Al via i centri estivi per i bambini 3-6 anni iscritti alle scuole dell’infanzia comunali e statali di Correggio
pubbl.: 29 Maggio 2020 - Ufficio Stampa

Centri estivi per i bambini iscritti alle scuole dell’infanzia comunali e statali di Correggio.

Il Comune di Correggio, stante la situazione di emergenza sanitaria da Covid 19 e rispettando il protocollo sanitario regionale sui centri estivi, aprirà, nel periodo compreso tra il 15 giugno e il 31 luglio, due centri di tempo estivo rivolti ai bambini 3-6 anni già frequentanti in corso d’anno una scuola d’infanzia comunale o statale di Correggio.
I centri estivi saranno allestiti presso le scuole dell’infanzia “Collodi” a Fosdondo e “Ghidoni Mandriolo”. I bambini partecipanti saranno indicativamente così suddivisi: alla “Collodi” saranno accolti anche i bimbi iscritti alle scuole dell’infanzia “Gigi e Pupa Ferrari” e “Ghidoni Margherite”, mentre alla “Ghidoni Mandriolo” anche quelli iscritti alla scuola “Arcobaleno”.
Il tempo estivo sarà organizzato su quattro periodi (15-26 giugno, 29 giugno-10 luglio, 13-24 luglio, 27-31 luglio). Il servizio viene offerto dal lunedì al venerdì, dalle ore 7,30 alle ore 13,30, con possibilità di richiedere anche un servizio pomeridiano fino alle ore 17,30.
L’ingresso è previsto tra le ore 7,30 e le ore 8,30 e l’uscita tra le ore 12,30 e le ore 13,30 per chi frequenta solo il mattino, e le ore 16,30 e le ore 17,30 per chi andrà anche al pomeriggio. Gli ingressi saranno regolati tramite triage, dove sarà verificata la situazione sanitaria dei bambini. Agli adulti accompagnatori, per ragioni sanitarie, non sarà comunque consentito l’accesso alla struttura.
I bambini saranno suddivisi in gruppi stabili di cinque unità per ogni periodo. Per i bambini non sono obbligatorie le mascherine.
L’amministrazione comunale ha deciso di mantenere inalterate le tariffe, rispetto allo scorso anno.
Le famiglie interessate al servizio dovranno compilare il modulo di iscrizione e il patto di responsabilità – pubblicati qui – e riconsegnarli entro le 13 di venerdì 5 giugno in una delle seguenti modalità:
– via mail  a protocolloisecs@comune.correggio.re.it
– a ISECS (via Della Repubblica, 8) previo appuntamento telefonico al numero 0522.732064
– all’URP (corso Mazzini) previo appuntamento telefonico ai numeri 0522.630792 e 0522.630801

Anche per quest’anno, la Regione Emilia-Romagna prevede un contributo sui tempi di conciliazione scuola-lavoro delle famiglie, anche se i criteri e le modalità dello stesso sono attualmente in fase di definizione e verranno comunicati non appena resi noti.

TWEET

Al via i centri estivi per i bambini 3-6 anni iscritti alle scuole dell’infanzia comunali e statali di Correggio
pubbl.: 29 Maggio 2020 - Ufficio Stampa

Centri estivi per i bambini iscritti alle scuole dell’infanzia comunali e statali di Correggio.

Il Comune di Correggio, stante la situazione di emergenza sanitaria da Covid 19 e rispettando il protocollo sanitario regionale sui centri estivi, aprirà, nel periodo compreso tra il 15 giugno e il 31 luglio, due centri di tempo estivo rivolti ai bambini 3-6 anni già frequentanti in corso d’anno una scuola d’infanzia comunale o statale di Correggio.
I centri estivi saranno allestiti presso le scuole dell’infanzia “Collodi” a Fosdondo e “Ghidoni Mandriolo”. I bambini partecipanti saranno indicativamente così suddivisi: alla “Collodi” saranno accolti anche i bimbi iscritti alle scuole dell’infanzia “Gigi e Pupa Ferrari” e “Ghidoni Margherite”, mentre alla “Ghidoni Mandriolo” anche quelli iscritti alla scuola “Arcobaleno”.
Il tempo estivo sarà organizzato su quattro periodi (15-26 giugno, 29 giugno-10 luglio, 13-24 luglio, 27-31 luglio). Il servizio viene offerto dal lunedì al venerdì, dalle ore 7,30 alle ore 13,30, con possibilità di richiedere anche un servizio pomeridiano fino alle ore 17,30.
L’ingresso è previsto tra le ore 7,30 e le ore 8,30 e l’uscita tra le ore 12,30 e le ore 13,30 per chi frequenta solo il mattino, e le ore 16,30 e le ore 17,30 per chi andrà anche al pomeriggio. Gli ingressi saranno regolati tramite triage, dove sarà verificata la situazione sanitaria dei bambini. Agli adulti accompagnatori, per ragioni sanitarie, non sarà comunque consentito l’accesso alla struttura.
I bambini saranno suddivisi in gruppi stabili di cinque unità per ogni periodo. Per i bambini non sono obbligatorie le mascherine.
L’amministrazione comunale ha deciso di mantenere inalterate le tariffe, rispetto allo scorso anno.
Le famiglie interessate al servizio dovranno compilare il modulo di iscrizione e il patto di responsabilità – pubblicati qui – e riconsegnarli entro le 13 di venerdì 5 giugno in una delle seguenti modalità:
– via mail  a protocolloisecs@comune.correggio.re.it
– a ISECS (via Della Repubblica, 8) previo appuntamento telefonico al numero 0522.732064
– all’URP (corso Mazzini) previo appuntamento telefonico ai numeri 0522.630792 e 0522.630801

Anche per quest’anno, la Regione Emilia-Romagna prevede un contributo sui tempi di conciliazione scuola-lavoro delle famiglie, anche se i criteri e le modalità dello stesso sono attualmente in fase di definizione e verranno comunicati non appena resi noti.

TWEET