Sospensione per la seduta di marzo del consiglio comunale
pubbl.: 17 Marzo 2020 - Ufficio Stampa

Il consiglio comunale di marzo è stato sospeso.

La seduta ordinaria di marzo del consiglio comunale di Correggio non si svolgerà. È questa la decisione emersa dall’Ufficio di Presidenza che si è svolto lunedì 16 marzo, durante il quale tutti i capigruppo dei gruppi consiliari hanno accolto la proposta della presidente del consiglio comunale, Maria Chiara Oleari, di rinviare la seduta, non essendoci all’ordine del giorno scadenze amministrative improrogabili.
“Tutti i gruppi hanno concordato su questa proposta, dando un ulteriore segnale alla città in merito alla necessità di restare a casa, rispettando le norme restrittive previste nei decreti per contrastare efficacemente la diffusione del coronavirus”, commenta il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “Si tratta di una scelta di unità e responsabilità politica, per la quale voglio ringraziare la presidente del consiglio comunale, i capigruppo delle forze politiche presenti in consiglio e tutti i consiglieri. È un momento straordinario, in cui occorre restare uniti e solidali, facendo il possibile per sostenere il nostro sistema sanitario e gli operatori che stanno lavorando a tutela della salute di tutti”.

TWEET

Sospensione per la seduta di marzo del consiglio comunale
pubbl.: 17 Marzo 2020 - Ufficio Stampa

Il consiglio comunale di marzo è stato sospeso.

La seduta ordinaria di marzo del consiglio comunale di Correggio non si svolgerà. È questa la decisione emersa dall’Ufficio di Presidenza che si è svolto lunedì 16 marzo, durante il quale tutti i capigruppo dei gruppi consiliari hanno accolto la proposta della presidente del consiglio comunale, Maria Chiara Oleari, di rinviare la seduta, non essendoci all’ordine del giorno scadenze amministrative improrogabili.
“Tutti i gruppi hanno concordato su questa proposta, dando un ulteriore segnale alla città in merito alla necessità di restare a casa, rispettando le norme restrittive previste nei decreti per contrastare efficacemente la diffusione del coronavirus”, commenta il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “Si tratta di una scelta di unità e responsabilità politica, per la quale voglio ringraziare la presidente del consiglio comunale, i capigruppo delle forze politiche presenti in consiglio e tutti i consiglieri. È un momento straordinario, in cui occorre restare uniti e solidali, facendo il possibile per sostenere il nostro sistema sanitario e gli operatori che stanno lavorando a tutela della salute di tutti”.

TWEET