Appuntamenti servizio edilizia privata

Istruttoria FRONT OFFICE per i tecnici su appuntamento da richiedersi previa registrazione qui.


Al momento tale possibilità è sospesa per i protocolli di sicurezza Covid_19 per tutta la durante dell’emergenza e fino a diversa comunicazione.
L’accesso ai locali sarà consentito esclusivamente per esigenze non gestibili attraverso i canali telematici e previo appuntamento da concordarsi telefonicamente con il personale.
Per informazioni urgenti o comunicazioni indifferibili inviare mail a: edilizia@comune.correggio.re.it
Gli appuntamenti con i tecnici del servizio edilizia privata sono prenotabili on line tramite l’apposito sistema informatico.
Il sistema consente di visualizzare direttamente le disponibilità e prenotare gli appuntamenti, senza la necessità di attendere conferma da parte dell’ufficio.
Per accedere al servizio di prenotazione, previa registrazione, cliccare sull’indirizzo http://iis01.netribe.it/SportelloEdiliziaCorreggio/extra
Disponibile anche un file contenente le istruzioni (allegato in calce a questa pagina) per procedere per la registrazione e l’utilizzo della procedura.

I tecnici ricevono al martedì e al giovedì, appuntamenti della durata massima di 30 minuti.
Tecnici di Riferimento per pratiche PdC, SCIA, CILA:
– geom. Elena Caffagni
– geom. Anna Cavazzoni
– geom. Monica Verzelloni
In tal caso la prenotazione deve essere effettuata selezionando, nella tendina “Tecnico”, la voce “PdC-SCIA-CILA”.

Mercoledì appuntamenti della durata massima di 30 minuti.
Tecnico di riferimento per pratiche SCCEA:
– geom. Benedetta Ruozzi
In tal caso la prenotazione deve essere effettuata selezionando, nella tendina “Tecnico”, la voce “Agibilità”.
Questa possibilità è valida solo per le SCCEA e non per altre tipologie di pratiche: si chiede pertanto di prestare particolare attenzione nell’individuazione della corretta tipologia di pratica.

Il colloquio prevede l’esame degli interventi da proporre, ed è rivolto esclusivamente ai tecnici incaricati.
Oltre che per organizzare il lavoro e scandire in modo ordinato i tempi operativi, la fase istruttoria è necessariamente un momento di analisi condivisa del progetto, volta alla comprensione e interpretazione dello stesso, nell’interesse di tutti i soggetti coinvolti. Con queste modalità si riducono le incomprensioni e le conflittualità che in alcuni casi vengono a crearsi e soprattutto si limita la necessità di richiedere integrazioni alle pratiche consegnate.

Allegati

modif.: 11 Febbraio 2022 - Netribe Redazione

CorreggioProssim@mente


Newsletter del Comune di Correggio

TWEET