Sabato 5 settembre, inaugurazione di tre mostre al Museo Il Correggio
pubbl.: 1 Settembre 2020 - Ufficio Stampa

Sabato 5 settembre, riprende l’attività espositiva del Museo Il Correggio, grazie all’inaugurazione di tre mostre.
Si comincia alle ore 16, con l’apertura di “Vestito da homo dabbene”, mostra pittorica allestita nel Salone degli Arazzi: attingendo dalla collezione permanente, ma non esposta al pubblico, del Museo, l’esposizione presenta dipinti che ritraggono vari personaggi correggesi vissuti tra il XVI e il XVII secolo, in prevalenza membri della famiglia Zuccardi. I ritratti, unitamente a quelli già esposti nel percorso permanente del Museo, consentono di avere un’ampia panoramica sulla moda maschile tra Cinquecento e Seicento.
Alle ore ore 16,30, è la volta di “Ottocento ritrovato”, allestita nella Sala dell’Ottocento e nella Galleria Asioli: grazie alla disponibilità di un collezionista privato, la mostra porta in esposizione dipinti inediti di alcuni tra i maggiori pittori emiliano-romagnoli dell’Ottocento, tra cui quali Antonio Fontanesi, Gaetano Chierici, Silvestro Lega, Giovanni Boldini, Giovanni Marchini e Alberto Pasini.
Infine, alle ore 17,15, apertura per “Alchemica elegia”, esposizione delle stampe originali del Laboratorio di arte grafica di Modena, dal 1979 ad oggi, allestita nella Galleria Espositiva. All’inaugurazione interverranno Roberto Gatti e Sandro Parmiggiani, critici d’arte. L’esposizione festeggia i quarant’anni di attività del Laboratorio di Arte Grafica di Modena e propone una completa retrospettiva di alcuni tra i maggiori protagonisti della vita artistica italiana e internazionale che hanno stabilito un costante rapporto di collaborazione con il Laboratorio. A partire dal 2009, lo stesso Laboratorio si è dotato di una galleria d’arte – “Arte su carta” – che ne affianca il lavoro, organizzando mostre dedicate all’opera grafica di grandi maestri e presentazione delle opere che il Laboratorio realizza, mantenendo un’impronta “didattica” volta alla diffusione della stampa originale.

VESTITO DA HOMO DABBENE
Correggio, Palazzo dei Principi, Museo Il Correggio, Salone degli Arazzi
5 settembre 2020 – 10 gennaio 2021
Inaugurazione: sabato 5 settembre 2020, ore 16


OTTOCENTO RITROVATO
Dipinti inediti di maestri emiliano-romagnoli da Fontanesi a Boldini
Correggio, Palazzo dei Principi, Museo Il Correggio, Sala dell’Ottocento e Galleria Asioli
5 settembre 2020 – 10 gennaio 2021
Inaugurazione: sabato 5 settembre 2020, ore 16,30


ALCHEMICA ELEGIA
Le stampe originali del Laboratorio d’arte grafica di Modena (1979-2020)
Correggio, Palazzo dei Principi, Museo Il Correggio, Galleria Espositiva
5 settembre – 11 ottobre 2020
Inaugurazione: sabato 5 settembre 2020, ore 17,15

Orari di apertura: sabato 15,30-18,30; domenica e festivi 10-12,30 e 15,30-18,30.
Info: Museo Il Correggio, tel. 0522.691806 – museo@comune.correggio.re.itwww.museoilcorreggio.org
Ingresso libero.

TWEET

Sabato 5 settembre, inaugurazione di tre mostre al Museo Il Correggio
pubbl.: 1 Settembre 2020 - Ufficio Stampa

Sabato 5 settembre, riprende l’attività espositiva del Museo Il Correggio, grazie all’inaugurazione di tre mostre.
Si comincia alle ore 16, con l’apertura di “Vestito da homo dabbene”, mostra pittorica allestita nel Salone degli Arazzi: attingendo dalla collezione permanente, ma non esposta al pubblico, del Museo, l’esposizione presenta dipinti che ritraggono vari personaggi correggesi vissuti tra il XVI e il XVII secolo, in prevalenza membri della famiglia Zuccardi. I ritratti, unitamente a quelli già esposti nel percorso permanente del Museo, consentono di avere un’ampia panoramica sulla moda maschile tra Cinquecento e Seicento.
Alle ore ore 16,30, è la volta di “Ottocento ritrovato”, allestita nella Sala dell’Ottocento e nella Galleria Asioli: grazie alla disponibilità di un collezionista privato, la mostra porta in esposizione dipinti inediti di alcuni tra i maggiori pittori emiliano-romagnoli dell’Ottocento, tra cui quali Antonio Fontanesi, Gaetano Chierici, Silvestro Lega, Giovanni Boldini, Giovanni Marchini e Alberto Pasini.
Infine, alle ore 17,15, apertura per “Alchemica elegia”, esposizione delle stampe originali del Laboratorio di arte grafica di Modena, dal 1979 ad oggi, allestita nella Galleria Espositiva. All’inaugurazione interverranno Roberto Gatti e Sandro Parmiggiani, critici d’arte. L’esposizione festeggia i quarant’anni di attività del Laboratorio di Arte Grafica di Modena e propone una completa retrospettiva di alcuni tra i maggiori protagonisti della vita artistica italiana e internazionale che hanno stabilito un costante rapporto di collaborazione con il Laboratorio. A partire dal 2009, lo stesso Laboratorio si è dotato di una galleria d’arte – “Arte su carta” – che ne affianca il lavoro, organizzando mostre dedicate all’opera grafica di grandi maestri e presentazione delle opere che il Laboratorio realizza, mantenendo un’impronta “didattica” volta alla diffusione della stampa originale.

VESTITO DA HOMO DABBENE
Correggio, Palazzo dei Principi, Museo Il Correggio, Salone degli Arazzi
5 settembre 2020 – 10 gennaio 2021
Inaugurazione: sabato 5 settembre 2020, ore 16


OTTOCENTO RITROVATO
Dipinti inediti di maestri emiliano-romagnoli da Fontanesi a Boldini
Correggio, Palazzo dei Principi, Museo Il Correggio, Sala dell’Ottocento e Galleria Asioli
5 settembre 2020 – 10 gennaio 2021
Inaugurazione: sabato 5 settembre 2020, ore 16,30


ALCHEMICA ELEGIA
Le stampe originali del Laboratorio d’arte grafica di Modena (1979-2020)
Correggio, Palazzo dei Principi, Museo Il Correggio, Galleria Espositiva
5 settembre – 11 ottobre 2020
Inaugurazione: sabato 5 settembre 2020, ore 17,15

Orari di apertura: sabato 15,30-18,30; domenica e festivi 10-12,30 e 15,30-18,30.
Info: Museo Il Correggio, tel. 0522.691806 – museo@comune.correggio.re.itwww.museoilcorreggio.org
Ingresso libero.

TWEET