“Giornate Tondelli” 2018: due giornate dedicate alle “letture tondelliane”
pubbl.: 10 Dicembre 2018 modif.: 27 Dicembre 2018 - Ufficio Stampa

Sarà il tema della “lettura” a caratterizzare le “Giornate Tondelli”, promosse dal Comune di Correggio, a Palazzo dei Principi, venerdì 14 e sabato 15 dicembre. “Lettura” da intendersi sia per quanto riguarda l’approfondimento dell’opera tondelliana, e ciò che questa ancora significa per moltissimi appassionati, che nel senso proprio delle “letture” di Viki, considerata la recente acquisizione da parte del Comune di Correggio della biblioteca personale dello scrittore, destinata ad arricchire il “Centro di documentazione Pier Vittorio Tondelli”.
L’apertura – alle ore 16 di venerdì 14 dicembre – sarà affidata, come di consueto, al “Seminario Tondelli”, giunto quest’anno alla diciottesima edizione, un appuntamento che offre a giovani studiosi e appassionati la possibilità di presentare al pubblico alcuni tra i più recenti studi e interventi critici su Tondelli. Coordinati da Gino Ruozzi, docente all’Università di Bologna, interverranno in questa prima sessione Erika De Angelis, Jessy Simonini, Luca Chiurchiù, Gianni Cimador, Stefania Balducci e Pietro Polverini; nella seconda sessione – sabato 15 dicembre, alle ore 14,30 – Selene Casolari, Martina Corrozzatto e Melody Medaglia.
Intensa la giornata di sabato 15 dicembre, che, oltre al Seminario, vedrà susseguirsi ben quattro appuntamenti. A partire dalle ore 11 quando, in “Leggere Tondelli, oggi”, Max Collini, voce degli “Offlaga Disco Pax” e di “Spartiti”, e Lodo Guenzi, leader de “Lo Stato Sociale”, racconteranno e leggeranno il “loro” Tondelli. Nel pomeriggio, alle ore 16, presentazione dell’acquisizione della biblioteca privata di Pier Vittorio Tondelli, con interventi di Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, Giulio Tondelli, fratello di Pier Vittorio, e Fulvio Panzeri, curatore dell’opera tondelliana; a seguire, due presentazioni di libri: alle ore 16,30, “Il romanzo italiano contemporaneo. Dalla fine degli anni Settanta ad oggi” (Carocci), di Carlo Tirinanzi De Medici, che ne discuterà con Giacomo Giuntoli, studioso tondelliano, mentre alle ore 17,30, Claudio Piersanti converserà con Fulvio Panzeri su “La forza di gravità” (Feltrinelli), opera dello stesso Piersanti, e sul rapporto di amicizia che ha legato Pier Vittorio Tondelli a Panzeri.
Tutti gli appuntamenti si svolgono nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo dei Principi e sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.
“Grazie al lavoro del nostro Centro di documentazione, che negli anni ha coinvolto numerosi autori e studiosi, e alla preziosa collaborazione della famiglia, quest’anno il programma delle Giornate Tondelli si presenta particolarmente ricco di appuntamenti”, commenta il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “In questi anni, come sindaco ho partecipato alle giornate dedicate a Pier Vittorio, proprio per sottolineare l’importanza culturale di un’iniziativa che, tramite la formula del Seminario, offre la possibilità ai giovani di illustrare i loro studi, mettendosi alla prova davanti a un pubblico attento e appassionato, e che, inoltre, non ha mai mancato di proporre a Correggio ospiti e nomi importanti nel panorama culturale e dello spettacolo a livello nazionale. Quest’anno siamo inoltre molto felici di poter presentare al pubblico il percorso e la collaborazione che ci ha portati ad acquisire la biblioteca personale di Pier Vittorio Tondelli perché, come già era stato ricordato nello scorso mese di novembre all’atto della firma, questa donazione ci onora e permette di arricchire il nostro Centro di Documentazione per continuare a lavorare e valorizzare sempre più la conoscenza di Tondelli e del contesto storico e culturale nel quale è cresciuto”.

