CorreggioSICURA

Controllo di vicinato
Il “controllo di vicinato” è un progetto di collaborazione diretta tra i cittadini e le Forze dell’Ordine presenti sul territorio di Correggio. Ha il duplice obiettivo di tutelare la comunità e rafforzare il senso civico, migliorando il rapporto di comunicazione con le Istituzioni e le Forze dell’Ordine per realizzare un più completo sistema di sicurezza integrata, che affianchi cioè agli interventi di competenza esclusiva delle Forze dell’Ordine le segnalazioni dei cittadini.

Correggio SICURA
La partecipazione al progetto è aperta a tutti i cittadini maggiorenni residenti nel Comune di Correggio e che si impegnano a rispettare le indicazioni contenute nel Protocollo siglato tra Prefettura e Comune di Correggio.
In particolare:
– realizzare un’auto-organizzazione tra vicini di casa che, attraverso una collaborazione reciproca per il controllo delle aree delle proprie abitazioni, rappresenti un indubbio deterrente contro comportamenti illegali;
– rappresentare un aiuto e uno stimolo propositivo e di collaborazione con l’amministrazione e le Forze dell’Ordine;
– organizzare e promuovere iniziative sociali finalizzate a far vivere maggiormente strade e vie del proprio quartiere di residenza;
– segnalare eventuali comportamenti scorretti o elementi sospetti al Comune o alle Forze dell’Ordine, secondo le specifiche e speciali competenze, mediante il Coordinatore e/o il Responsabile del progetto.

Cosa non si può fare
I gruppi di controllo del vicinato non si sostituiscono mai alle Forze dell’Ordine. Pertanto non sono previste in alcuna forma attività di “ronde volontarie” e non si può sviluppare alcuna forma di intervento attivo rispetto a ciò che compete le Forze dell’Ordine (quindi: no inseguimenti, schedature di persone o indagini). I cittadini potranno unicamente svolgere attività di mera osservazione riguardo a fatti e circostanze che accadono nella propria zona.
La comunicazione non sostituisce la segnalazione alle Forze dell’Ordine per denuncia o querela.

Come aderire a Correggio SICURA?
Occorre scaricare e compilare questo modulo (qui versione .doc) – a disposizione anche all’URP – e inviarlo via mail (oppure riconsegnarlo di persona) – allegando copia del documento di identità – a urp@comune.correggio.re.it
Una volta verificate le generalità sarete direttamente contattati dai responsabili del progetto.

modif.: 24 Luglio 2017 - Ufficio Stampa

TWEET