Il bus “Quirino” è di nuovo in servizio
pubbl.: 9 ottobre 2018 - Ufficio Stampa

Da lunedì 1 ottobre è ritornato attivo “Quirino”, il servizio bus di collegamento tra il centro storico e la prima periferia di Correggio. “Quirino”, infatti, è pensato soprattutto come servizio dei cittadini che devono raggiungere il centro e che hanno così la possibilità di lasciare l’auto a casa.
Il minibus sarà in funzione tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 14, con questi percorso e orari.
Tariffe biglietti:
– biglietto singolo: 1,30 euro (validità 75 minuti acquistabile in tutte le rivendite);
– biglietto multicorsa (10 corse): 12 euro (questo abbonamento è rilasciato su Tessera MiMuovo, personale e la validazione avviene avvicinando la tessera all’obliteratrice). Può essere ricaricato alla Tabaccheria Nico, via Circondaria 23C, oltre che alle biglietteria di Carpi e di Reggio Emilia e nelle alle altre biglietterie abilitate. Per il primo acquisto è necessario dotarsi della tessera MiMuovo valida 5 anni al costo di 5 euro presso le biglietterie attrezzate SETA: elenco biglietterie);
abbonamento mensile “Quirino”: 18 euro (vale del primo all’ultimo giorno del mese di calendario). Per il primo acquisto è necessario dotarsi della tessera MiMuovo valida 5 anni al costo di € 5 presso le biglietterie attrezzate SETA (CIM Reggio Emilia, Carpi e le altre biglietterie attrezzate). Può essere ricaricato alla Tabaccheria Nico, oltre che alle biglietterie attrezzate di Carpi, Reggio Emilia e altre, online tramite il sito www.setaweb.it, agli sportelli bancomat Unicredit e banche del Gruppo Intesa Sanpaolo.
La tessera “Mi Muovo”, promossa dalla Regione Emilia-Romagna, è basata sulla suddivisione del territorio in zone, con pagamento del corrispettivo legato alla tratta percorsa e non al mezzo utilizzato. Il territorio provinciale è stato suddiviso in 57 zone e il costo del titolo di viaggio viene determinato in base al numero di zone attraversate, dall’origine alla destinazione del viaggio. Il sistema consente la circolazione all’interno di ogni singola zona, o dalla zona di origine a quella di destinazione, con un unico titolo di viaggio, che permette di utilizzare indifferentemente tutti i servizi di trasporto pubblico locale a disposizione.
È comunque possibile acquistare il biglietto anche direttamente sul bus, al prezzo di 2 euro.
Info: servizio informazioni SETA, tel. 840.000.216 – infore@setaweb.it

TWEET

Il bus “Quirino” è di nuovo in servizio
pubbl.: 9 ottobre 2018 - Ufficio Stampa

Da lunedì 1 ottobre è ritornato attivo “Quirino”, il servizio bus di collegamento tra il centro storico e la prima periferia di Correggio. “Quirino”, infatti, è pensato soprattutto come servizio dei cittadini che devono raggiungere il centro e che hanno così la possibilità di lasciare l’auto a casa.
Il minibus sarà in funzione tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 14, con questi percorso e orari.
Tariffe biglietti:
– biglietto singolo: 1,30 euro (validità 75 minuti acquistabile in tutte le rivendite);
– biglietto multicorsa (10 corse): 12 euro (questo abbonamento è rilasciato su Tessera MiMuovo, personale e la validazione avviene avvicinando la tessera all’obliteratrice). Può essere ricaricato alla Tabaccheria Nico, via Circondaria 23C, oltre che alle biglietteria di Carpi e di Reggio Emilia e nelle alle altre biglietterie abilitate. Per il primo acquisto è necessario dotarsi della tessera MiMuovo valida 5 anni al costo di 5 euro presso le biglietterie attrezzate SETA: elenco biglietterie);
abbonamento mensile “Quirino”: 18 euro (vale del primo all’ultimo giorno del mese di calendario). Per il primo acquisto è necessario dotarsi della tessera MiMuovo valida 5 anni al costo di € 5 presso le biglietterie attrezzate SETA (CIM Reggio Emilia, Carpi e le altre biglietterie attrezzate). Può essere ricaricato alla Tabaccheria Nico, oltre che alle biglietterie attrezzate di Carpi, Reggio Emilia e altre, online tramite il sito www.setaweb.it, agli sportelli bancomat Unicredit e banche del Gruppo Intesa Sanpaolo.
La tessera “Mi Muovo”, promossa dalla Regione Emilia-Romagna, è basata sulla suddivisione del territorio in zone, con pagamento del corrispettivo legato alla tratta percorsa e non al mezzo utilizzato. Il territorio provinciale è stato suddiviso in 57 zone e il costo del titolo di viaggio viene determinato in base al numero di zone attraversate, dall’origine alla destinazione del viaggio. Il sistema consente la circolazione all’interno di ogni singola zona, o dalla zona di origine a quella di destinazione, con un unico titolo di viaggio, che permette di utilizzare indifferentemente tutti i servizi di trasporto pubblico locale a disposizione.
È comunque possibile acquistare il biglietto anche direttamente sul bus, al prezzo di 2 euro.
Info: servizio informazioni SETA, tel. 840.000.216 – infore@setaweb.it

TWEET