Avviso di selezione per due tirocini nell’ambito di “Garanzia Giovani”
pubbl.: 18 Aprile 2019 modif.: 19 Aprile 2019 - Ufficio Stampa

È stato pubblicato un avviso pubblico per la selezione di due tirocini formativi, nell’ambito del progetto “Garanzia giovani”, uno da inserire nell’amministrativa dei servizi demografici (richiesti diploma di maturità, preferibilmente amministrativo o contabile, utilizzo PC e principali software per la gestione documentale) e uno per l’ufficio tributi dell’Unione Comuni (richiesti diploma di maturità, utilizzo PC e principali software per la gestione documentale).
Possono presentare domanda di ammissione ai tirocini formativi chi abbia cittadinanza italiana (o di uno degli Stati Membri dell’Unione europea), in età compresa tra i 18 e i 29 anni, sia in condizione di disoccupazione o inoccupazione, in seguito all’interruzione di un periodo lavorativo o in caso di mancanza di precedenti esperienze lavorative, sia in regola nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.
Alla domanda di partecipazione devono obbligatoriamente essere allegati il curriculum datato e sottoscritto, redatto secondo lo schema del Curriculum europeo e copia fronte/retro del documento di identità in corso di validità e del codice fiscale (per i cittadini stranieri anche il permesso di soggiorno). La domanda dovrà pervenire entro il 4 maggio 2019, al Comune di Correggio (Corso Mazzini 33, 42015 Correggio), tramite raccomandata A.R. o con consegna diretta all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o tramite PEC (in tal caso la domanda ed i relativi allegati dovranno essere trasmessi in formato PDF) a correggio@cert.provincia.re.it
Nell’oggetto dovrà essere indicato obbligatoriamente “Cognome/Nome del richiedente” / Avviso pubblico per la selezione di cittadini per tirocini garanzia giovani”.
Una Commissione valuterà l’ammissibilità delle domande presentate e formulerà una prima graduatoria, fondata sulla valutazione del curriculum vitae e sulla coerenza con uno o più profili tra quelli indicati al precedente articolo, con assegnazione di un punteggio per un massimo di 10 punti. Dopo la definizione della graduatoria titoli, i candidati ammessi saranno convocati per un colloquio individuale, con un punteggio fino a un massimo di 20 punti.
Nella valutazione della domanda, la residenza nel Comune di Correggio è considerata titolo preferenziale.
In caso di parità di punteggio si attribuirà la precedenza al candidato più giovane.
La graduatoria finale avrà validità di 12 mesi, durante i quali il Comune di Correggio potrà verificare l’opportunità di procedere con l’attivazione di ulteriori tirocini formativi di questa tipologia (programma Garanzia Giovani).
I tirocinanti avranno diritto a ricevere una indennità di partecipazione pari ad 450 euro mensili, per un monte ore settimanale di 30 ore.
I tirocini avranno una durata di 6 mesi.

TWEET

Avviso di selezione per due tirocini nell’ambito di “Garanzia Giovani”
pubbl.: 18 Aprile 2019 modif.: 19 Aprile 2019 - Ufficio Stampa

È stato pubblicato un avviso pubblico per la selezione di due tirocini formativi, nell’ambito del progetto “Garanzia giovani”, uno da inserire nell’amministrativa dei servizi demografici (richiesti diploma di maturità, preferibilmente amministrativo o contabile, utilizzo PC e principali software per la gestione documentale) e uno per l’ufficio tributi dell’Unione Comuni (richiesti diploma di maturità, utilizzo PC e principali software per la gestione documentale).
Possono presentare domanda di ammissione ai tirocini formativi chi abbia cittadinanza italiana (o di uno degli Stati Membri dell’Unione europea), in età compresa tra i 18 e i 29 anni, sia in condizione di disoccupazione o inoccupazione, in seguito all’interruzione di un periodo lavorativo o in caso di mancanza di precedenti esperienze lavorative, sia in regola nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo.
Alla domanda di partecipazione devono obbligatoriamente essere allegati il curriculum datato e sottoscritto, redatto secondo lo schema del Curriculum europeo e copia fronte/retro del documento di identità in corso di validità e del codice fiscale (per i cittadini stranieri anche il permesso di soggiorno). La domanda dovrà pervenire entro il 4 maggio 2019, al Comune di Correggio (Corso Mazzini 33, 42015 Correggio), tramite raccomandata A.R. o con consegna diretta all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o tramite PEC (in tal caso la domanda ed i relativi allegati dovranno essere trasmessi in formato PDF) a correggio@cert.provincia.re.it
Nell’oggetto dovrà essere indicato obbligatoriamente “Cognome/Nome del richiedente” / Avviso pubblico per la selezione di cittadini per tirocini garanzia giovani”.
Una Commissione valuterà l’ammissibilità delle domande presentate e formulerà una prima graduatoria, fondata sulla valutazione del curriculum vitae e sulla coerenza con uno o più profili tra quelli indicati al precedente articolo, con assegnazione di un punteggio per un massimo di 10 punti. Dopo la definizione della graduatoria titoli, i candidati ammessi saranno convocati per un colloquio individuale, con un punteggio fino a un massimo di 20 punti.
Nella valutazione della domanda, la residenza nel Comune di Correggio è considerata titolo preferenziale.
In caso di parità di punteggio si attribuirà la precedenza al candidato più giovane.
La graduatoria finale avrà validità di 12 mesi, durante i quali il Comune di Correggio potrà verificare l’opportunità di procedere con l’attivazione di ulteriori tirocini formativi di questa tipologia (programma Garanzia Giovani).
I tirocinanti avranno diritto a ricevere una indennità di partecipazione pari ad 450 euro mensili, per un monte ore settimanale di 30 ore.
I tirocini avranno una durata di 6 mesi.

TWEET