Accesso agli atti

N.B.
Per l’accesso agli atti relativi a pratiche di EDILIZIA PRIVATA, si rimanda all’apposita pagina.

L’accesso agli atti consiste nella possibilità di prendere visione o richiedere copie dei documenti amministrativi in possesso dell’Amministrazione Comunale. L’art. 22 della Legge 241/90, al fine di assicurare la trasparenza dell’attività dell’ente e di favorire lo svolgimento imparziale, garantisce questo diritto a chiunque vi abbia interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti.
L’interesse che legittima la richiesta di accesso deve essere personale e concreto, quindi serio, non emulativo, né riducibile a mera curiosità. Vi deve essere sussistenza di situazioni giuridicamente rilevanti non necessariamente coincidenti con una posizione di interesse legittimo o di diritto soggettivo.
Sono legittimati all’accesso anche le associazioni e i comitati portatori di interessi pubblici o diffusi.
L’accesso al documento richiesto comporta anche la facoltà di accesso ai documenti nello stesso richiamati e appartenenti al medesimo procedimento, salvo le eccezioni di legge o di regolamento.
Se il procedimento è in corso, è consentita la sola visione; se si tratta di documenti già formati è consentita sia la visione che l’estrazione di copia.

Il diritto di accesso può essere esercitato in via informale o formale.

La domanda informale è verbale e va rivolta all’ufficio competente a formare l’atto conclusivo del procedimento o a detenerlo stabilmente.
Il richiedente deve:
– presentare un documento di identificazione;
– ove occorra, comprovare l’interesse personale e concreto connesso all’oggetto della richiesta (ove occorra implica che l’interesse va dimostrato se non risulta evidente dalla relazione fra la richiesta e la situazione del richiedente);
– indicare gli estremi per identificare il documento.

La domanda formale è scritta e segue l’iter di cui all’art. 21 del Regolamento Comunale:
– la richiesta di accesso agli atti è presentata presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico compilando l’apposito modulo ed indicando le proprie generalità o i propri poteri rappresentativi, gli estremi dell’atto di cui si chiede visione o gli elementi che ne consentano l’individuazione, l’interesse connesso all’oggetto della richiesta;
– la richiesta viene inviata al responsabile del procedimento che entro 30 giorni provvede mettendo a disposizione dell’interessato la documentazione richiesta. In alternativa il responsabile del procedimento deve motivare il rifiuto, la limitazione o il differimento nell’accesso agli atti, specificando le circostanze di fatto o di diritto per cui la richiesta non può essere accolta così come proposta dall’interessato;
– l’Ufficio Relazioni con il Pubblico avvisa telefonicamente l’interessato che la documentazione richiesta è disponibile per la visione o il ritiro.
– Reclami per il mancato accesso agli atti possono essere presentati direttamente all’Ufficio Relazioni con il Pubblico oppure indirizzati al Sindaco in forma scritta.

COSTI D’ACCESSO
Il diritto di ricerca e visura ha un costo pari a € 30,00 all’ora (la prima ora non va frazionata)
Tale importo sarà da versare anticipatamente con bonifico bancario alla Tesoreria Comunale presso MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA – Filiale di Correggio – Corso Mazzini 37 CODICE IBAN : IT 28 M 01030 66320 000004275570 SPECIFICANDO NELLA CAUSALE “Diritto di segreteria per accesso agli atti” e nome e cognome del richiedente.
La ricevuta di pagamento dovrà essere consegnata al tecnico al momento della consultazione.

Il rilascio di fotocopie in numero superiore a 10 fogli e/o copie di disegni dovranno essere ritirate e pagate in copisteria. Indicazioni in tal senso saranno fornite dal tecnico.

La Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi presso la Presidenza del Consiglio, in una nota del 28/02/1994 ha escluso che sia dovuta l’imposta di bollo tanto sulle richieste di accesso, quanto sulla copia mentre ha confermato che è assoggettabile a bollo la copia conforme.

NORMATIVA
Legge 7/8/1990 n. 241
D.P.R. 27/6/1992 n. 352
Legge 31/12/1996 n. 675
Statuto Comunale
Regolamento Comunale concernente il diritto di accesso alle informazioni ed ai documenti amministrativi.

MODULISTICA
Modello richiesta accesso – generico (versione .doc)
Richiesta di visione e/o estratti in copia di atti depositati presso l’Ufficio Edilizia Privata
Richiesta di visione e/o estratti in copia di atti del servizio Programmazione Territoriale e Urbanistica

DOVE RIVOLGERSI
U.R.P. – Ufficio Relazioni con il Pubblico
Corso Mazzini, 31/A (piano terra) Correggio
Tel.: 800-218441 (numero verde gratuito)
e-mail: urp@comune.correggio.re.it

Orario
lunedì, martedì e giovedì, dalle ore 8 alle ore 17,30;
mercoledì, venerdì e sabato, dalle ore 8 alle ore 12,30.

modif.: 3 Dicembre 2019 - Netribe Redazione

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET