Attivo un bando per tre tirocini formativi in area culturale
pubbl.: 27 Ottobre 2019 modif.: 30 Ottobre 2019 - Ufficio Stampa

Attivo un bando per tre tirocini formativi in Comune.
Opportunità rivolte ai cittadini per formazione e reinserimento lavorativo.

È aperto a Correggio il bando per l’attivazione di   tre ‎tirocini formativi volti alla formazione e all’inserimento o reinserimento sociolavorativo dei soggetti interessati presso il Comune di Correggio.
I profili selezionati, per cui è richiesto il diploma di maturità, saranno inseriti nell’area culturale, con mansioni di attività di supporto al reference bibliotecario, prima informazione utenti e riordino documenti biblioteca, centri di documentazione e Museo.
I candidati interessati devono far pervenire la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 12 di lunedì 25 novembre, tramite raccomandata R.R., consegnandola direttamente allo sportello URP o via mail, tramite un indirizzo di posta certificata a correggio@cert.provincia.re.it: in tal tale caso la domanda e relativi allegati – CV datato e sottoscritto, redatto secondo lo schema del curriculum europeo, copia fronte/retro di un documento di identità valido e del codice fiscale (per i cittadini di provenienza straniera, anche il permesso di soggiorno) – dovranno essere allegati in formato PDF. La domanda e gli allegati dovranno essere sottoscritti con firma digitale (in mancanza di firma digitale, si dovrà inviare copia per immagine dell’originale analogico della domanda con firma autografa scansionata).
Le domande saranno valutate da una Commissione che formulerà una prima graduatoria, fondata sulla valutazione del curriculum vitae. A seguito, i candidati ammessi a sostenere il colloquio (quindi tutti quelli che non compariranno nella lista di eventuali esclusioni pubblicata sul sito web del Comune di Correggio), muniti di documento di identità sono convocati venerdì 6 dicembre alle ore 9 per sostenere un colloquio selettivo, individuale, finalizzato alla valutazione del possesso da parte dei candidati di capacità, competenze e motivazione coerenti con gli obiettivi del progetto di tirocinio.
La graduatoria finale avrà validità di 12 mesi, durante i quali il Comune di Correggio potrà verificare l’opportunità di procedere con l’attivazione di ulteriori tirocini formativi.
I tirocinanti avranno diritto a ricevere un’indennità di partecipazione di 450 euro mensili netti, per un monte ore settimanale di 36 ore.

Per ulteriori informazioni: Dott.ssa Giulia Berni, tel. 0522.635945 – gberni@comune.correggio.re.it

TWEET

Attivo un bando per tre tirocini formativi in area culturale
pubbl.: 27 Ottobre 2019 modif.: 30 Ottobre 2019 - Ufficio Stampa

Attivo un bando per tre tirocini formativi in Comune.
Opportunità rivolte ai cittadini per formazione e reinserimento lavorativo.

È aperto a Correggio il bando per l’attivazione di   tre ‎tirocini formativi volti alla formazione e all’inserimento o reinserimento sociolavorativo dei soggetti interessati presso il Comune di Correggio.
I profili selezionati, per cui è richiesto il diploma di maturità, saranno inseriti nell’area culturale, con mansioni di attività di supporto al reference bibliotecario, prima informazione utenti e riordino documenti biblioteca, centri di documentazione e Museo.
I candidati interessati devono far pervenire la domanda di partecipazione entro e non oltre le ore 12 di lunedì 25 novembre, tramite raccomandata R.R., consegnandola direttamente allo sportello URP o via mail, tramite un indirizzo di posta certificata a correggio@cert.provincia.re.it: in tal tale caso la domanda e relativi allegati – CV datato e sottoscritto, redatto secondo lo schema del curriculum europeo, copia fronte/retro di un documento di identità valido e del codice fiscale (per i cittadini di provenienza straniera, anche il permesso di soggiorno) – dovranno essere allegati in formato PDF. La domanda e gli allegati dovranno essere sottoscritti con firma digitale (in mancanza di firma digitale, si dovrà inviare copia per immagine dell’originale analogico della domanda con firma autografa scansionata).
Le domande saranno valutate da una Commissione che formulerà una prima graduatoria, fondata sulla valutazione del curriculum vitae. A seguito, i candidati ammessi a sostenere il colloquio (quindi tutti quelli che non compariranno nella lista di eventuali esclusioni pubblicata sul sito web del Comune di Correggio), muniti di documento di identità sono convocati venerdì 6 dicembre alle ore 9 per sostenere un colloquio selettivo, individuale, finalizzato alla valutazione del possesso da parte dei candidati di capacità, competenze e motivazione coerenti con gli obiettivi del progetto di tirocinio.
La graduatoria finale avrà validità di 12 mesi, durante i quali il Comune di Correggio potrà verificare l’opportunità di procedere con l’attivazione di ulteriori tirocini formativi.
I tirocinanti avranno diritto a ricevere un’indennità di partecipazione di 450 euro mensili netti, per un monte ore settimanale di 36 ore.

Per ulteriori informazioni: Dott.ssa Giulia Berni, tel. 0522.635945 – gberni@comune.correggio.re.it

TWEET