Correggio, mercoledì 27 maggio riparte il mercato settimanale completo
pubbl.: 26 Maggio 2020 modif.: 9 Giugno 2020 - Ufficio Stampa

Correggio, mercoledì 27 maggio riparte il mercato settimanale completo.

Mercoledì 27 maggio ritorna a Correggio il mercato settimanale, nella sua forma completa dopo che nelle ultime tre settimane questo si era svolto con la sola presenza dei banchi alimentari (qui relativa ordinanza)
Saranno diverse le novità che, nel rispetto delle indicazioni tecniche e operative definite dallo specifico protocollo regionale, saranno adottate in via provvisoria e che nei giorni scorsi sono state concordate con le associazioni di categoria.
L’area occupata dal mercato sarà perimetrata e avrà sei punti di accesso – in piazzale Carducci, corso Cavour, corso Mazzini, piazza Garibaldi, piazza Porta Reggio e via Asioli – che vedranno il controllo all’ingresso grazie all’ausilio dei volontari della Protezione Civile, delle GGEV e dell’Associazione Nazionale Carabinieri Correggio.
Per accedere al mercato sarà obbligatorio indossare la mascherine e rispettare il distanziamento interpersonale di almeno un metro. Ogni banco metterà a disposizione dei clienti prodotti igienizzanti per le mani.
Ovviamente le aree interessate dal mercato vedranno la chiusura al traffico dalle ore 6 alle ore 16 di mercoledì 27 maggio.
A partire da mercoledì 3 giugno, i banchi di generi alimentari sono sistemati in piazza San Quirino e in parte di via Asioli. I banchi di generi non alimentari in corso Mazzini, piazza Garibaldi e via Asioli (qui ordinanza).

“Riaprire il mercato settimanale in modo completo è un investimento che facciamo sulla nostra responsabilità di cittadini”, commenta il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “Occorre rispettare le regole, a tutela della sicurezza e della salute di tutti e per non essere costretti a ritornare in una situazione di divieti e di chiusure. Negli ultimi tre mesi, tutti insieme, abbiamo compiuto grandi sacrifici per contenere la diffusione del coronavirus. Ora, in questo periodo caratterizzato da riaperture, occorre prestare la massima attenzione per non vanificare tutti il lavoro fatto”.

TWEET

Correggio, mercoledì 27 maggio riparte il mercato settimanale completo
pubbl.: 26 Maggio 2020 modif.: 9 Giugno 2020 - Ufficio Stampa

Correggio, mercoledì 27 maggio riparte il mercato settimanale completo.

Mercoledì 27 maggio ritorna a Correggio il mercato settimanale, nella sua forma completa dopo che nelle ultime tre settimane questo si era svolto con la sola presenza dei banchi alimentari (qui relativa ordinanza)
Saranno diverse le novità che, nel rispetto delle indicazioni tecniche e operative definite dallo specifico protocollo regionale, saranno adottate in via provvisoria e che nei giorni scorsi sono state concordate con le associazioni di categoria.
L’area occupata dal mercato sarà perimetrata e avrà sei punti di accesso – in piazzale Carducci, corso Cavour, corso Mazzini, piazza Garibaldi, piazza Porta Reggio e via Asioli – che vedranno il controllo all’ingresso grazie all’ausilio dei volontari della Protezione Civile, delle GGEV e dell’Associazione Nazionale Carabinieri Correggio.
Per accedere al mercato sarà obbligatorio indossare la mascherine e rispettare il distanziamento interpersonale di almeno un metro. Ogni banco metterà a disposizione dei clienti prodotti igienizzanti per le mani.
Ovviamente le aree interessate dal mercato vedranno la chiusura al traffico dalle ore 6 alle ore 16 di mercoledì 27 maggio.
A partire da mercoledì 3 giugno, i banchi di generi alimentari sono sistemati in piazza San Quirino e in parte di via Asioli. I banchi di generi non alimentari in corso Mazzini, piazza Garibaldi e via Asioli (qui ordinanza).

“Riaprire il mercato settimanale in modo completo è un investimento che facciamo sulla nostra responsabilità di cittadini”, commenta il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “Occorre rispettare le regole, a tutela della sicurezza e della salute di tutti e per non essere costretti a ritornare in una situazione di divieti e di chiusure. Negli ultimi tre mesi, tutti insieme, abbiamo compiuto grandi sacrifici per contenere la diffusione del coronavirus. Ora, in questo periodo caratterizzato da riaperture, occorre prestare la massima attenzione per non vanificare tutti il lavoro fatto”.

TWEET