Sopralluogo del sindaco al Parco della Memoria
pubbl.: 29 Agosto 2014 - Ufficio Stampa

Il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi, ha svolto un sopralluogo al “Parco della Memoria” a seguito di alcune segnalazioni che evidenziavano danneggiamenti alle attrezzature.
“Il Parco della Memoria è una delle aree verdi più belle di Correggio, molto frequentata dai cittadini, e pertanto necessita di particolare attenzione”, commenta il sindaco. “Ho fatto un sopralluogo per rendermi conto soprattutto di eventuali situazioni di rischio. I giochi per i bambini, per esempio, presentano alcune parti danneggiate, ma non tali da impedirne la fruizione. Abbiamo già richiesto, comunque, un preventivo per la riparazione delle strutture, prevista per metà settembre. Nel frattempo, intorno e sotto ai giochi, nei prossimi giorni effettueremo un ripasso della ghiaia, dove attualmente c’è fango”.
“Le attrezzature del percorso vita installate al momento dell’inaugurazione del Parco, non sono utilizzabili e sono state rimpiazzate dal nuovo percorso realizzato dagli Amici del Cuore in onore di Remo Corghi. Purtroppo, la maggior parte dei danni subiti dalle strutture è frutto di atti di vandalismo, ai quali, peraltro, è stato prontamente sottoposto anche il nuovo percorso. Provvederemo in breve a rimuovere eventuali situazioni di pericolo, prima di prendere una decisione definitiva sullo stesso percorso”.
“Per quanto riguarda i punti luce”, continua il sindaco, “abbiamo appena provveduto alla sostituzione di una ventina di lampadine non funzionanti, così come stiamo facendo su tutto il territorio comunale. Il Parco è stato inoltre regolarmente sfalciato e il prossimo turno è previsto la prossima settimana. In luglio, inoltre, sono stati abbattute le piante secche e pericolose presenti nell’area attigua la ludoteca, all’interno della pista di atletica e intorno all’area giochi, mentre in autunno è prevista la potatura dei pioppi cipressini che caratterizzano il Parco”.
“Continuerò in questa attività di sopralluoghi”, conclude, “per rendermi conto in prima persona delle esigenze della mia città. La manutenzione, la cura e il decoro del territorio sono temi in cui questa amministrazione crede molto e stiamo facendo interventi quotidiani in questa direzione. Rinnovo l’invito ai cittadini a collaborare alla cura della città, anche mettendosi a disposizione per dare il proprio contributo. Per questo istituiremo un apposito albo dei volontari dove i correggesi potranno iscriversi e mettersi a disposizione per piccole opere di pulizia, manutenzione e cura della città. Il nostro territorio è un patrimonio comune ed è dovere di tutti contribuire a mantenerlo curato, pulito e bello. Coinvolgeremo in questo percorso anche le scuole per un aiuto ad educare al senso civico anche le generazioni più giovani e i più piccoli”.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET

Sopralluogo del sindaco al Parco della Memoria
pubbl.: 29 Agosto 2014 - Ufficio Stampa

Il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi, ha svolto un sopralluogo al “Parco della Memoria” a seguito di alcune segnalazioni che evidenziavano danneggiamenti alle attrezzature.
“Il Parco della Memoria è una delle aree verdi più belle di Correggio, molto frequentata dai cittadini, e pertanto necessita di particolare attenzione”, commenta il sindaco. “Ho fatto un sopralluogo per rendermi conto soprattutto di eventuali situazioni di rischio. I giochi per i bambini, per esempio, presentano alcune parti danneggiate, ma non tali da impedirne la fruizione. Abbiamo già richiesto, comunque, un preventivo per la riparazione delle strutture, prevista per metà settembre. Nel frattempo, intorno e sotto ai giochi, nei prossimi giorni effettueremo un ripasso della ghiaia, dove attualmente c’è fango”.
“Le attrezzature del percorso vita installate al momento dell’inaugurazione del Parco, non sono utilizzabili e sono state rimpiazzate dal nuovo percorso realizzato dagli Amici del Cuore in onore di Remo Corghi. Purtroppo, la maggior parte dei danni subiti dalle strutture è frutto di atti di vandalismo, ai quali, peraltro, è stato prontamente sottoposto anche il nuovo percorso. Provvederemo in breve a rimuovere eventuali situazioni di pericolo, prima di prendere una decisione definitiva sullo stesso percorso”.
“Per quanto riguarda i punti luce”, continua il sindaco, “abbiamo appena provveduto alla sostituzione di una ventina di lampadine non funzionanti, così come stiamo facendo su tutto il territorio comunale. Il Parco è stato inoltre regolarmente sfalciato e il prossimo turno è previsto la prossima settimana. In luglio, inoltre, sono stati abbattute le piante secche e pericolose presenti nell’area attigua la ludoteca, all’interno della pista di atletica e intorno all’area giochi, mentre in autunno è prevista la potatura dei pioppi cipressini che caratterizzano il Parco”.
“Continuerò in questa attività di sopralluoghi”, conclude, “per rendermi conto in prima persona delle esigenze della mia città. La manutenzione, la cura e il decoro del territorio sono temi in cui questa amministrazione crede molto e stiamo facendo interventi quotidiani in questa direzione. Rinnovo l’invito ai cittadini a collaborare alla cura della città, anche mettendosi a disposizione per dare il proprio contributo. Per questo istituiremo un apposito albo dei volontari dove i correggesi potranno iscriversi e mettersi a disposizione per piccole opere di pulizia, manutenzione e cura della città. Il nostro territorio è un patrimonio comune ed è dovere di tutti contribuire a mantenerlo curato, pulito e bello. Coinvolgeremo in questo percorso anche le scuole per un aiuto ad educare al senso civico anche le generazioni più giovani e i più piccoli”.

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET