Pier Vittorio Tondelli

Nato a Correggio nel 1955, vi consegue la maturità classica presso il Liceo Corso.
Nel 1980 si laurea al DAMS di Bologna con una tesi sul romanzo epistolare del Settecento.
E di quello stesso anno il suo esordio letterario con la pubblicazione, presso leditore Feltrinelli, del primo romanzo Altri libertini che conosce un immediato successo di pubblico e lo impone allattenzione della critica come uno dei più interessanti scrittori della nuova generazione.
Due anni più tardi (1982), l’esperienza del servizio militare gli ispira il secondo romanzo Pao Pao, edito sempre da Feltrinelli.
Per Bompiani pubblica, nel 1985, Rimini, cui seguono Biglietti agli amici (1986), Camere separate (1989, in cui raggiunge la maturità espressiva), Un Weekend postmoderno. Cronache dagli anni Ottanta (1990, l’ultimo suo libro che raccoglie scritti e racconti brevi).
Muore a Correggio la sera del 15 dicembre 1991.
Postumo esce, sempre edito da Bompiani, L’abbandono. Racconti dagli anni Ottanta (1993). Nel 1994 viene rappresentato per la prima volta il suo lavoro teatrale Dinner party, presentato e premiato nel 1985 a Riccione al Premio Ater per il Teatro.
Fortemente impegnato nella promozione culturale, ha curato tre volumi di antologie di giovani nuovi scrittori: Giovani Blues (Under 25) nel 1986, Belli & Perversi (Under 25, II), nell’87 e Papergang (Under 25, III) nel 1990.
Nel corso del 1997 l’Amministrazione Comunale – attraverso gli Istituti Culturali – promuoverà un programma di iniziative ispirate alla sua opera letteraria e alla sua attività di “operatore culturale”.
In particolare verrà costituito un Centro di documentazione che raccoglierà, oltre a tutte le opere edite di Tondelli, anche in altre lingue, tutto quanto viene pubblicato sullo scrittore; verrà creato un sito Internet; inoltre verranno istituiti un premio per tesi di laurea su Pier Vittorio Tondelli e la “biblioteca dei manoscritti”, un progetto di raccolta di opere inedite di narrativa di autori italiani di età compresa fra i 16 e i 25 anni.

modif.: 13 Marzo 2015 - admin

TWEET