“Giornata nazionale del trekking urbano 2017”: una Correggio “misteriosa”
pubbl.: 30 Ottobre 2017 modif.: 3 Novembre 2017 - Ufficio Stampa

“Giornata nazionale del trekking urbano”: martedì 31 ottobre e mercoledì 1 novembre sui luoghi misteriosi di Correggio.

Correggio partecipa alla “XIV Giornata Nazionale del trekking urbano”, che si svolge martedì 31 ottobre, insieme ad altre città d’arte italiane che hanno aderito all’iniziativa.
L’edizione 2017 coinvolge oltre 60 città d’Italia e porterà i partecipanti “A spasso tra misteri e leggende” – questo il titolo dell’iniziativa – dei più suggestivi centri storici del “Bel Paese”, attraverso percorsi che uniscono arte, cultura, spiritualità e prodotti tipici.
Correggio tra cronaca nera e leggenda: delitti, sparizioni e morti improvvise” è il titolo della proposta di Correggio che prende il via, martedì 31 ottobre, alle ore 20,30, con la rappresentazione itinerante dello spettacolo “Una città nel paiolo”, che racconta la vicenda di Leonarda Cianciulli in una perfomance teatrale che si svolge all’interno di Palazzo dei Principi.
Il giorno seguente – mercoledì 1 novembre – con partenza dalla Casa del Correggio, alle ore 15,30, tour condotto direttamente da Antonio Allegri sui luoghi che hanno caratterizzato la sua misteriosa e breve vita: l’artista, in qualità di guida d’eccezione, inscenerà un dialogo con altri personaggi del suo tempo, svelando i misteri legati alla sua persona.
La partecipazione è gratuita, ma è obbligatoria la prenotazione.
“Nelle precedenti edizioni cui abbiamo aderito, il trekking urbano a Correggio ha sempre riscosso interesse e partecipazione di pubblico”, commenta Monica Maioli, assessore alla promozione della città del Comune di Correggio. “Quest’anno proponiamo un percorso ‘da brivido’ che si snoda tra misteri e leggende, tema che caratterizza l’edizione 2017 della Giornata Nazionale del Trekking Urbano. Un’occasione per noi unica per parlare della vicenda di Leonarda Cianciulli la ‘saponificatrice’ di Correggio in un modo curioso e nuovo, attraverso un suggestivo spettacolo teatrale. Il tour guidato del giorno seguente, inoltre, ci porterà a riscoprire angoli della città sotto una nuova prospettiva, allargando la nostra proposta turistica e attrattiva con cui stiamo caratterizzando Correggio negli ultimi anni”.
Informazioni e prenotazioni: Informaturismo, tel. 0522.631770 – turismo@comune.correggio.re.it

Il “trekking urbano” è un’attività che coniuga sport, benessere, arte, gusto e voglia di scoprire gli angoli più nascosti e curiosi delle città. Si tratta di una forma di turismo “vagabonding”, libera e ricca di sorprese, adatta a tutte le età, senza un particolare allenamento preventivo. Oltre ad essere un’attività che fa bene al fisico e alla mente, il trekking urbano “fa bene” anche alle città perché permette di decongestionare le zone attraversate dai flussi turistici tradizionali, allargare il raggio delle visite alle aree più periferiche dei centri urbani e prolungare i soggiorni.

TWEET

“Giornata nazionale del trekking urbano 2017”: una Correggio “misteriosa”
pubbl.: 30 Ottobre 2017 modif.: 3 Novembre 2017 - Ufficio Stampa

“Giornata nazionale del trekking urbano”: martedì 31 ottobre e mercoledì 1 novembre sui luoghi misteriosi di Correggio.

Correggio partecipa alla “XIV Giornata Nazionale del trekking urbano”, che si svolge martedì 31 ottobre, insieme ad altre città d’arte italiane che hanno aderito all’iniziativa.
L’edizione 2017 coinvolge oltre 60 città d’Italia e porterà i partecipanti “A spasso tra misteri e leggende” – questo il titolo dell’iniziativa – dei più suggestivi centri storici del “Bel Paese”, attraverso percorsi che uniscono arte, cultura, spiritualità e prodotti tipici.
Correggio tra cronaca nera e leggenda: delitti, sparizioni e morti improvvise” è il titolo della proposta di Correggio che prende il via, martedì 31 ottobre, alle ore 20,30, con la rappresentazione itinerante dello spettacolo “Una città nel paiolo”, che racconta la vicenda di Leonarda Cianciulli in una perfomance teatrale che si svolge all’interno di Palazzo dei Principi.
Il giorno seguente – mercoledì 1 novembre – con partenza dalla Casa del Correggio, alle ore 15,30, tour condotto direttamente da Antonio Allegri sui luoghi che hanno caratterizzato la sua misteriosa e breve vita: l’artista, in qualità di guida d’eccezione, inscenerà un dialogo con altri personaggi del suo tempo, svelando i misteri legati alla sua persona.
La partecipazione è gratuita, ma è obbligatoria la prenotazione.
“Nelle precedenti edizioni cui abbiamo aderito, il trekking urbano a Correggio ha sempre riscosso interesse e partecipazione di pubblico”, commenta Monica Maioli, assessore alla promozione della città del Comune di Correggio. “Quest’anno proponiamo un percorso ‘da brivido’ che si snoda tra misteri e leggende, tema che caratterizza l’edizione 2017 della Giornata Nazionale del Trekking Urbano. Un’occasione per noi unica per parlare della vicenda di Leonarda Cianciulli la ‘saponificatrice’ di Correggio in un modo curioso e nuovo, attraverso un suggestivo spettacolo teatrale. Il tour guidato del giorno seguente, inoltre, ci porterà a riscoprire angoli della città sotto una nuova prospettiva, allargando la nostra proposta turistica e attrattiva con cui stiamo caratterizzando Correggio negli ultimi anni”.
Informazioni e prenotazioni: Informaturismo, tel. 0522.631770 – turismo@comune.correggio.re.it

Il “trekking urbano” è un’attività che coniuga sport, benessere, arte, gusto e voglia di scoprire gli angoli più nascosti e curiosi delle città. Si tratta di una forma di turismo “vagabonding”, libera e ricca di sorprese, adatta a tutte le età, senza un particolare allenamento preventivo. Oltre ad essere un’attività che fa bene al fisico e alla mente, il trekking urbano “fa bene” anche alle città perché permette di decongestionare le zone attraversate dai flussi turistici tradizionali, allargare il raggio delle visite alle aree più periferiche dei centri urbani e prolungare i soggiorni.

TWEET