#materialeresistente2017: a Correggio un 25 Aprile popolare e resistente
pubbl.: 20 Aprile 2017 modif.: 2 Maggio 2017 - Ufficio Stampa

#materialeresistente2017: la Festa della Liberazione a Correggio in una giornata “popolare e resistente”.

Martedì 25 aprile, la Festa della Liberazione a Correggio sarà materialeresistente2017. Il programma vede, al mattino, la Santa Messa, alle ore 10, in San Francesco, e a seguire il corteo accompagnato dalla banda cittadina “Luigi Asioli”, con la deposizione dei fiori sulle lapidi e sui monumenti ai caduti del centro storico. Alle ore 11,45, interventi di Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, e Giuseppe Lini, presidente ANPI Correggio; a seguire, concerto dell’Orchestra dell’indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo Correggio 1 e del Coro dell’Istituto Comprensivo Correggio 2, accompagnati dalla banda cittadina “Luigi Asioli”.
Dalle ore 13, la giornata si sposta al Parco della Memoria per “Di suonatori e saltimbanchi, di primavera e libertà”, bande e acrobati itineranti, con “Banda di quartiere”, “Concerto a fiato L’Usignolo”, “L’Orchestrino”, “Carlo Actis Dato Quartetto” e la Scuola di Circ Flic di Torino.
Come già nei due anni scorsi, il Parco della Memoria vede anche il “picnic della Liberazione”, con i vari punti ristoro, e la Festa dei Diritti, con gli stand delle associazioni locali e nazionali che animeranno il cuore della manifestazione.
Alle ore 16 prende il via “Passi di antifascismo”, la camminata sui luoghi antifascisti, della Resistenza e della deportazione correggesi nel centro cittadino, accompagnati dall’Orchestrina Instabile di Casa Bettola e dal Coro Violenti Piovaschi.
Il concerto “Banditi”, invece, è previsto alle ore 17, nell’area-concerti predisposta nello spazio verde a fianco della Casa nel Parco. Saliranno sul palco “Banda di quartiere”, “Concerto a fiato L’Usignolo”, “L’Orchestrino”, “Carlo Actis Dato Quartetto”. I cambi palco saranno animati da ospiti speciali, con interventi e letture della partigiana Giacomina Castagnetti e dei ragazzi del Convitto Corso, reduci dal Viaggio della Memoria nei Balcani. A chiudere la giornata il concerto – ore 20, area ristoro – di Shanti Powa.
Non mancheranno naturalmente gli appuntamenti per le famiglie e per i più piccoli, con l’allestimento di una speciale “area bambini” al Parco della Memoria: la ludoteca-biblioteca ragazzi “Piccolo Principe” promuove dalle ore 13 “Suoni in gioco – Installazioni sonore”, strane costruzioni, oggetti in movimento, meccanismo sonori e macchine in gioco, in collaborazione con Erewhon Associazione Culturale (per tutte le età); dalle ore 16 (per bambini dai 3 anni) “Millesuoni nel Parco”, laboratori non-stop in collaborazione con Chiara Marinoni e i volontari del Servizio Civile Nazionale.
Due le proposte a cura del Coordinamento Pedagogico di Correggio: alle ore 15 inaugurazione di “Libere armonie”, installazione sonora collettiva realizzata con la collaborazione dei servizi educativi di Correggio e delle famiglie; sempre dalle ore 15 alle ore 18, “Il cammino dei Diritti”, installazione di parole, grafiche e immagini dei bambini dei nidi e delle scuole dell’infanzia di Correggio.

materialeresistente2017 è promosso da Comune di Correggio e ANPI Correggio, con il patrocinio di Regione Emilia-Romagna e Provincia di Reggio Emilia.

 

TWEET

#materialeresistente2017: a Correggio un 25 Aprile popolare e resistente
pubbl.: 20 Aprile 2017 modif.: 2 Maggio 2017 - Ufficio Stampa

#materialeresistente2017: la Festa della Liberazione a Correggio in una giornata “popolare e resistente”.

Martedì 25 aprile, la Festa della Liberazione a Correggio sarà materialeresistente2017. Il programma vede, al mattino, la Santa Messa, alle ore 10, in San Francesco, e a seguire il corteo accompagnato dalla banda cittadina “Luigi Asioli”, con la deposizione dei fiori sulle lapidi e sui monumenti ai caduti del centro storico. Alle ore 11,45, interventi di Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, e Giuseppe Lini, presidente ANPI Correggio; a seguire, concerto dell’Orchestra dell’indirizzo musicale dell’Istituto Comprensivo Correggio 1 e del Coro dell’Istituto Comprensivo Correggio 2, accompagnati dalla banda cittadina “Luigi Asioli”.
Dalle ore 13, la giornata si sposta al Parco della Memoria per “Di suonatori e saltimbanchi, di primavera e libertà”, bande e acrobati itineranti, con “Banda di quartiere”, “Concerto a fiato L’Usignolo”, “L’Orchestrino”, “Carlo Actis Dato Quartetto” e la Scuola di Circ Flic di Torino.
Come già nei due anni scorsi, il Parco della Memoria vede anche il “picnic della Liberazione”, con i vari punti ristoro, e la Festa dei Diritti, con gli stand delle associazioni locali e nazionali che animeranno il cuore della manifestazione.
Alle ore 16 prende il via “Passi di antifascismo”, la camminata sui luoghi antifascisti, della Resistenza e della deportazione correggesi nel centro cittadino, accompagnati dall’Orchestrina Instabile di Casa Bettola e dal Coro Violenti Piovaschi.
Il concerto “Banditi”, invece, è previsto alle ore 17, nell’area-concerti predisposta nello spazio verde a fianco della Casa nel Parco. Saliranno sul palco “Banda di quartiere”, “Concerto a fiato L’Usignolo”, “L’Orchestrino”, “Carlo Actis Dato Quartetto”. I cambi palco saranno animati da ospiti speciali, con interventi e letture della partigiana Giacomina Castagnetti e dei ragazzi del Convitto Corso, reduci dal Viaggio della Memoria nei Balcani. A chiudere la giornata il concerto – ore 20, area ristoro – di Shanti Powa.
Non mancheranno naturalmente gli appuntamenti per le famiglie e per i più piccoli, con l’allestimento di una speciale “area bambini” al Parco della Memoria: la ludoteca-biblioteca ragazzi “Piccolo Principe” promuove dalle ore 13 “Suoni in gioco – Installazioni sonore”, strane costruzioni, oggetti in movimento, meccanismo sonori e macchine in gioco, in collaborazione con Erewhon Associazione Culturale (per tutte le età); dalle ore 16 (per bambini dai 3 anni) “Millesuoni nel Parco”, laboratori non-stop in collaborazione con Chiara Marinoni e i volontari del Servizio Civile Nazionale.
Due le proposte a cura del Coordinamento Pedagogico di Correggio: alle ore 15 inaugurazione di “Libere armonie”, installazione sonora collettiva realizzata con la collaborazione dei servizi educativi di Correggio e delle famiglie; sempre dalle ore 15 alle ore 18, “Il cammino dei Diritti”, installazione di parole, grafiche e immagini dei bambini dei nidi e delle scuole dell’infanzia di Correggio.

materialeresistente2017 è promosso da Comune di Correggio e ANPI Correggio, con il patrocinio di Regione Emilia-Romagna e Provincia di Reggio Emilia.

 

TWEET