Apertura dell’anno scolastico a Correggio: il sindaco in visita alla primaria “Madre Teresa di Calcutta” di Prato
pubbl.: 15 Settembre 2016 - Ufficio Stampa

Giovedì 15 settembre, all’apertura del nuovo anno scolastico, il sindaco Ilenia Malavasi ha fatto visita alla primaria di Prato, che aveva visto “a rischio” l’attivazione della classe prima. Nel corso dell’estate investiti 150mila euro per le manutenzioni sugli edifici scolastici.

prato-3Il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi, ha aperto l’anno scolastico alla scuola primaria “Madre Teresa di Calcutta” di Prato. Accompagnata dalla dirigente dell’istituto comprensivo Correggio 1, Paola Incerti, e dall’assessore alla scuola, Elena Veneri, ha incontrato i bimbi e portato il saluto e gli auguri per il nuovo anno a insegnanti e operatori della scuola.
Il motivo della visita non è casuale: nel giugno scorso, infatti, il numero delle iscrizioni dei bambini per la prima non garantiva l’attivazione della classe a Prato. Per questo, nel corso dell’estate, amministrazione e dirigente scolastica hanno lavorato a fondo, incontrando le famiglie e confrontandosi con gli uffici competenti, per illustrare e promuovere l’offerta formativa complessiva messa in campo dalla scuola e dal Comune di Correggio, anche riguardo alla presenza pomeridiana garantita dal “Centro giochi”.
“Alla fine abbiamo raggiunto il risultato”, commenta il sindaco. “Grazie all’impegno del territorio e delle istituzioni siamo riusciti a garantire l’apertura della prima a Prato. Ho scelto di portare proprio lì il nostro saluto, all’inizio dell’anno scolastico, per sottolineare un risultato di cui andiamo molto orgogliosi”.
Durante le vacanze estive, inoltre, sono stati svolti lavori di manutenzione – recupero delle parti lignee, ritinteggi, interventi sugli impianti elettrici, idraulici e di riscaldamento – che hanno interessato molti degli edifici scolastici del Comune: le primarie “San Francesco”, “Antonio Allegri”, “Don Pasquino Borghi” a Canolo e “Madre Teresa di Calcutta” a Prato, il nido d’infanzia “Melograno”, le scuole dell’infanzia “Gigi e Pupa Ferrari” e “Collodi”, le medie “Andreoli” – per un importo di circa 150mila euro.
“Manutenzioni e miglioramenti sui quali abbiamo investito perché vogliamo continuare ad accogliere i bambini e gli studenti in spazi vivibili, belli e sicuri”, conclude Ilenia Malavasi. “Il mio personale ‘buon anno’ va proprio ai ragazzi, augurandomi che questi siano mesi all’insegna delle scoperte e della curiosità. Sono certa che nella scuola incontreranno educatori e insegnanti attenti al loro percorso di crescita, consapevoli di svolgere un ruolo e un lavoro tra i più importati. Spero che le famiglie sappiano accompagnare i ragazzi e che sappiano supportare il lavoro della scuola perché la loro partecipazione e la loro presenza rappresenta un elemento indispensabile nel percorso di questi nostri cittadini”.

TWEET

Apertura dell’anno scolastico a Correggio: il sindaco in visita alla primaria “Madre Teresa di Calcutta” di Prato
pubbl.: 15 Settembre 2016 - Ufficio Stampa

Giovedì 15 settembre, all’apertura del nuovo anno scolastico, il sindaco Ilenia Malavasi ha fatto visita alla primaria di Prato, che aveva visto “a rischio” l’attivazione della classe prima. Nel corso dell’estate investiti 150mila euro per le manutenzioni sugli edifici scolastici.

prato-3Il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi, ha aperto l’anno scolastico alla scuola primaria “Madre Teresa di Calcutta” di Prato. Accompagnata dalla dirigente dell’istituto comprensivo Correggio 1, Paola Incerti, e dall’assessore alla scuola, Elena Veneri, ha incontrato i bimbi e portato il saluto e gli auguri per il nuovo anno a insegnanti e operatori della scuola.
Il motivo della visita non è casuale: nel giugno scorso, infatti, il numero delle iscrizioni dei bambini per la prima non garantiva l’attivazione della classe a Prato. Per questo, nel corso dell’estate, amministrazione e dirigente scolastica hanno lavorato a fondo, incontrando le famiglie e confrontandosi con gli uffici competenti, per illustrare e promuovere l’offerta formativa complessiva messa in campo dalla scuola e dal Comune di Correggio, anche riguardo alla presenza pomeridiana garantita dal “Centro giochi”.
“Alla fine abbiamo raggiunto il risultato”, commenta il sindaco. “Grazie all’impegno del territorio e delle istituzioni siamo riusciti a garantire l’apertura della prima a Prato. Ho scelto di portare proprio lì il nostro saluto, all’inizio dell’anno scolastico, per sottolineare un risultato di cui andiamo molto orgogliosi”.
Durante le vacanze estive, inoltre, sono stati svolti lavori di manutenzione – recupero delle parti lignee, ritinteggi, interventi sugli impianti elettrici, idraulici e di riscaldamento – che hanno interessato molti degli edifici scolastici del Comune: le primarie “San Francesco”, “Antonio Allegri”, “Don Pasquino Borghi” a Canolo e “Madre Teresa di Calcutta” a Prato, il nido d’infanzia “Melograno”, le scuole dell’infanzia “Gigi e Pupa Ferrari” e “Collodi”, le medie “Andreoli” – per un importo di circa 150mila euro.
“Manutenzioni e miglioramenti sui quali abbiamo investito perché vogliamo continuare ad accogliere i bambini e gli studenti in spazi vivibili, belli e sicuri”, conclude Ilenia Malavasi. “Il mio personale ‘buon anno’ va proprio ai ragazzi, augurandomi che questi siano mesi all’insegna delle scoperte e della curiosità. Sono certa che nella scuola incontreranno educatori e insegnanti attenti al loro percorso di crescita, consapevoli di svolgere un ruolo e un lavoro tra i più importati. Spero che le famiglie sappiano accompagnare i ragazzi e che sappiano supportare il lavoro della scuola perché la loro partecipazione e la loro presenza rappresenta un elemento indispensabile nel percorso di questi nostri cittadini”.

TWEET