Unione Comuni Pianura Reggiana, piano assunzionale triennale: potenziati Corpo di Polizia e Ufficio Tributi
pubbl.: 11 Luglio 2018 - Ufficio Stampa

Unione Comuni Pianura Reggiana: approvate le modifiche al piano assunzionale triennale. Potenziati il Corpo di Polizia Municipale e l’organico dell’Ufficio Tributi.

La Giunta dell’Unione Comuni Pianura Reggiana ha approvato le modifiche alla programmazione triennale 2018-2020 del fabbisogno di personale dell’Ente e alla dotazione dell’organico.
Particolare attenzione è stata posta rispetto al Corpo di Polizia Municipale, che sarà potenziato con due nuove figure: un istruttore direttivo, che sarà inserito in organico grazie ad una capacità assunzionale generata da una cessazione di lavoro in un settore diverso dalla Polizia Municipale, e un nuovo agente in sostituzione di una cessazione di un rapporto di lavoro. Sempre nell’ambito della Polizia Municipale, si è deciso inoltre di stabilizzare una figura in ambito amministrativo, che finora era un tempo determinato, vista l’importanza del settore e la mole di lavoro che si è generata anche con l’installazione dei rilevatori di velocità e dei varchi, che hanno comportato un aumento significativo delle sanzioni.
“Esistono norme e principi ben precisi che regolano le capacità assunzionali di Enti come Comuni e Unioni, nel rispetto dei vincoli legati alla finanza pubblica”, commenta Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio e Presidente dell’Unione Comuni Pianura Reggiana, con delega al Personale. “Abbiamo deciso di intervenire con queste modifiche ponendo grande attenzione alla Polizia Municipale, il cui organico sarà integrato utilizzando possibilità e capacità assunzionali derivanti da cessazioni lavorative in altri uffici. Abbiamo dedicato ogni sforzo al potenziamento del Corpo di Polizia Municipale, destinando qui tutte le nostre possibilità, consapevoli che per questa annualità 2018 non avremo nessun altra capacità assunzionale da mettere in gioco. Assumeremo un nuovo agente e stabilizzeremo una figura amministrativa molto importante perché sgrava gli agenti da compiti burocratici e di ufficio, consentendo loro di dedicarsi maggiormente al controllo del territorio. Infine, abbiamo previsto altri interventi sul personale del’Ufficio Tributi, nell’ottica di un potenziamento di questo servizio che da quest’anno ha preso in carico tutti i Comuni dell’Unione, dopo un periodo di sperimentazione iniziale. Questo possibilità nasce, in particolare, dal trasferimento da parte del Comune di Fabbrico di 32 ore settimanali da destinare al Servizio Tributi che occorre implementare per continuare a garantire a tutti i cittadini dell’Unione un servizio efficace”.

TWEET

Unione Comuni Pianura Reggiana, piano assunzionale triennale: potenziati Corpo di Polizia e Ufficio Tributi
pubbl.: 11 Luglio 2018 - Ufficio Stampa

Unione Comuni Pianura Reggiana: approvate le modifiche al piano assunzionale triennale. Potenziati il Corpo di Polizia Municipale e l’organico dell’Ufficio Tributi.

La Giunta dell’Unione Comuni Pianura Reggiana ha approvato le modifiche alla programmazione triennale 2018-2020 del fabbisogno di personale dell’Ente e alla dotazione dell’organico.
Particolare attenzione è stata posta rispetto al Corpo di Polizia Municipale, che sarà potenziato con due nuove figure: un istruttore direttivo, che sarà inserito in organico grazie ad una capacità assunzionale generata da una cessazione di lavoro in un settore diverso dalla Polizia Municipale, e un nuovo agente in sostituzione di una cessazione di un rapporto di lavoro. Sempre nell’ambito della Polizia Municipale, si è deciso inoltre di stabilizzare una figura in ambito amministrativo, che finora era un tempo determinato, vista l’importanza del settore e la mole di lavoro che si è generata anche con l’installazione dei rilevatori di velocità e dei varchi, che hanno comportato un aumento significativo delle sanzioni.
“Esistono norme e principi ben precisi che regolano le capacità assunzionali di Enti come Comuni e Unioni, nel rispetto dei vincoli legati alla finanza pubblica”, commenta Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio e Presidente dell’Unione Comuni Pianura Reggiana, con delega al Personale. “Abbiamo deciso di intervenire con queste modifiche ponendo grande attenzione alla Polizia Municipale, il cui organico sarà integrato utilizzando possibilità e capacità assunzionali derivanti da cessazioni lavorative in altri uffici. Abbiamo dedicato ogni sforzo al potenziamento del Corpo di Polizia Municipale, destinando qui tutte le nostre possibilità, consapevoli che per questa annualità 2018 non avremo nessun altra capacità assunzionale da mettere in gioco. Assumeremo un nuovo agente e stabilizzeremo una figura amministrativa molto importante perché sgrava gli agenti da compiti burocratici e di ufficio, consentendo loro di dedicarsi maggiormente al controllo del territorio. Infine, abbiamo previsto altri interventi sul personale del’Ufficio Tributi, nell’ottica di un potenziamento di questo servizio che da quest’anno ha preso in carico tutti i Comuni dell’Unione, dopo un periodo di sperimentazione iniziale. Questo possibilità nasce, in particolare, dal trasferimento da parte del Comune di Fabbrico di 32 ore settimanali da destinare al Servizio Tributi che occorre implementare per continuare a garantire a tutti i cittadini dell’Unione un servizio efficace”.

TWEET