Abbattimento piante

L’abbattimento di piante o siepi, ad esclusione delle piante da produzione (alberi da frutto, pioppeti e noceti a scopo produttivo), in area privata è soggetto ad autorizzazione comunale.

Piante tutelate
Gli esemplari arborei di pregio individuati nel censimento predisposto dall’Amministrazione Comunale, le siepi, i filari e le macchie arbustive esistenti nelle zone agricole, gli esemplari arborei costituenti verde pubblico o collocati in area sottoposta a tutela dal vigente P.R.G., gli esemplari arborei anche di proprietà privata aventi circonferenza del tronco superiore a cm 60, le piante con più tronchi se almeno uno di essi presenta una circonferenza di cm 45 rilevata ad 1 m dal colletto, devono essere rigorosamente conservate.

L’abbattimento degli alberi e degli altri elementi verdi sottoposti a tutela è consentito di norma solo in caso di stretta necessità quali:
1. Incolumità per le persone;
2. Gravi danni strutturali ad opere pubbliche e private a cui non sia possibile porre rimedio con interventi di contenimento parziale dello sviluppo della pianta, tali da non comprometterne la stabilità e la sicurezza;
3. Pubblica utilità, nel rispetto dei principi generali del vigente regolamento;
4. Gravi ed irreversibili malattie parassitarie;
5. Progetto di riqualificazione del verde che comportino, nel rispetto dei principi della vigente normativa, a giudizio dell’Amministrazione Comunale, un miglioramento ambientale dell’esistente.

Alla richiesta di autorizzazione (modello disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico) in carta libera, occorrerà allegare:
1) rilievo fotografico dell’area;
2) planimetria con rilievo del verde esistente con evidenziate le piante oggetto dell’abbattimento;
3) fotocopia non autenticata di un documento di identità in corso di validità del richiedente (art. 38 D.P.R. 445/2000);
4) nulla-osta all’abbattimento sottoscritto dagli eventuali comproprietari non firmatari della richiesta (qualora ve ne siano) corredato da fotocopia documento di identità.

Eventuali allegati (se richiesti dall’Ufficio Ambiente):
1) planimetria con progetto di risistemazione/riordino complessivo del verde;
2) relazione tecnica peritale a firma del tecnico abilitato
3) altro

A seguito del sopralluogo con esito favorevole da parte di un tecnico comunale, verrà rilasciata l’autorizzazione, in caso contrario verrà notificato il diniego debitamente motivato.

MODULISTICA

Modello richiesta abbattimento piante
Nulla-osta all’abbattimento sottoscritto dai comproprietari non firmatari

NORMATIVA
Regolamento Comunale del Verde adottato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 116 del 26/07/2002, modificato e integrato con deliberazione n. 148 del 27/10/2006.

DOVE RIVOLGERSI

U.R.P. – Ufficio Relazioni con il Pubblico
(per il ritiro della modulistica e la consegna della pratica)
Corso Mazzini, 31/A (piano terra) Correggio
Tel.: 800-218441 (numero verde gratuito)
e-mail: urp@comune.correggio.re.it

Orario
Orario: lunedì, martedì e giovedì, dalle 8 alle 17,30;
mercoledì, venerdì e sabato, dalle 8 alle 12,30.

UFFICIO AGRICOLTURA – Fausto Cocconi
Corso Mazzini, 31 (secondo piano) Correggio
Tel. 0522 630772

Orario: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 13,00
mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 13,00

modif.: 7 Gennaio 2020 - Netribe Redazione

TWEET