Un nuovo computer portatile alla scuola “Gigi e Pupa Ferrari”, dono del centro sociale “25 Aprile”
pubbl.: 23 Ottobre 2015 - Ufficio Stampa

consegna computer scuola infanzia correggioGiovedì 22 ottobre, alla presenza dell’assessore alla scuola, Elena Veneri, e della preside dell’Istituto Comprensivo Correggio 2, Paola Incerti, è stato consegnato a bimbi e insegnati della scuola dell’infanzia statale “Gigi e Pupa Ferrari” un nuovo computer portatile, donato dal Centro Sociale “25 Aprile”.
La donazione è frutto di quanto ricavato dalle tre gare di pinnacolo che lo stesso centro sociale ha organizzato nello scorso mese di luglio nell’ambito della Festa Correggio: parte dell’incasso è stato appunto utilizzato per sostenere una delle necessità scolastiche individuata in collaborazione con Isecs.
“Anche quest’anno il Centro Sociale 25 Aprile ha dimostrato una straordinaria sensibilità nel destinare il ricavato di una delle sue attività alle esigenze di una scuola del territorio”, commenta l’assessore alla scuola, Elena Veneri. “Sono davvero orgogliosa di appartenere a una comunità che ha ben presente che prendersi cura dei bambini e della loro educazione significa investire in un futuro migliore per tutti”.
Una sorta di “legame generazionale”, questo, che è stato richiamato anche da Zeno Borghi, che ha consegnato il computer a nome del centro sociale: “Molti di noi, che organizziamo e partecipiamo alle attività del Circolo, sono nonni”, ha detto Borghi. “Ci fa davvero piacere poter contribuire in questo modo al sostegno della scuole, non solo come cittadini, ma espressamente in questa funzione. È molto bello toccare con mano e partecipare alla vita scolastica di questi bambini, che qui imparano davvero a costruire qualcosa di bello e positivo per loro stessi e anche per la comunità in cui si troveranno a vivere”.

TWEET

Un nuovo computer portatile alla scuola “Gigi e Pupa Ferrari”, dono del centro sociale “25 Aprile”
pubbl.: 23 Ottobre 2015 - Ufficio Stampa

consegna computer scuola infanzia correggioGiovedì 22 ottobre, alla presenza dell’assessore alla scuola, Elena Veneri, e della preside dell’Istituto Comprensivo Correggio 2, Paola Incerti, è stato consegnato a bimbi e insegnati della scuola dell’infanzia statale “Gigi e Pupa Ferrari” un nuovo computer portatile, donato dal Centro Sociale “25 Aprile”.
La donazione è frutto di quanto ricavato dalle tre gare di pinnacolo che lo stesso centro sociale ha organizzato nello scorso mese di luglio nell’ambito della Festa Correggio: parte dell’incasso è stato appunto utilizzato per sostenere una delle necessità scolastiche individuata in collaborazione con Isecs.
“Anche quest’anno il Centro Sociale 25 Aprile ha dimostrato una straordinaria sensibilità nel destinare il ricavato di una delle sue attività alle esigenze di una scuola del territorio”, commenta l’assessore alla scuola, Elena Veneri. “Sono davvero orgogliosa di appartenere a una comunità che ha ben presente che prendersi cura dei bambini e della loro educazione significa investire in un futuro migliore per tutti”.
Una sorta di “legame generazionale”, questo, che è stato richiamato anche da Zeno Borghi, che ha consegnato il computer a nome del centro sociale: “Molti di noi, che organizziamo e partecipiamo alle attività del Circolo, sono nonni”, ha detto Borghi. “Ci fa davvero piacere poter contribuire in questo modo al sostegno della scuole, non solo come cittadini, ma espressamente in questa funzione. È molto bello toccare con mano e partecipare alla vita scolastica di questi bambini, che qui imparano davvero a costruire qualcosa di bello e positivo per loro stessi e anche per la comunità in cui si troveranno a vivere”.

TWEET