Nidi d’infanzia

Protocollo di gestione per la riapertura nini e scuole d’infanzia del Comune di Correggio a seguito emergenza Covid19


Progetto pedagogico nidi comunali

Modalità d’iscrizione

Le iscrizioni per i Nidi sono aperte di norma nel mese di marzo e riguardano i bambini dai 3 ai 36 mesi d’età.
Le domande pervenute oltre i termini, ma comunque entro il 30 giugno, vengono valutate sulla base dei punteggi previsti nel regolamento d’ammissione e con esse si forma una seconda graduatoria; quelle pervenute oltre vengono considerate in ordine cronologico di presentazione.
Per le sole sezioni LATTANTI (3 – 12 mesi, nati in corso d’anno) l’inserimento è previsto in 2 scaglioni:

  • a settembre (domanda da presentarsi entro il 20/6, per i nati entro il 31/5)
  • a gennaio (domanda da presentarsi entro il 15/11, per i nati entro il 30/9) a part-time

Prima della scadenza dei termini di iscrizione vengono organizzate alcune aperture di tutti i nidi per rendere possibile la visita delle strutture da parte dei genitori interessati.

Regolamento d’accesso ai nidi  anche in inglese

Informazioni essenziali

Calendario ed orari dei nidi
Calendario scolastico va normalmente dal 1 settembre al 30 giugno; esiste inoltre il tempo estivo in luglio, per chi ne fa richiesta.
Tempo scuola: orario normale: dalle 8.30 alle 16, l’ingresso deve avvenire entro le 9.00 e l’uscita dalle 15.30 alle 16.00; orario part – time: dalle 8.30 alle 13.00 (tranne il Nido Gramsci, principalmente ad orario part time, che per chi frequenta ad orario parziale ha la chiusura alle ore 13.30, con uscita dalle ore 13), l’uscita deve avvenire tra le 12.30 e le 13.
Tempo anticipato: mattino dalle 7.30 alle 8.30
Coloro che intendono usufruire dell’orario di tempo anticipato (pre-scuola), gestito dal personale della scuola, devono compilare l’apposita domanda a scuola, il servizio è compreso nel costo della retta ed è rivolto ai genitori con problemi di orario di lavoro.
Tempo lungo: pomeriggio dalle 16 alle 18.30 (a pagamento), presente al Mongolfiera ed al Pinocchio (insieme alla scuola d’infanzia Collodi); c’è un servizio di tempo lungo al nido “Lamizzo Re”.
Per il tempo lungo pomeridiano (post-scuola), gestito in appalto, è necessario presentare un’apposita domanda a scuola, per la frequenza è previsto il versamento di una quota aggiuntiva mensile, differenziata tra il servizio che va dalle 16 alle 16.20 e quello che va dalle 16 alle 18.30, con priorità per i genitori che lavorano.
Il servizio di tempo lungo pomeridiano non può esser usufruito da bambini con età inferiore ai 12 mesi.

Guida all’ambientamento al nido

Le rette
Le famiglie concorrono alla copertura delle spese pagando una retta differenziata in proporzione alla situazione economica della famiglia stessa, attraverso lo strumento del “redditometro” o dichiarazione ISEE; tali rette, diversificate tra tempo pieno e part time corrispondono ad un ISEE fino a 4.500 € per le minime ad un ISEE oltre € 35.000 per le massime.
La retta non è comprensiva del costo del pasto giornaliero, il totale della retta è composto dalla quota fissa di cui sopra oltre ad una quota pasto, conteggiato in base a quanti sono stati effettivamente consumati. Dal 2018-2019 anche la quota pasto sarà differenziata sulla base dell’ISEE, da 3,3 a 5,10 euro.
Dall’anno 2019/2020 il Comune di Correggio ha aderito alla misura “Al nido con la Regione” che prevede sconti importanti sulle quote fisse della retta per i nidi in gestione diretta, in appalto e in convenzione per le famiglie con Isee fino a 26.000 euro:
– con ISEE da 0 a 10.000 euro, riduzione del 100%
– con ISEE da 10.000,01 a 22.000 euro, riduzione del 50%
– con ISEE da 22.000,01 a 26.000 euro, riduzione del 30%

Il servizio mensa
Il nido Gramsci è servito da una cucina interna, mentre gli altri sono serviti da una cucina del territorio gestita in appalto, ed i pasti trasportati in contenitori termici.
Il menù, diversificato tra primaverile ed invernale, è approvato dall’AUSL, la cucina fornisce in caso di necessità diete speciali, previa presentazione di domanda con allegata certificazione medica direttamente all’ISECS entro il 30/6 per l’anno successivo; le certificazioni di intolleranza alimentare dovranno avere validità almeno ad anno scolastico (o eccezionalmente per singolo menù) e saranno vagliate dall’ASL; in corso d’anno la dieta sarà predisposta indicativamente entro 10 giorni dall’inoltro della stessa. Sono fatte salve le diete di svezzamento (previste fino al 12esimo mese d’età, prorogabili dietro presentazione di un certificato medico fino al 18esimo mese) e quelle etico/religiose (per le quali è necessario presentare una autocertificazione di richiesta). Il pasto è composto da alcuni alimenti biologici: pane, pasta, riso, olio extravergine d’oliva, passata e di pomodoro e carni (suino, bovino, pollo e tacchino); vengono anche forniti alcuni prodotti tipici tradizionali oltre ad altri provenienti dal mercato equo e solidale.

Norme sanitarie
E’ necessario attenervisi per frequentare il servizio, sono fissate dall’ASL e distribuite all’inizio dell’anno ai genitori.
A partire dall’anno scolastico 2017/18 per frequentare i servizi 0/6 anni sarà necessario essere in regola con le vaccinazioni obbligatorie.

