“MusicaStorieMusiche” 2020: nuovi appuntamenti con la musica classica raccontata da Francesco Iuliano
pubbl.: 16 Gennaio 2020 modif.: 25 Febbraio 2020 - Ufficio Stampa

+++ AGGIORNAMENTO+++
In seguito all’ordinanza della Regione Emilia-Romagna e del Ministero della Salute in merito alle disposizioni sul contenimento della diffusione del nuovo coronavirus, l’incontro in calendario venerdì 28 febbraio è rimandato a data da destinarsi.

 

“MusicaStorieMusiche”: nuovi appuntamenti a Correggio per “raccontare” la musica classica e i suoi protagonisti con Francesco Iuliano.

Nell’anno del 250esimo anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven, ritorna a Correggio “MusicaStorieMusiche”, il nuovo ciclo di appuntamenti per aprirsi all’ascolto della musica classica, promosso dal Comune di Correggio e condotto da Francesco Iuliano, storico della musica.
Le otto serate si svolgeranno alle ore 20,30 a Palazzo dei Principi, nella sala conferenze “A. Recordati”; a queste si aggiunge l’appuntamento di sabato 14 marzo, alle ore 17 (stesso luogo), con la proiezione integrale della “Nona sinfonia” del grande compositore tedesco.
Si comincia venerdì 17 gennaio con “Camomilla o caffè?”, una serata dedicata alla “Variazioni Goldberg” di Johann Sebastian Bach. Martedì 21 gennaio, sarà la volta di “Gioia ch’io non conobbi”, la “Traviata” di Giuseppe Verdi, mentre venerdì 14 febbraio saranno protagonisti di Maurice Ravel e il suo “Irresistibile Boléro”.
Oltre all’appuntamento già ricordato con la “Nona sinfonia”, per celebrare l’anniversario di nascita, saranno ben tre le serate dedicate a Beethoven: venerdì 28 febbraio, “Il Big Bang: la Terza Sinfonia”, venerdì 6 marzo, “Suoni di luce e di guarigione: Quinta e Sesta Sinfonia”, e venerdì 14 marzo, “Noi: Nona Sinfonia”.
Venerdì 27 marzo, appuntamento con “Malincomico”, “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti. Conclusione, venerdì 3 aprile, affidata a “Mein Jes, Gute Nacht”, il pianto possente e dolce ne “La Passione secondo Matteo” di Johann Sebastian Bach.

“Grazie alla sua competenza e alla sua straordinaria capacità divulgativa, Francesco Iuliano, negli scorsi anni, ha saputo proporre e valorizzare gli appuntamenti di MusicaStorieMusiche, creando un pubblico attento e capace di riconoscere la qualità di questa proposta”, commenta Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio. “Siamo certi che anche questo nuovo calendario di appuntamenti, che ci accompagneranno fino alla primavera e che vedono un’attenzione particolare rivolta all’opera di Beethoven a 250 anni dalla nascita, sapranno rinnovare l’interesse verso l’ascolto e la comprensione della musica classica, patrimonio della nostra città di Correggio”.

Francesco Iuliano, diplomato in pianoforte al Conservatorio di Brescia, dal 1984 è docente di Storia della musica. All’attività accademica affianca da trent’anni quella di pubblicista e divulgatore.

TWEET

“MusicaStorieMusiche” 2020: nuovi appuntamenti con la musica classica raccontata da Francesco Iuliano
pubbl.: 16 Gennaio 2020 modif.: 25 Febbraio 2020 - Ufficio Stampa

+++ AGGIORNAMENTO+++
In seguito all’ordinanza della Regione Emilia-Romagna e del Ministero della Salute in merito alle disposizioni sul contenimento della diffusione del nuovo coronavirus, l’incontro in calendario venerdì 28 febbraio è rimandato a data da destinarsi.

 

“MusicaStorieMusiche”: nuovi appuntamenti a Correggio per “raccontare” la musica classica e i suoi protagonisti con Francesco Iuliano.

Nell’anno del 250esimo anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven, ritorna a Correggio “MusicaStorieMusiche”, il nuovo ciclo di appuntamenti per aprirsi all’ascolto della musica classica, promosso dal Comune di Correggio e condotto da Francesco Iuliano, storico della musica.
Le otto serate si svolgeranno alle ore 20,30 a Palazzo dei Principi, nella sala conferenze “A. Recordati”; a queste si aggiunge l’appuntamento di sabato 14 marzo, alle ore 17 (stesso luogo), con la proiezione integrale della “Nona sinfonia” del grande compositore tedesco.
Si comincia venerdì 17 gennaio con “Camomilla o caffè?”, una serata dedicata alla “Variazioni Goldberg” di Johann Sebastian Bach. Martedì 21 gennaio, sarà la volta di “Gioia ch’io non conobbi”, la “Traviata” di Giuseppe Verdi, mentre venerdì 14 febbraio saranno protagonisti di Maurice Ravel e il suo “Irresistibile Boléro”.
Oltre all’appuntamento già ricordato con la “Nona sinfonia”, per celebrare l’anniversario di nascita, saranno ben tre le serate dedicate a Beethoven: venerdì 28 febbraio, “Il Big Bang: la Terza Sinfonia”, venerdì 6 marzo, “Suoni di luce e di guarigione: Quinta e Sesta Sinfonia”, e venerdì 14 marzo, “Noi: Nona Sinfonia”.
Venerdì 27 marzo, appuntamento con “Malincomico”, “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti. Conclusione, venerdì 3 aprile, affidata a “Mein Jes, Gute Nacht”, il pianto possente e dolce ne “La Passione secondo Matteo” di Johann Sebastian Bach.

“Grazie alla sua competenza e alla sua straordinaria capacità divulgativa, Francesco Iuliano, negli scorsi anni, ha saputo proporre e valorizzare gli appuntamenti di MusicaStorieMusiche, creando un pubblico attento e capace di riconoscere la qualità di questa proposta”, commenta Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio. “Siamo certi che anche questo nuovo calendario di appuntamenti, che ci accompagneranno fino alla primavera e che vedono un’attenzione particolare rivolta all’opera di Beethoven a 250 anni dalla nascita, sapranno rinnovare l’interesse verso l’ascolto e la comprensione della musica classica, patrimonio della nostra città di Correggio”.

Francesco Iuliano, diplomato in pianoforte al Conservatorio di Brescia, dal 1984 è docente di Storia della musica. All’attività accademica affianca da trent’anni quella di pubblicista e divulgatore.

TWEET