Il Parco Nazione dell’Appennino Tosco Emiliano alla Fiera di San Luca
pubbl.: 14 Ottobre 2015 - Ufficio Stampa

mostra appennino correggioQuesta’anno “Correggio in autunno”, la tradizionale fiera di San Luca – in programma a Correggio sabato 17 e domenica 18 ottobre – vede, tra le numerose novità, anche la collaborazione con il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano. Due, in particolare, gli appuntamenti in programma: sabato 17 ottobre, nel Palazzo Municipale inaugura la mostra “Behind Food Sustainability – Il Cibo e l’Ambiente”’, occasione per presentare pubblicamente l’Appennino Tosco Emiliano come “Riserva Uomo e Biosfera” dell’UNESCO. All’inaugurazione intervengono Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, e Fausto Giovanelli, presidente del Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano. A seguire aperitivo nella Sala Tende del Palazzo Municipale.
Parco Nazionale protagonista alla Fiera anche domenica 18, dalle ore 9 alle 19 in Piazza S. Quirino, con l’installazione del “PalaLupo”, speciale struttura al cui interno si svolgeranno presentazioni delle attività del Parco Nazionale legate alla biodiversità, al Wolf Apennine Center, all’Area MaB UNESCO, con laboratori creativi e attività naturalistiche per bambini e ragazzi.
“Sono davvero felice di presentare all’interno della Fiera di San Luca questa nuova collaborazione con il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano che permetterà ai correggesi e ai visitatori dell’evento fieristico di conoscere la bellezza del nostro Appennino, delle sue tipicità e delle sue meraviglie naturalistiche”, sottolinea il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “In piazza San Quirino sarà possibile visitare il PalaLupo e conoscere i prodotti tipici dell’Appennino, mentre all’interno del Palazzo Muncipale ospitiamo una mostra che fa riflettere sul rapporto tra uomo e cibo. L’Appennino Tosco Emiliano è stata recentemente riconosciuto come riserva ‘Uomo e Bosfera’ Mab Unseco. Si tratta di un riconoscimento alla bellezza di un territorio che merita di essere conosciuto con l’orgoglio di tutta la comunità reggiana”.

Behind Food Sustainability”, realizzata dall’UNESCO in occasione di EXPO, offre un panorama sul rapporto fra uomo, cultura, natura e produzione/consumo di cibo e, più in generale, sulla salvaguardia del patrimonio culturale e naturale come elemento fondante dello sviluppo sostenibile. In una sezione specificatamente realizzata dal Parco Nazionale è illustrata l’Area MaB UNESCO dell’Appennino Tosco Emiliano.
La mostra sarà visitabile tutti i giorni – fino al 22 ottobre – negli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali.

TWEET

Il Parco Nazione dell’Appennino Tosco Emiliano alla Fiera di San Luca
pubbl.: 14 Ottobre 2015 - Ufficio Stampa

mostra appennino correggioQuesta’anno “Correggio in autunno”, la tradizionale fiera di San Luca – in programma a Correggio sabato 17 e domenica 18 ottobre – vede, tra le numerose novità, anche la collaborazione con il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano. Due, in particolare, gli appuntamenti in programma: sabato 17 ottobre, nel Palazzo Municipale inaugura la mostra “Behind Food Sustainability – Il Cibo e l’Ambiente”’, occasione per presentare pubblicamente l’Appennino Tosco Emiliano come “Riserva Uomo e Biosfera” dell’UNESCO. All’inaugurazione intervengono Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, e Fausto Giovanelli, presidente del Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano. A seguire aperitivo nella Sala Tende del Palazzo Municipale.
Parco Nazionale protagonista alla Fiera anche domenica 18, dalle ore 9 alle 19 in Piazza S. Quirino, con l’installazione del “PalaLupo”, speciale struttura al cui interno si svolgeranno presentazioni delle attività del Parco Nazionale legate alla biodiversità, al Wolf Apennine Center, all’Area MaB UNESCO, con laboratori creativi e attività naturalistiche per bambini e ragazzi.
“Sono davvero felice di presentare all’interno della Fiera di San Luca questa nuova collaborazione con il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano che permetterà ai correggesi e ai visitatori dell’evento fieristico di conoscere la bellezza del nostro Appennino, delle sue tipicità e delle sue meraviglie naturalistiche”, sottolinea il sindaco di Correggio, Ilenia Malavasi. “In piazza San Quirino sarà possibile visitare il PalaLupo e conoscere i prodotti tipici dell’Appennino, mentre all’interno del Palazzo Muncipale ospitiamo una mostra che fa riflettere sul rapporto tra uomo e cibo. L’Appennino Tosco Emiliano è stata recentemente riconosciuto come riserva ‘Uomo e Bosfera’ Mab Unseco. Si tratta di un riconoscimento alla bellezza di un territorio che merita di essere conosciuto con l’orgoglio di tutta la comunità reggiana”.

Behind Food Sustainability”, realizzata dall’UNESCO in occasione di EXPO, offre un panorama sul rapporto fra uomo, cultura, natura e produzione/consumo di cibo e, più in generale, sulla salvaguardia del patrimonio culturale e naturale come elemento fondante dello sviluppo sostenibile. In una sezione specificatamente realizzata dal Parco Nazionale è illustrata l’Area MaB UNESCO dell’Appennino Tosco Emiliano.
La mostra sarà visitabile tutti i giorni – fino al 22 ottobre – negli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali.

TWEET