolge tutto il sistema dei servizi educativi 0/6 distrettuale e le famiglie e l’idea è di dedicare un tempo alle storie sabato 18 aprile, a partire dalle ore 18, ciascuno nelle proprie case.
Il personale dei servizi proporrà inoltre videonarrazioni da inviare online, durante la serata, alle famiglie.

La playlist della serata di “Raccontando Rodari 2020”

Gianni Rodari (1929-1980) è considerato uno tra i maggiori favolisti del Novecento. Fin dagli anni Cinquanta si è dedicato alla scrittura per l’infanzia componendo filastrocche, poesie, favole e romanzi. Nel 1970 ha ricevuto il Premio Andersen, il massimo riconoscimento nell’ambito della letteratura per l’infanzia, che lo ha fatto conoscere in tutto il mondo.

TWEET

“Raccontando Rodari”: nel centenario della nascita del grande scrittore, sabato 18 aprile un’edizione “speciale”
pubbl.: 14 Aprile 2020 modif.: 28 Aprile 2020 - Ufficio Stampa

“Raccontando Rodari”: sabato 18 aprile un’edizione “speciale” della notte dedicata a Gianni Rodari, nel centenario della nascita.

“Può forse una distanza materiale separarci davvero dagli amici? Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già?”
(Richard Bach, “Nessun luogo è lontano”)

Pur con le limitazioni legate ai decreti per il contenimento sulla diffusione dei coronavirus, sabato 18 aprile ritorna “Raccontando Rodari“, iniziativa promossa dal Coordinamento Pedagogico del distretto di Correggio che, nel centenario della nascita dello scrittore, riporta al centro l’importanza di narrare storie nell’infanzia.
La proposta coinvolge tutto il sistema dei servizi educativi 0/6 distrettuale e le famiglie e l’idea è di dedicare un tempo alle storie sabato 18 aprile, a partire dalle ore 18, ciascuno nelle proprie case.
Il personale dei servizi proporrà inoltre videonarrazioni da inviare online, durante la serata, alle famiglie.

La playlist della serata di “Raccontando Rodari 2020”

Gianni Rodari (1929-1980) è considerato uno tra i maggiori favolisti del Novecento. Fin dagli anni Cinquanta si è dedicato alla scrittura per l’infanzia componendo filastrocche, poesie, favole e romanzi. Nel 1970 ha ricevuto il Premio Andersen, il massimo riconoscimento nell’ambito della letteratura per l’infanzia, che lo ha fatto conoscere in tutto il mondo.

TWEET