In biblioteca e ludoteca a Correggio è tempo di “B-Days”
pubbl.: 6 Ottobre 2009 - Ufficio Stampa

Anche la Biblioteca comunale “G. Einaudi” e la biblioteca ragazzi-ludoteca “Piccolo Principe” aderiscono, sabato 17 e domenica 18 ottobre, al progetto provinciale “B-Days – I giorni delle biblioteche”. Il progetto, realizzato in collaborazione con tutte le biblioteche del territorio e coordinato dalla provincia di Reggio Emilia, ha come scopo principale raggiungere i cittadini cosiddetti “non utenti”, promuovendo i servizi che la biblioteca può offrire alla propria comunità in un ottica di valorizzazione del patrimonio.
Sabato 17, alle 10,30, nella Sala Conferenze di Palazzo Principi, presentazione del nuovo libro di Luciano Pantaleoni, “Curèš”, un tentativo di raccontare Correggio soffermandosi su quelle storie mai scritte, affidate alla tradizione orale, sicuramente non eroiche, ma che, trascendendo il tempo, ci parlano con profondità della nostra cultura popolare attraverso il sapere della gente. Alla presentazione parteciperà lo scrittore Giuseppe Pederiali.
Alle 12, nella Sala Putti di Palazzo Principi, verrà inaugurata la mostra di dipinti di Giulio Tapparelli dal titolo “Curšèsch ed na volta”: la mostra presenta un “affresco” di  alcuni personaggi rappresentativi di Correggio, da sindaci a militari, da commercianti a donne affascinanti.
Ancora sabato, alle 15.30, verranno presentati gli scrittori finalisti del Premio per opere edite di narrativa dedicato a Pier Vittorio Tondelli. La giuria, presieduta dal prof. Ezio Raimondi, ha selezionato come finalisti: Zeno Ade (“Argomenti per l’inferno”), Giorgio Fontana (“Babele 56”), Sciltian Gastaldi (“Coppie”), Marco Missiroli  (“Bianco”), Davide Musso  (“Vita di traverso”) e Giorgio Nisini  (“La demolizione del mammut”). La presentazione dei finalisti avverrà a cura di alcuni dei giurati che in questi mesi hanno avuto il compito di valutare i numerosi elaborati partecipanti: Fulvio Panzeri, curatore dell’opera tondelliana, Elisabetta Mondello, docente di letteratura presso l’Univerità “La Sapienza” di Roma, Roberto Daolio docente presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna e Viller Masoni, direttore della Biblioteca comunale e del Centro di documentazione “Pier Vittorio Tondelli”. Seguiranno letture tratte dalle opere partecipanti a cura dell’attore Gabriele Tesauri.
Domenica 18 la biblioteca attuerà un’apertura straordinaria dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.
Alle 16, nel cortile del Palazzo Principi (in caso di maltempo in sala conferenze) l’attore Gabriele Tesauri racconterà alcune delle storie contenute nel libro “Curèš” di Luciano Pantaleoni.


Per quanto riguarda il programma della biblioteca Ragazzi – ludoteca, sabato 17, alle ore 17, inaugurazione della mostra “Con la testa tra le favole. Mostra di illustrazione di Anna Laura Cantone”. L’esposione delle tavole originali di Anna Laura Cantone  proseguirà fino al 24 ottobre.


Domenica 18 Ottobre, apertura straordinaria della biblioteca dalle 10 alle 12.30


con visite guidate alla mostra, letture animate, narrazioni e laboratori a tema.
 

TWEET

In biblioteca e ludoteca a Correggio è tempo di “B-Days”
pubbl.: 6 Ottobre 2009 - Ufficio Stampa

Anche la Biblioteca comunale “G. Einaudi” e la biblioteca ragazzi-ludoteca “Piccolo Principe” aderiscono, sabato 17 e domenica 18 ottobre, al progetto provinciale “B-Days – I giorni delle biblioteche”. Il progetto, realizzato in collaborazione con tutte le biblioteche del territorio e coordinato dalla provincia di Reggio Emilia, ha come scopo principale raggiungere i cittadini cosiddetti “non utenti”, promuovendo i servizi che la biblioteca può offrire alla propria comunità in un ottica di valorizzazione del patrimonio.
Sabato 17, alle 10,30, nella Sala Conferenze di Palazzo Principi, presentazione del nuovo libro di Luciano Pantaleoni, “Curèš”, un tentativo di raccontare Correggio soffermandosi su quelle storie mai scritte, affidate alla tradizione orale, sicuramente non eroiche, ma che, trascendendo il tempo, ci parlano con profondità della nostra cultura popolare attraverso il sapere della gente. Alla presentazione parteciperà lo scrittore Giuseppe Pederiali.
Alle 12, nella Sala Putti di Palazzo Principi, verrà inaugurata la mostra di dipinti di Giulio Tapparelli dal titolo “Curšèsch ed na volta”: la mostra presenta un “affresco” di  alcuni personaggi rappresentativi di Correggio, da sindaci a militari, da commercianti a donne affascinanti.
Ancora sabato, alle 15.30, verranno presentati gli scrittori finalisti del Premio per opere edite di narrativa dedicato a Pier Vittorio Tondelli. La giuria, presieduta dal prof. Ezio Raimondi, ha selezionato come finalisti: Zeno Ade (“Argomenti per l’inferno”), Giorgio Fontana (“Babele 56”), Sciltian Gastaldi (“Coppie”), Marco Missiroli  (“Bianco”), Davide Musso  (“Vita di traverso”) e Giorgio Nisini  (“La demolizione del mammut”). La presentazione dei finalisti avverrà a cura di alcuni dei giurati che in questi mesi hanno avuto il compito di valutare i numerosi elaborati partecipanti: Fulvio Panzeri, curatore dell’opera tondelliana, Elisabetta Mondello, docente di letteratura presso l’Univerità “La Sapienza” di Roma, Roberto Daolio docente presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna e Viller Masoni, direttore della Biblioteca comunale e del Centro di documentazione “Pier Vittorio Tondelli”. Seguiranno letture tratte dalle opere partecipanti a cura dell’attore Gabriele Tesauri.
Domenica 18 la biblioteca attuerà un’apertura straordinaria dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.
Alle 16, nel cortile del Palazzo Principi (in caso di maltempo in sala conferenze) l’attore Gabriele Tesauri racconterà alcune delle storie contenute nel libro “Curèš” di Luciano Pantaleoni.


Per quanto riguarda il programma della biblioteca Ragazzi – ludoteca, sabato 17, alle ore 17, inaugurazione della mostra “Con la testa tra le favole. Mostra di illustrazione di Anna Laura Cantone”. L’esposione delle tavole originali di Anna Laura Cantone  proseguirà fino al 24 ottobre.


Domenica 18 Ottobre, apertura straordinaria della biblioteca dalle 10 alle 12.30


con visite guidate alla mostra, letture animate, narrazioni e laboratori a tema.
 

TWEET