“Donne del mondo a Correggio”: il “Centro Donne del Mondo” raccontato dalle parole delle protagoniste
pubbl.: 18 Dicembre 2019 - Ufficio Stampa

“Donne del mondo a Correggio”: domenica 22 dicembre i 15 anni del “Centro Donne del Mondo” raccontati dalle parole delle protagoniste.

photo credit: Shihiji Joshi, “Young women carrying water”

Domenica 22 dicembre, Correggio festeggia i 15 anni di attività del Centro Donne del Mondo, progetto nato come supporto post-scolastico per le mamme di origine straniera e che ben presto si è invece trasformato in un luogo aperto a tutte le donne, italiane e non, in una felice esperienza di conoscenza reciproca. L’appuntamento è alle ore 16, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo dei Principi, con la presentazione di “Donne del mondo a Correggio”, il libro appena edito dal Centro culturale Lucio Lombardo Radice che delinea, appunto, il percorso compiuto in questi anni, raccogliendo le testimonianze sia delle donne che hanno animato il Centro in questi anni che quelle delle figlie, che hanno cominciato a frequentare il Centro fin da bambine. L’incontro sarà aperto dal sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi, e introdotto da Rita Bertozzi, sociologa di UniMoRE. A seguire, letture tratte dal libro, a cura delle donne del Centro, condotte da Franca Pinnizzotto, critica letterario.

“Il Centro è nato 15 anni fa grazie ad una felice intuizione arrivata dalle persone, dalle donne, e da subito è stato sostenuto dall’amministrazione comunale che ha messo a disposizione locali e risorse per farlo diventare non solo un progetto per la città, ma un luogo di comunità”, commenta il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “Il Centro è subito diventato un luogo dove donne straniere e italiane costruiscono relazioni, conoscenze e amicizie e  ogni donna che lo frequenta ne esce arricchita perché è un luogo aperto, dove nessuno si sente giudicato, ma tutti sanno di poter condividere le loro storie, di raccontare i loro bisogni, di scambiare idee e progetti, trovando ascolto, condivisione, amicizia e sostegno. Da questi racconti emerge uno spaccato reale, a volte duro, a volte intimo, della vita di una parte importante delle famiglie correggesi, che hanno arricchito col loro arrivo la nostra comunità, portando conoscenze, culture, tradizioni diverse dalle nostre, con l’orgoglio di essere portatrici di differenti esperienze di vita e la consapevolezza che qui vogliono contribuire a costruire una Correggio aperta, attenta, dove tutti si possano sentire a casa. Le loro storie colpiscono e fanno riflettere perché ognuna di loro ha portato il suo mondo, fatto di emozioni, sentimenti, paure, bisogni e aspirazioni. Queste donne, queste esperienze ci ricordano che ognuno di noi è in fondo la propria storia e queste storie condivise sono il modo migliore per scrivere di speranza e di futuro”.

TWEET

“Donne del mondo a Correggio”: il “Centro Donne del Mondo” raccontato dalle parole delle protagoniste
pubbl.: 18 Dicembre 2019 - Ufficio Stampa

“Donne del mondo a Correggio”: domenica 22 dicembre i 15 anni del “Centro Donne del Mondo” raccontati dalle parole delle protagoniste.

photo credit: Shihiji Joshi, “Young women carrying water”

Domenica 22 dicembre, Correggio festeggia i 15 anni di attività del Centro Donne del Mondo, progetto nato come supporto post-scolastico per le mamme di origine straniera e che ben presto si è invece trasformato in un luogo aperto a tutte le donne, italiane e non, in una felice esperienza di conoscenza reciproca. L’appuntamento è alle ore 16, nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo dei Principi, con la presentazione di “Donne del mondo a Correggio”, il libro appena edito dal Centro culturale Lucio Lombardo Radice che delinea, appunto, il percorso compiuto in questi anni, raccogliendo le testimonianze sia delle donne che hanno animato il Centro in questi anni che quelle delle figlie, che hanno cominciato a frequentare il Centro fin da bambine. L’incontro sarà aperto dal sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi, e introdotto da Rita Bertozzi, sociologa di UniMoRE. A seguire, letture tratte dal libro, a cura delle donne del Centro, condotte da Franca Pinnizzotto, critica letterario.

“Il Centro è nato 15 anni fa grazie ad una felice intuizione arrivata dalle persone, dalle donne, e da subito è stato sostenuto dall’amministrazione comunale che ha messo a disposizione locali e risorse per farlo diventare non solo un progetto per la città, ma un luogo di comunità”, commenta il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “Il Centro è subito diventato un luogo dove donne straniere e italiane costruiscono relazioni, conoscenze e amicizie e  ogni donna che lo frequenta ne esce arricchita perché è un luogo aperto, dove nessuno si sente giudicato, ma tutti sanno di poter condividere le loro storie, di raccontare i loro bisogni, di scambiare idee e progetti, trovando ascolto, condivisione, amicizia e sostegno. Da questi racconti emerge uno spaccato reale, a volte duro, a volte intimo, della vita di una parte importante delle famiglie correggesi, che hanno arricchito col loro arrivo la nostra comunità, portando conoscenze, culture, tradizioni diverse dalle nostre, con l’orgoglio di essere portatrici di differenti esperienze di vita e la consapevolezza che qui vogliono contribuire a costruire una Correggio aperta, attenta, dove tutti si possano sentire a casa. Le loro storie colpiscono e fanno riflettere perché ognuna di loro ha portato il suo mondo, fatto di emozioni, sentimenti, paure, bisogni e aspirazioni. Queste donne, queste esperienze ci ricordano che ognuno di noi è in fondo la propria storia e queste storie condivise sono il modo migliore per scrivere di speranza e di futuro”.

TWEET