TWEET

“Giornate Tondelli” 2018: due giornate dedicate alle “letture tondelliane”
pubbl.: 10 Dicembre 2018 modif.: 27 Dicembre 2018 - Ufficio Stampa

Sarà il tema della “lettura” a caratterizzare le “Giornate Tondelli”, promosse dal Comune di Correggio, a Palazzo dei Principi, venerdì 14 e sabato 15 dicembre. “Lettura” da intendersi sia per quanto riguarda l’approfondimento dell’opera tondelliana, e ciò che questa ancora significa per moltissimi appassionati, che nel senso proprio delle “letture” di Viki, considerata la recente acquisizione da parte del Comune di Correggio della biblioteca personale dello scrittore, destinata ad arricchire il “Centro di documentazione Pier Vittorio Tondelli”.
L’apertura – alle ore 16 di venerdì 14 dicembre – sarà affidata, come di consueto, al “Seminario Tondelli”, giunto quest’anno alla diciottesima edizione, un appuntamento che offre a giovani studiosi e appassionati la possibilità di presentare al pubblico alcuni tra i più recenti studi e interventi critici su Tondelli. Coordinati da Gino Ruozzi, docente all’Università di Bologna, interverranno in questa prima sessione Erika De Angelis, Jessy Simonini, Luca Chiurchiù, Gianni Cimador, Stefania Balducci e Pietro Polverini; nella seconda sessione – sabato 15 dicembre, alle ore 14,30 – Selene Casolari, Martina Corrozzatto e Melody Medaglia.
Intensa la giornata di sabato 15 dicembre, che, oltre al Seminario, vedrà susseguirsi ben quattro appuntamenti. A partire dalle ore 11 quando, in “Leggere Tondelli, oggi”, Max Collini, voce degli “Offlaga Disco Pax” e di “Spartiti”, e Lodo Guenzi, leader de “Lo Stato Sociale”, racconteranno e leggeranno il “loro” Tondelli. Nel pomeriggio, alle ore 16, presentazione dell’acquisizione della biblioteca privata di Pier Vittorio Tondelli, con interventi di Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, Giulio Tondelli, fratello di Pier Vittorio, e Fulvio Panzeri, curatore dell’opera tondelliana; a seguire, due presentazioni di libri: alle ore 16,30, “Il romanzo italiano contemporaneo. Dalla fine degli anni Settanta ad oggi” (Carocci), di Carlo Tirinanzi De Medici, che ne discuterà con Giacomo Giuntoli, studioso tondelliano, mentre alle ore 17,30, Claudio Piersanti converserà con Fulvio Panzeri su “La forza di gravità” (Feltrinelli), opera dello stesso Piersanti, e sul rapporto di amicizia che ha legato Pier Vittorio Tondelli a Panzeri.
Tutti gli appuntamenti si svolgono nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo dei Principi e sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.
“Grazie al lavoro del nostro Centro di documentazione, che negli anni ha coinvolto numerosi autori e studiosi, e alla preziosa collaborazione della famiglia, quest’anno il programma delle Giornate Tondelli si presenta particolarmente ricco di appuntamenti”, commenta il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “In questi anni, come sindaco ho partecipato alle giornate dedicate a Pier Vittorio, proprio per sottolineare l’importanza culturale di un’iniziativa che, tramite la formula del Seminario, offre la possibilità ai giovani di illustrare i loro studi, mettendosi alla prova davanti a un pubblico attento e appassionato, e che, inoltre, non ha mai mancato di proporre a Correggio ospiti e nomi importanti nel panorama culturale e dello spettacolo a livello nazionale. Quest’anno siamo inoltre molto felici di poter presentare al pubblico il percorso e la collaborazione che ci ha portati ad acquisire la biblioteca personale di Pier Vittorio Tondelli perché, come già era stato ricordato nello scorso mese di novembre all’atto della firma, questa donazione ci onora e permette di arricchire il nostro Centro di Documentazione per continuare a lavorare e valorizzare sempre più la conoscenza di Tondelli e del contesto storico e culturale nel quale è cresciuto”.

TWEET