Via Griminella: tombamento della canaletta d’irrigazione in previsione della nuova ciclopedonale
pubbl.: 8 Marzo 2019 - Ufficio Stampa

Accordo tra Comune di Correggio, Comune di Rio Saliceto e Bonifica dell’Emilia Centrale per il tombamento di una canaletta in via Griminella e la conseguente realizzazione della nuova pista ciclabile di collegamento tra i due Comuni.

È stato approvato un accordo di programma tra Comune di Correggio, Comune di Rio Saliceto e Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale relativo alla realizzazione di un nuovo percorso ciclabile in via Griminella, collegamento tra i due Comuni fortemente voluto dai cittadini. Per consentire la progettazione della ciclopedonale è prima necessario procedere all’eliminazione di una canaletta in cemento armato attualmente presente, che sarà sostituita con una tubazione che consentirà anche una migliore distribuzione delle acque irrigue, rendendo disponibile lo spazio necessario sul quale sviluppare poi la pista ciclopedonale. La convenzione prevede che i Comuni di Correggio e di Rio Saliceto sostengano  il 50% del costo per l’acquisto dei materiali necessari per i lavori, per un importo di 11.492 euro ciascuno (a fronte di un costo complessivo di circa 45.000 euro). Il tombamento eseguito sarà in seguito manutenuto in efficienza a cura del consorzio di Bonifica che, inoltre, si impegna mettere a disposizione l’area per la realizzazione della pista ciclabile e ad effettuare i lavori.
“Si tratta di un importante traguardo raggiunto finalizzato alla realizzazione di un’opera sulla quale, in questi anni, ci siamo molte volte confrontati con i cittadini”, commentano i sindaci di Correggio, Ilenia Malavasi e di Rio Saliceto, Lucio Malavasi. “L’attuale pista ciclopedonale che collega il centro di Correggio con Mandrio, molto utilizzata e frequentata, si interrompe infatti appena dopo il centro della frazione. Proseguendo su via Griminella, cioè la strada che funge da confine, completeremo un percorso ciclopedonale che colleghi i nostri due Comuni, molto utile per i cittadini. Grazie all’accordo con la Bonifica, andremo dunque a compiere le prime opere che consentiranno la realizzazione di questo progetto, che rappresenta anche un positivo esempio di collaborazione tra amministrazioni ed enti di gestione del territorio”.

TWEET

Via Griminella: tombamento della canaletta d’irrigazione in previsione della nuova ciclopedonale
pubbl.: 8 Marzo 2019 - Ufficio Stampa

Accordo tra Comune di Correggio, Comune di Rio Saliceto e Bonifica dell’Emilia Centrale per il tombamento di una canaletta in via Griminella e la conseguente realizzazione della nuova pista ciclabile di collegamento tra i due Comuni.

È stato approvato un accordo di programma tra Comune di Correggio, Comune di Rio Saliceto e Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale relativo alla realizzazione di un nuovo percorso ciclabile in via Griminella, collegamento tra i due Comuni fortemente voluto dai cittadini. Per consentire la progettazione della ciclopedonale è prima necessario procedere all’eliminazione di una canaletta in cemento armato attualmente presente, che sarà sostituita con una tubazione che consentirà anche una migliore distribuzione delle acque irrigue, rendendo disponibile lo spazio necessario sul quale sviluppare poi la pista ciclopedonale. La convenzione prevede che i Comuni di Correggio e di Rio Saliceto sostengano  il 50% del costo per l’acquisto dei materiali necessari per i lavori, per un importo di 11.492 euro ciascuno (a fronte di un costo complessivo di circa 45.000 euro). Il tombamento eseguito sarà in seguito manutenuto in efficienza a cura del consorzio di Bonifica che, inoltre, si impegna mettere a disposizione l’area per la realizzazione della pista ciclabile e ad effettuare i lavori.
“Si tratta di un importante traguardo raggiunto finalizzato alla realizzazione di un’opera sulla quale, in questi anni, ci siamo molte volte confrontati con i cittadini”, commentano i sindaci di Correggio, Ilenia Malavasi e di Rio Saliceto, Lucio Malavasi. “L’attuale pista ciclopedonale che collega il centro di Correggio con Mandrio, molto utilizzata e frequentata, si interrompe infatti appena dopo il centro della frazione. Proseguendo su via Griminella, cioè la strada che funge da confine, completeremo un percorso ciclopedonale che colleghi i nostri due Comuni, molto utile per i cittadini. Grazie all’accordo con la Bonifica, andremo dunque a compiere le prime opere che consentiranno la realizzazione di questo progetto, che rappresenta anche un positivo esempio di collaborazione tra amministrazioni ed enti di gestione del territorio”.

TWEET