“MusicaStorieMusiche”: il grande racconto della musica classica
pubbl.: 24 Ottobre 2017 modif.: 28 Novembre 2017 - Ufficio Stampa

“MusicaStorieMusiche”: tre serate a Correggio per “raccontare” la musica classica e i suoi protagonisti, grazie alla narrazione di Francesco Iuliano.
Primo appuntamento venerdì 27 ottobre.

Si intitola “MusicaStorieMusiche” il nuovo ciclo di serate dedicate alla musica classica promosso dal Comune di Correggio, in collaborazione con ATER. Si tratta di tre serate – che si svolgono alle ore 21 nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo dei Principi – condotte da Francesco Iuliano, storico della musica e docente al Conservatorio di Mantova, in cui sarà possibile approfondire la conoscenza della musica classica, con tre incontri divulgativi di supporto e preparazione alla stagione musicale in cartellone al Teatro Asioli.
Obiettivo è formare e far crescere gruppi di appassionati, le cui competenze musicali possano evolvere per condividere, attraverso la conoscenza, la passione per la musica classica e il suo ascolto in un percorso di educazione alla cultura musicale.
Obiettivo è formare e far crescere gruppi di appassionati, le cui competenze musicali, quali che siano in partenza, possano poi evolvere per condividere, attraverso la conoscenza, la passione per la musica classica e il suo ascolto.
Primo appuntamento venerdì 27 ottobre con “Dai suoi gesti parla l’incantesimo – La IX Sinfonia di Ludwig van Beethoven”, cui faranno seguito, venerdì 10 novembre, “E la Provvidenza? Oh, se vi fosse la Provvidenza – La “Messa da Requeim” di Giuseppe Verdi”, venerdì 24 novembre, “È come se la Terra intera si spezzasse – Le “Sacre du printemps” di Igor Stravinskij”, venerdì 1 dicembreQuel vecchio maledivami – “Rigoletto” di Giuseppe Verdi” e, infine, venerdì 15 dicembreFor unto us a Child in born – “Messiah” di Georg Friedrich Handel e “Le Messie” di William Klein“.
“Gli appuntamenti con Francesco Iuliano e i suoi racconti sulla musica classica rappresentano una novità per Correggio, che riporta l’attenzione su una delle nostre eccellenze riconosciute, vale a dire la cultura musicale”, commenta Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio. “Questo ciclo di incontri si inserisce nel calendario di nuove idee e proposte – dalle serate di “Nel Borgo” con Pierluigi Senatore, inaugurate la scorsa settimana con Giuseppe Ayala, ai prossimi appuntamenti sulla grande letteratura guidati da Daniele Benati – con cui stiamo caratterizzando questo autunno a Correggio. Si tratta di un ulteriore sforzo di programmazione che testimonia la nostra volontà di investire sulla crescita e sull’offerta culturale a disposizione dei cittadini”.

Francesco Iuliano, diplomato in pianoforte al Conservatorio di Brescia, dal 1984 è docente di Storia della musica. Attualmente insegna al Conservatorio di Mantova. All’attività accademica affianca da trent’anni quella di pubblicista e divulgatore.

TWEET

“MusicaStorieMusiche”: il grande racconto della musica classica
pubbl.: 24 Ottobre 2017 modif.: 28 Novembre 2017 - Ufficio Stampa

“MusicaStorieMusiche”: tre serate a Correggio per “raccontare” la musica classica e i suoi protagonisti, grazie alla narrazione di Francesco Iuliano.
Primo appuntamento venerdì 27 ottobre.

Si intitola “MusicaStorieMusiche” il nuovo ciclo di serate dedicate alla musica classica promosso dal Comune di Correggio, in collaborazione con ATER. Si tratta di tre serate – che si svolgono alle ore 21 nella sala conferenze “A. Recordati” di Palazzo dei Principi – condotte da Francesco Iuliano, storico della musica e docente al Conservatorio di Mantova, in cui sarà possibile approfondire la conoscenza della musica classica, con tre incontri divulgativi di supporto e preparazione alla stagione musicale in cartellone al Teatro Asioli.
Obiettivo è formare e far crescere gruppi di appassionati, le cui competenze musicali possano evolvere per condividere, attraverso la conoscenza, la passione per la musica classica e il suo ascolto in un percorso di educazione alla cultura musicale.
Obiettivo è formare e far crescere gruppi di appassionati, le cui competenze musicali, quali che siano in partenza, possano poi evolvere per condividere, attraverso la conoscenza, la passione per la musica classica e il suo ascolto.
Primo appuntamento venerdì 27 ottobre con “Dai suoi gesti parla l’incantesimo – La IX Sinfonia di Ludwig van Beethoven”, cui faranno seguito, venerdì 10 novembre, “E la Provvidenza? Oh, se vi fosse la Provvidenza – La “Messa da Requeim” di Giuseppe Verdi”, venerdì 24 novembre, “È come se la Terra intera si spezzasse – Le “Sacre du printemps” di Igor Stravinskij”, venerdì 1 dicembreQuel vecchio maledivami – “Rigoletto” di Giuseppe Verdi” e, infine, venerdì 15 dicembreFor unto us a Child in born – “Messiah” di Georg Friedrich Handel e “Le Messie” di William Klein“.
“Gli appuntamenti con Francesco Iuliano e i suoi racconti sulla musica classica rappresentano una novità per Correggio, che riporta l’attenzione su una delle nostre eccellenze riconosciute, vale a dire la cultura musicale”, commenta Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio. “Questo ciclo di incontri si inserisce nel calendario di nuove idee e proposte – dalle serate di “Nel Borgo” con Pierluigi Senatore, inaugurate la scorsa settimana con Giuseppe Ayala, ai prossimi appuntamenti sulla grande letteratura guidati da Daniele Benati – con cui stiamo caratterizzando questo autunno a Correggio. Si tratta di un ulteriore sforzo di programmazione che testimonia la nostra volontà di investire sulla crescita e sull’offerta culturale a disposizione dei cittadini”.

Francesco Iuliano, diplomato in pianoforte al Conservatorio di Brescia, dal 1984 è docente di Storia della musica. Attualmente insegna al Conservatorio di Mantova. All’attività accademica affianca da trent’anni quella di pubblicista e divulgatore.

TWEET