8-14 novembre: settimana della mobilità sostenibile
pubbl.: 10 Novembre 2010 - Ufficio Stampa

E’ la mobilità il tema scelto per la quinta edizione della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, che si svolge dall’ 8 al 14 novembre 2010.


La manifestazione intende promuovere nuovi modi di interpretare e vivere gli spazi collettivi che riescano a soddisfare le esigenze di mobilità delle società contemporanee senza compromettere la qualità della vita.


Il 2010 rappresenta inoltre l’anno internazionale delle biodiversità, mentre il 2011 sarà dedicato dall’Onu alla gestione, conservazione e allo sviluppo sostenibile dei boschi e delle foreste di tutto il mondo: per questo l’associazione culturale “Un punto macrobiotico” lancia anche a Correggio l’iniziativa “Adotta un albero“, dedicata alle conseguenze della desertificazione e deforestazione e dell’inquinamento urbano e patrocinata dal Comune di Correggio.


Giovedì 11 e venerdì 12 novembre Palazzo Principi ospita dunque una mostra sui temi dell’inquinamento e della desertificazione e dei pericoli ad essi connessi.


L’inaugurazione della rassegna si svolge giovedì 11 novembre, alle ore 10,30.


“Il Comune di Correggio”, commenta l’assessore alla Partecipazione, Federico Bartolotta, “ha convintamente patrocinato l’iniziativa di Un Punto Macrobiotico. Riteniamo, infatti, che la diffusione di informazioni relative allo sviluppo sostenibile sia davvero fondamentale, in primo luogo perché, appartenendo al cosiddetto mondo sviluppato (cioè quello occidentale), ciascuno di noi è parte di una logica di sviluppo altamente energivora. Per quanto riguarda, più specificamente il Comune di Correggio, possiamo dire che la sensibilità su questi temi è piuttosto alta e, infatti, sono state messe in atto diverse politiche relative allo sviluppo sostenibile”.

TWEET

8-14 novembre: settimana della mobilità sostenibile
pubbl.: 10 Novembre 2010 - Ufficio Stampa

E’ la mobilità il tema scelto per la quinta edizione della Settimana UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile, che si svolge dall’ 8 al 14 novembre 2010.


La manifestazione intende promuovere nuovi modi di interpretare e vivere gli spazi collettivi che riescano a soddisfare le esigenze di mobilità delle società contemporanee senza compromettere la qualità della vita.


Il 2010 rappresenta inoltre l’anno internazionale delle biodiversità, mentre il 2011 sarà dedicato dall’Onu alla gestione, conservazione e allo sviluppo sostenibile dei boschi e delle foreste di tutto il mondo: per questo l’associazione culturale “Un punto macrobiotico” lancia anche a Correggio l’iniziativa “Adotta un albero“, dedicata alle conseguenze della desertificazione e deforestazione e dell’inquinamento urbano e patrocinata dal Comune di Correggio.


Giovedì 11 e venerdì 12 novembre Palazzo Principi ospita dunque una mostra sui temi dell’inquinamento e della desertificazione e dei pericoli ad essi connessi.


L’inaugurazione della rassegna si svolge giovedì 11 novembre, alle ore 10,30.


“Il Comune di Correggio”, commenta l’assessore alla Partecipazione, Federico Bartolotta, “ha convintamente patrocinato l’iniziativa di Un Punto Macrobiotico. Riteniamo, infatti, che la diffusione di informazioni relative allo sviluppo sostenibile sia davvero fondamentale, in primo luogo perché, appartenendo al cosiddetto mondo sviluppato (cioè quello occidentale), ciascuno di noi è parte di una logica di sviluppo altamente energivora. Per quanto riguarda, più specificamente il Comune di Correggio, possiamo dire che la sensibilità su questi temi è piuttosto alta e, infatti, sono state messe in atto diverse politiche relative allo sviluppo sostenibile”.

TWEET