Centri Gioco Territoriali

L’Amministrazione Comunale, attraverso il Servizio Sociale Integrato (SSI) ed in collaborazione con l’ISECS, organizza dal 2000/01 dei centri gioco territoriali (CGT) rivolti ai bambini di alcune scuole primarie, a Canolo e Prato; ciascuno di tali centri era strutturato su due pomeriggi di 2,5 ore l’uno alla settimana diversificati tra le scuole.
I CGT sono stati realizzati originariamente grazie ai finanziamenti della Legge 285/97 (Legge Turco), poi con l’aiuto di contributi regionali ed ora interamente finanziati dal Comune; sono attualmente gestiti in appalto da personale della cooperativa sociale Accento e da volontari, il servizio è gratuito e si svolge indicativamente da ottobre a maggio.
I moduli per le iscrizioni vengono distribuiti direttamente nelle scuole interessate.
A partire dal 2013/14 l’Amministrazione ha ampliato tali centri, dietro un piccolo contributo economico da parte delle famiglie frequentanti. Canolo e Prato sono passati a 3 pomeriggi (Canolo: martedì, mercoledì e venerdì; Prato: lunedì, mercoledì e giovedì) dove è anche possibile usufruire del pasto.

modif.: 18 Luglio 2018 - Netribe Redazione

TWEET