Regolamento di gestione di nidi e scuole dell’infanzia comunali


Elenco dei nidi d’infanzia
(organizzazione generale per capienza massima, modificabile anno per anno)

Per l’anno scolastico 2018/19.

Nido “GRAMSCI”
NIDO GRAMSCI: Via Gambara, 12 Tel. 0522/631.214, mail ni-gramsci@coopselios.com
Sono ammessi a frequentare il nido 58 bambini così suddivisi:

  • 1^ sez.lattanti 10 bambini  – 2 educatrici (a part time da gennaio)
  • 2^ sez.medi 20-22 bambini  – 3 educatrici
  • 3^ sez.grandi 26-28 bambini – 3 educatrici
    (max 16/24 bambini a tempo pieno)

3 operatrici ausiliarie.
Servizio di cucina interno, gestito da CIR.

Carta d’identità del nido.

Il servizio è affidato in gestione a Coopselios dal 2017-2018 al 2019-2020.

Nido “PINOCCHIO” (Fosdondo)

NIDO PINOCCHIO (Fosdondo): Via Riccò, 1 Tel. 0522/690.176, mail pinocchio-nido@comune.correggio.re.itSono ammessi a frequentare il nido 32/37 bambini così suddivisi:

  • 1^ sez.medi 14 bambini  – 2 educatrici
  • 2^ sez.grandi 18/23 bambini (di cui max 15 a tempo pieno) – 2 educatrici

2 operatrici ausiliarie in appalto.

Il nido è collocato in locali attigui alla scuola dell’Infanzia Statale “Collodi”.
Carta d’identità del nido.

Nido “MONGOLFIERA”
NIDO MONGOLFIERA: P.le Ruozzi, 4 Tel. 0522/631.253, mail mongolfiera-nido@comune.correggio.re.it
Sono ammessi a frequentare il nido 68 bambini così suddivisi:

  • 1^ sez.lattanti 10 bambini  – 2 educatrici (apertura a settembre)
  • 2^ sez.medi 14 bambini  – 2 educatrici
  • 3^ sez.mista 20/21 bambini  – 3 educatrici
  • 4^ sez.grandi 23/24 bambini – 2 educatrici + integrazione

4 operatrici ausiliarie.
Carta identità del nido.

  Nido “MELOGRANO” (Mandriolo)

NIDO MELOGRANO (Mandriolo) Via madriolo Sup. 6/a – Tel. 0522/641.870, mail ni-melograno@coopselios.com

Il nido è chiuso a partire dal 2017-2018.


Nidi convenzionati

NIDO “LAMIZZO RE” (a Lemizzone)

Dall’anno scolastico 2002/03 in via Lemizzone 19/A e B, è aperto il nido “Lamizzo Re” , gestito dalla Cooperativa Accento (Tel. 0522-643877, mail: info@coopsaccento.it) , con la quale il Comune di Correggio ha stipulato una convenzione per gli utenti correggesi, dietro corresponsione di un contributo a bambino.
Sono ammessi a frequentare in convenzione questa struttura un numero di bambini che vanno da un minimo di 20 ad un massimo di 30 bambini dai 12 ai 36 mesi organizzati su una-due sezioni, che appunto a partire dal 2007/08 vengono individuati direttamente dalla graduatoria comunale, utilizzando le stesse condizioni organizzative e tariffarie dei nidi comunali; l’attuale convenzione ha validità per gli anni scolastici 2015/16 – 2019/20.
L’orario di apertura è dalle 7,30 alle 16, con possibilità di effettuare anche solo orario part-time; il servizio di tempo lungo pomeridiano a pagamento è proposto fino alle 18, quando ne facciano richiesta almeno 10 famiglie.
Per ulteriori informazioni è possibile scaricare la cartolina del Nido “Lamizzo Re” oppure consultare il sito internet www.coopaccento.it
Carta identità del nido Lamizzo Re.


Altri nidi a gestione privata

Nido “Le corti magiche”

Nell’anno scolastico 1997/98 in Via Sante Mussini 5 a Correggio è stato aperto il nido “Le Corti Magiche”, gestito da Coopselios in convenzione con il Comune di Correggio e composto da un’unica sezione di 22 bambini dai 15 ai 36 mesi, individuati all’interno della graduatoria comunale.
Nell’anno scolastico 2006/07 tale nido ha ospitato una sezione di scuola d’infanzia statale, mentre dall’anno successivo non è più stato aperto; successivamente i locali sono stati rilevati dall’Amministrazione Comunale.
A partire dal 2012/13 i locali del nido sono stati dati in concessione attraverso gara pubblica a Coopselios di Reggio Emilia, che nel gennaio 2013 ha aperto una struttura integrata di servizi di nido e di spazio bambini, rivolti a bambini dai 13 ai 36 mesi d’età

Per ulteriori informazioni rivolgersi al 331/1827891 oppure consultare il sito http://lecorti.coopselios.com


Nido “Santa Maria Assunta” (a Prato)

Attivo a partire dal settembre 2019, per un massimo di 15 bambini dai 12 ai 36 mesi.
Via Pozzo Puntuto, 4, a Prato di Correggio.
Tel. 0522.693444.


Micronido “Il nido felice” (a San Prospero)

Via Ronchi S.Prospero 26, tel 0522/600.753 o 333/1844900, mail: info@ilsorrisodisophia.it
E’ un nido privato autorizzato al funzionamento dal 2010/11 ma non convenzionato, che può ospitare un massimo di 23 bambini dai 13 ai 36 mesi, gestito dalla cooperativa “Il sorriso di Sophia”.

DAL 2014/15 l’attività del nido è cessata.


Centro per bambini e famiglie “Ambarabà”

modif.: 4 Settembre 2020 - Netribe Redazione

TWEET