Vittorio Cottafavi

La collaborazione tra le istituzioni culturali di Correggio e il regista Vittorio Cottafavi è stata sempre stretta e positiva. Oltre ad avergli dedicato una rassegna personale ed aver promosso l’unica monografia sulla sua opera (Vittorio Cottafavi. Cinema e televisione di Gianni Rondolino, Cappelli editore, 1980), il Comune di Correggio affidò a Cottafavi anche la direzione artistica di alcune rassegne cinematografiche. Dopo la sua morte, perciò, l’Amministrazione Comunale ha voluto la creazione di un Centro di Documentazione, all’interno della Biblioteca, per promuovere la conoscenza della vita e dell’opera dell’autore.
Gran parte del materiale presente nel Centro è stato donato dallo stesso Vittorio Cottafavi e, successivamente, dal figlio Francesco, che ha attivamente collaborato affinché il Centro venisse arricchito. Oggi esso contiene: centinaia di scritti autografi, un migliaio di scritti vari, centinaia di articoli e recensioni, decine di libri, centinaia di videocassette e dvd (opera televisiva e cinematografica), alcune pellicole cinematografiche, decine di locandine originali e l’archivio fotografico (composto da un migliaio di scatti). Alcuni di questi materiali sono stati utilizzati per un numero a lui dedicato della rivista “Bianco e Nero” pubblicato nel 2008.

modif.: 13 Marzo 2015 - admin

TWEET